Exynos 7570, chip Samsung per smartphone e tablet economici

Exynos 7570, chip Samsung per smartphone e tablet economici

Il chipset Exynos 7570 di Samsung, ideato per smartphone e tablet economici e dispositivi iOT, integra una CPU quad-core ARM Cortex-A53 in grado di offrire il 70 per cento di prestazioni migliori e il 30 per cento di efficienza di potenza maggiore rispetto al modello precedente basato su processo a 28nm.

 

Scritto da , il 30/08/16

Seguici su

 
 

Samsung ha presentato il suo nuovo chipset Exynos 7570, ideato per alimentare gli smartphone e i tablet economici di fascia entry-level oltre che i dispositivi dell'Internet of Things. Exynos 7570, ora in fase di produzione di massa, è basato sulla tecnologia FinFET a 14nm di fabbricazione a basso consumo della società che permette di ottenere processori di dimensioni piccole e con una migliore efficienza di potenza.

L'anno scorso, Samsung è stata la prima del settore ad adottare la tecnologia avanzata a 14nm FinFET per i suoi processori premium e da allora ne ha ampliato l'adozione in altri segmenti, portando caratteristiche premium sui dispositivi intelligenti più accessibili.

Samsung ha prodotto con processo a 14nm FinFET prima l'Exynos 7870 per i dispositivi di fascia media e poi l'Exynos 8890 per dispositivi di fascia alta. Il nuovo Exynos 7570 è dunque il terzo chip che produce Samsung su tecnologia 14nm, ma il primo destinato ai dispositivi di fascia media, andando cosi' a coprire tutto il mercato (di fascia alta, media, bassa).

Exynos 7570 è anche il primo processore Exynos ad integrare in un unico chip ogni forma di connettività - LTE Cat.4 2CA, Wi-Fi, Bluetooth, modulazione di frequenza (FM) e sistema di navigazione satellitare globale (GNSS).

Il chipset utilizza una CPU quad-core ARM Cortex-A53 che Samsung dice di offrire il 70 per cento prestazioni migliori e il 30 per cento di efficienza di potenza maggiore rispetto al modello precedente basato su processo a 28nm.

"Con Exynos 7570, più consumatori saranno in grado di sperimentare i vantaggi prestazionali dell'avanzato processo a 14nm FinFET in dispositivi a prezzi accessibili", ha detto Ben Hur K., Vice Presidente del Sistema LSI Marketing di Samsung Electronics. "Integrando con successo diverse soluzioni di connettività, Samsung rafforza la propria competitività nel mercato dei chip".

L'Exynos 7570 integra anche un processore di immagine migliorato con supporto per sensori posteriori fino a 13 megapixel e anteriori fino a 8 megapixel con supporto per la registrazione (e riproduzione) di video a 1080p.

Samsung nel comunicato stampa non comunica la GPU utilizzata nel chipset, ma la risoluzione dello schermo supportata arriva fino a WXGA.

Inoltre, con funzionalità come PMIC (power management IC) e RF (radio frequenza), Exynos 7570 riduce la dimensione totale del chipset fino al 20 per cento, offrendo ai produttori la possibilità di creare smartphone più sottili.

Ancora non sappiamo quali saranno i primi smartphone sul mercato ad essere alimentati dal processore Exynos 7570, ma essendo iniziata la produzione di massa dovrebbero arrivare presto.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Exynos 7570, chip Samsung per smartphone e tablet economici


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?