Samsung Gear S2, un successo in Corea e Cina

Samsung Gear S2, un successo in Corea e Cina

1.000 unità di smartwatch Samsung Gear S2 e S2 Classic combinati sono state esauriti in due ore di pre-ordini in Corea del Sud. Molto bene anche in Cina. Gear S2 riuscirà a dare la spinta necessaria al mercato degli orologi intelligenti per crescere?

 

Scritto da , il 11/11/15

Seguici su

 
 

C'è una forte domanda per il nuovo smartwatch Samsung Gear S2 nel paese di origine del produttore, la Corea del Sud, o almeno così è quello che fa presumere il fatto che il primo lotto dello smartwatch basato su Tizen-OS è andato esaurito in poco tempo: i pre-ordini iniziati sul sito web locale di Samsung hanno registrato un sacco di interesse tanto che le unità pronte per essere spedite il 2 ottobre sono state esaurite in due ore.

Vi starete chiedendo quanti orologi hanno fatto parte del primo lotto. Bene, al contrario di altri eventi in cui i pre-ordini si esauriscono in fretta questa volta abbiamo una cifra: 1.000 unità di Gear S2 e S2 Classic combinati sono stati esauriti in due ore in Corea del Sud.

Mentre lo smartwatch Gear S2 di Samsung è stato un successo nel paese di origine della società, in Corea del Sud, un nuovo rapporto indica che il device indossabile va molto bene anche in Cina. Secondo il rapporto, la domanda per il Gear S2 in Cina è impennata, con le vendite al lancio sul popolare rivenditore di terze parti JD.com che hanno raggiunto 180.000 unità, un tutto esaurito in meno di otto ore. In Cina, il dispositivo indossabile costa sempre circa 350 euro nella versione standard e circa 380 euro la versione Classic.

Gli analisti coreani hanno fatto notare che l'interesse per il nuovo Gear S2 è più o meno come l'interesse avuto un anno fa dal Gear S, il primo smartwatch di Samsung con display curvo, e quest'anno da Apple Watch.

Nel frattempo,la disponibilità del Gear S2 tra Ottobre e Novembre è stata estesa in altri mercati del mondo. Dal 23 ottobre, si può acquistare anche in Italia.

Forse il motivo principale che porta il consumatore interessato ad acquistare il suo primo smartwatch a riflettere se acquistare o meno il Gear S2 è il sistema operativo che alimenta il device: Tizen OS: una piattaforma proprietaria di Samsung che non gode della popolarità di Android Wear, la piattaforma sviluppata invece da Google e che viene supportata dagli sviluppatori con molto più interesse. Sono comunque previste circa 20 applicazioni a bordo del Gear S2 al lancio, con una dozzina che non potranno essere eliminate dall'utente per sua volontà: le app 'fisse' dovrebbero essere messaggi, chiamate, e-mail, Galleria e S-Health (per monitorare l'attività fisica). Buddy è una delle altre applicazioni che sarà sempre presente nello smartwatch Gear S2, e si tratta di una sorta di app che include i contatti preferiti.

Di recente, HERE ha annunciato di aver collaborato con Samsung per il supporto della popolare applicazione di mappe e navigazione satellitare per lo smartwatch Gear S2: qui tutti i dettagli e le funzioni di HERE for Gear.

A rendere particolarmente interessante il nuovo Gear S2 di Samsung è la lunetta girevole dello smartwatch, un nuovo metodo di input alternativo al touch (sempre disponibile in questo smartwatch) creato sulla base dell'idea che, interagendo con il display touch, il dito non permette all'utente di vedere chiaramente ciò che sta facendo sul display. Il nuovo smartwatch è dotato di un display circolare da 1,2 pollici di tipo Super AMOLED con risoluzione di 360pixel, e viene alimentato da un processore dual-core da 1 GHz; presenti anche 4GB di memoria e certificazione IP68 per la resistenza alla polvere e all'acqua. La differenza tra GearS2 e Gear S2 Classic è il tipo di cinturino utilizzato: nel primo caso più moderno e nel secondo con uno stile più classico.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Samsung Gear S2, un successo in Corea e Cina


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?