Samsung integra SmartThings nei suoi SmartTV 2016

Samsung integra SmartThings nei suoi SmartTV 2016

I televisori intelligenti di Samsung del 2016 potranno connettersi ai dispositivi compatibili con la piattaforma SmartThings, tra cui lampadine, termostati, macchine fotografiche, sensori movimento.

 

Scritto da , il 29/12/15

Seguici su

 
 

Samsung Electronics ha annunciato che la sua intera linea 2016 di Smart TV sarà pronta per l' Internet of Things (IoT) e collegata con la piattaforma SmartThings, che consente agli utenti di connettersi, gestire e controllare dispositivi intelligenti e servizi dell'internet degli oggetti.

Tutti i televisori intelligenti serie 2016 di Samsung, in particolare i televisori SUHD 2016, saranno in grado di connettersi alla sua piattaforma SmartThings, l'azienda ha rivelato in un post nel suo blog, permettendo alla TV stessa di agire come centro di controllo per tutta la casa intelligente.

In pratica, i televisori intelligenti di Samsung del 2016 potranno connettersi ai dispositivi compatibili con la piattaforma SmartThings di Samsung, tra cui lampadine, termostati, macchine fotografiche, sensori movimento e altri tipi di sensori collegati che si hanno in casa. E' immaginabile che tramite il televisore sarà possibile controllare e gestire tutti i dispositivi attraverso un'unica interfaccia utente, piuttosto che continuare ad usare smartphone.

"I TV SUHD potranno collegarsi con e controllare i dispositivi e sensori SmartThings di Samsung, così come più di 200 altri dispositivi compatibili SmartThings" scrive Samsung nel suo blog. "Questi comprendono tutto, dalle luci collegate alle serrature, dai termostati alle telecamere, ad una vasta gamma prodotti di alta qualità di terze parti".

L'integrazione dell'hub SmartThings sui TV di Samsung dipenderà dal paese e per il supporto completo della connettività con i dispositivi compatibili SmartThings sarà necessario disporre dell'adattatore SmartThings Extend USB.

"La lineup 2016 di Smart TV offrirà ai consumatori nuove possibilità e confermerà Samsung come leader del settore, come la prima azienda a lanciare i televisori pronti per l'Internet degli oggetti", ha detto Hyun Suk Kim, Presidente della divisione Visual Display Business di Samsung Electronics.

"Con i televisori Samsung Smart in grado di lavorare con la tecnologia SmartThings abbiamo l'opportunità di raggiungere milioni di famiglie", ha detto Alex Hawkinson, CEO e co-fondatore di SmartThings. "L'applicazione di questa tecnologia nei dispositivi domestici attuali è un importante passo avanti che renderà molto più facile per tutti sperimentare i vantaggi di una casa intelligente."

SmartThings permette oggi ai consumatori di gestire tutti i loro dispositivi intelligenti direttamente dal proprio smartphone e presto sarà possibile anche tramite TV SUHD, invece di dover controllare i dispositivi individuali con una serie di applicazioni separate. Con l'applicazione SmartThings le persone possono facilmente connettersi e gestire tutti i loro dispositivi e servizi domestici intelligenti attraverso un'unica, semplice interfaccia utente.

Ad esempio, una telecamera esterna compatibile SmartThings e collegata alla Smart TV di Samsung potrà far controllare al consumatore chi sta suonando alla loro porta di casa, direttamente dal divano. Gli avvisi dai sensori di movimento potranno comparire direttamente sullo schermo del televisore.

Al CES 2016, in programma a Las Vegas dal 6 al 9 gennaio 2016, Samsung presenterà il futuro della TV e dimostrerà come i televisori intelligenti di Samsung possono stare al centro dell'ecosistema degli oggetti connessi in casa.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Samsung integra SmartThings nei suoi SmartTV 2016


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?