Galaxy S4 Mini, arriva Android Marshmallow con la CyanogenMod 13.0

Galaxy S4 Mini, arriva Android Marshmallow con la CyanogenMod 13.0

Anche su Galaxy S4 Mini, smartphone che sta per compiere due anni e mezzo, e' possibile provare l'esperienza di Android 6.0.1 Marshmallow. Bisogna ringraziare come al solito la comunita' di sviluppatori Android: scopriamo insieme i passaggi per avere tra le mani il nuovo software CyanogenMod 13.0.

 

Scritto da , il 24/12/15

Seguici su

 
 

Grazie alla comunità di sviluppatori per la piattaforma Android, anche chi ha un telefono che comincia a sentire i sintomi della vecchiaia può permettersi il lusso di avere un software sempre aggiornato.

Un modello che sicuramente comincia ad avere più di un acciacco è Samsung Galaxy S4 Mini, il fratello minore di S4 (uno degli smartphone che sono stati più apprezzati del 2013). Il suo punto debole è essenzialmente la batteria, che in caso di utilizzo normale non dura nemmeno una giornata (buona fortuna se c'è bisogno per un uso più intensivo).

Grazie alla comunità di sviluppatori Android di XDA Developers, è stato pubblicato Android 6.0.1 Marshmallow anche per S4 Mini. Direttamente dal forum arriva la conferma della disponibilità del software CyanogenMod 13.0 ufficiale (ufficiale!) per le varianti GT-I9190 (versione con rete 3G) e GT-I9195 (versione 4G). Arco68, che firma il software, sottolinea che solo queste due versioni sono compatibili: se qualcuno ha la I9192, quella dual SIM, nonostante si possa sentire attratto, è meglio che non installi la ROM.

Siccome si tratta di un aggiornamento che fa fare il salto da CyanogenMos 12.x, il procedimento che ci condurrà all'installazione del nuovo software è un pò più articolato della norma.

1) Operazioni preliminari.

Il primo passaggio da compiere è sempre lo stesso. Facciamo un backup di sicurezza. Lo si può fare attraverso le impostazioni del telefono; oppure una modalità consigliata consiste nel riavviare lo smartphone in recovery (TWRP o Philz, per fare due esempi) e da li fare un backup nandroid. E' molto importante assicurarsi di posizionare il backup sulla scheda di memoria esterna.

Si noti che nel caso si renda necessario ripristinare i dati di una ROM precedente molte applicazioni potrebbero non funzionare correttamente; compiere questo passaggio, quindi, solo nel caso saltino fuori dei problemi rilevanti con CM 13.

 
Galaxy S4 Mini
Galaxy S4 Mini
 
2) Scarichiamo i file.

Per prima cosa è necessario scaricare i file necessari. Scarichiamo la nightly relativa al proprio telefono (è un file .zip) assieme alle applicazioni di Google (GApps) aggiornate direttamente da questa pagina (i link si trovano sotto "CM-13.0 Install Guide"). Chi ha anche il root, si procuri il file di SuperSu.

3) Installazione di CM 13.0.

Riavviamo S4 Mini in modalità recovery. A riavvio avvenuto, facciamo un pò di pulizia: andiamo su Wipe e selezioniamo "data" e "cache". Andiamo su Install e 'flashamo' prima lo .zip della ROM (cm-13*.zip) e poi quello delle GApps (gapps*.zip). Se è stato fatto anche il root, flashare anche SuperSu.

Dopo aver installato i file, riavviamo il telefono. Dopo qualche minuto di attesa, durante il quale vengono ottimizzate tutte le applicazioni, ci troveremo nella schermata iniziale, nella quale bisogna indicare i propri dati personali (come l'account Google) e le impostazioni. A questo punto, facciamo attenzione a un'ultima cosa. Non ripristiniamo il backup (vedi per esempio con programmi come Titanium Backup) di applicazioni di sistema, le quali potrebbero portare a fastidiosi crash o instabilità.

S4 Mini.

Abbiamo accennato al punto debole del dispositivo, la batteria da 1900 mAh (se si ha il telefono da oltre 2 anni, per tornare ad avere un'autonomia migliore è consigliabile sostituirla con una di nuova). Oltre a questo, il telefono ha uno schermo Super AMOLED con diagonale 4,3 pollici e risoluzione 540 x 960 pixel, NFC, infrarossi, un processore Qualcomm Snapdragon 400 dual core da 1,7 GHz con GPU Adreno 305, 1,5 GB di RAM, 8 GB di ROM espandibili per altri 64 GB con schede microSD, una fotocamera principale da 8 Mpx f2.6 con flash LED e registrazione video Full HD e una fotocamera frontale da 1,9 Mpx.

Galaxy S4 Mini in vendita a 170 euro su MediaWorld

Se si è in cerca di uno smartphone dal budget contenuto e dal prezzo moderato, per l'acquisto è possibile prendere in considerazione un 'die hard' della tecnologia: Samsung Galaxy S4 Mini.

Il fratello compatto di Galaxy S4, smartphone che nel 2013 ha fatto registrare il record di vendite per la società coreana, ha caratteristiche tecniche che oggi lo annoverano tranquillamente tra i prodotti di media fascia. Anzi, sbilanciandosi possiamo affermare che si avvivini anche alla fascia medio-alta.

Uno schermo da 4,3 pollici confinato in una scocca dalle dimensioni compatte (il rapporto tra la superficie frontale e lo schermo si avvicina pesantemente all'unità, cosa che su molti telefoni non si trova) che lo rende facilmente trasportabile e non ingombrante, 1,5 GB di RAM che consente di eseguire molte operazioni contemporaneamente senza accusare affaticamento, alloggi per la batteria (rimovibile) e per la scheda di memoria esterna non fanno altro che remare a favore del dispositivo.

Se a tutto questo aggiungiamo la fotocamera da 8 Megapixel con registrazione di video Full HD, il processore dual core da 1,7 GHz (non esageratamente potente ma bilanciato in funzione del fabbisogno di prestazioni e di energia dello smartphone) e se consideriamo che il prezzo di vendita oggi è al di sotto dei 200 euro, si deduce che l'offerta non possa essere altro che buona.

Online il telefono lo abbiamo trovato, nuovo e con garanzia Italia, a 169,99 euro su Medaworld.it (versione nera e versione bianca). Se si sceglie il ritiro in negozio, non si pagano nemmeno le spese di spedizione.

Siccome siamo al corrente che nell'equazione complessiva il software abbia sempre un peso fondamentale, ecco che arriva una buona notizia. Se è vero che Samsung ha abbandonato il telefono alla versione Android 4.4 Kitkat, su XDA Developers è altrettanto vero che ci sono molti sostenitori del dispositivo.

In altre parole, se si installa la CyanogenMod 12.1 si può applicare Android 5.1.1 Lollipop (l'ultimissima versione attualmente disponibile) in versione stabile. A questo punto, la (deficitaria) assistenza lato software da parte della società coreana passa in secondo piano. Tanto c'è un'intera comunità di sviluppatori che lavora incessantemente per fornire l'ultima versione di Android.

E' giusto sapere che i punti deboli del telefono sono l'autonomia (1900 mAh di batteria non sono poi molti) e la risoluzione dello schermo (540 x 960 pixel su 4,3 pollici corrispondono a poco più di 250 ppi; ricordiamoci comuque che il limite massimo di ppi visibili dall'occhio umano sono 300, pertanto i pixel si riescono a distinguere gli uni dagli altri solamente se si 'tira' l'occhio).

I punti a favore di Samsung Galaxy S4 Mini li abbiamo invece già elencati.

170 euro è sicuramente un buon prezzo per uno smartphone che, essendo stato presentato ufficialmente durante l'Estate del 2013, porta i suoi (quasi) due anni benissimo.

Galaxy S4 mini non ricevera' Android Lollipop update

E' ancora in forse l'aggiornamento ad Android Lollipop per il Samsung Galaxy S4 mini, uno degli smartphone di 'seconda categoria' del produttore sudcoreano che ha riscosso maggior successo sul mercato mondiale. Per coloro che non sono a conoscenza, uscito nel 2013, Galaxy S4 mini è una variante più compatta, ma anche meno performante, dello smartphone di punta di Samsung di quell'anno - Galaxy S4.

Via Twitter, l'operatore Tre UK ha rivelato che Galaxy S4 mini di Samsung non riceverà l'aggiornamento Android Lollipop. La rivelazione è stata fatta dal vettore, in risposta alla domanda di un utente su Twitter. La ragione, secondo il vettore, è la memoria limitata su S4 mini. Alla richiesta dell'utente di avere ulteriori dettagli, Tre ha anche rivelato di aver ricevuto una conferma ufficiale dalla stessa Samsung che l'update a Lollipop non arriverà per S4 Mini.

Tuttavia, Tre Irlanda dice totalmente il contrario, e presto rilascerà un aggiornamento Lollipop per il Galaxy S4 mini. In realtà, l'aggiornamento è già pronto, stando a quanto il vettore ha segnalato su Twitter, manca solo l'approvazione di Samsung per iniziarne la distribuzione.

Di sicuro c'è che la scusa del vettore Tre UK è infondata, in quanto il Galaxy S4 mini ha 1.5GB di memoria RAM, più che sufficiente per far girare il sistema Android Lollipop - in grado di funzionare anche su dispositivi con appena 512MB di RAM. L'unico motivo per il quale l'update potrebbe non arrivare per s4 mini è la mancanza di volontà, da parte di Samsung, di rilasciare l'aggiornamento, solo per questione di marketing, invogliando così i possessori di s4 mini che desiderano avere Lollipop ad acquistare un nuovo telefono.

Non è quindi ancora noto se il Samsung Galaxy S4 mini riceverà o meno l'aggiornamento a Lollipop, probabilmente questa disponibilità varierà in base al paese e al vettore.

Al momento, Galaxy S4 mini rimane fermo all'aggiornamento Android Kitkat 4.4.2.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Galaxy S4 Mini, arriva Android Marshmallow con la CyanogenMod 13.0


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?