Samsung ISOCELL Plus per foto migliori con lo smartphone

Samsung ISOCELL Plus per foto migliori con lo smartphone

Foto migliori, con maggiore nitidezza e colori piu' chiari soprattutto in ambienti dove la luminosità è scarsa dalle fotocamere per smartphone con la tecnologia ISOCELL Plus di Samsung.

 

Scritto da , il 28/06/18

Seguici su

 
 

Samsung Electronics ha presentato la sua nuova tecnologia 'ISOCELL Plus', che consente ai sensori di immagine CMOS di catturare più luce, aumentando significativamente la sensibilità alla luce e la fedeltà dei colori. I consumatori di smartphone possono quindi aspettarsi dagli smartphone con il comparto fotografico dotato di questa tecnologia foto migliori, con maggiore nitidezza e colori piu' chiari soprattutto in ambienti dove la luminosità è scarsa.

Per scattare fotografie di alta qualità, i sensori di immagine CMOS devono catturare la maggior quantità possibile di luce, o fotoni, e trasmettere le informazioni cromatiche corrette al fotodiodo. Questi requisiti sono stati risolti dall'introduzione della tecnologia ISOCELL di Samsung nel 2013, che costituisce una barriera fisica tra i pixel vicini riducendo la diafonia cromatica e ampliando la capacità di cattura del croma. Questo consente a ciascun pixel di assorbire e trattenere più luce rispetto al convenzionale design del sensore di immagine retroilluminato (BSI) per una qualità generale qualità dell'immagine.

Con l'introduzione di ISOCELL Plus Samsung porta la tecnologia di isolamento dei pixel ad un nuovo livello attraverso un'architettura dei pixel ottimizzata. Nella struttura dei pixel esistente, le griglie metalliche si formano sui fotodiodi per ridurre l'interferenza tra i pixel, cosa che può anche portare ad una perdita ottica in quanto i metalli tendono a riflettere e/o assorbire la luce in ingresso. Samsung in ISOCELL Plus ha sostituito la barriera metallica con un nuovo materiale innovativo sviluppato da Fujifilm che è in grado di ridurre al minimo la perdita ottica e il riflesso della luce.

"Apprezziamo la nostra relazione strategica con Samsung e vorremmo congratularci per il completamento dello sviluppo di ISOCELL Plus", ha dichiarato Naoto Yanagihara, vice presidente corporate di Fujifilm. "Questo sviluppo è un traguardo notevole per noi in quanto segna la prima commercializzazione del nostro nuovo materiale. Grazie alla continua collaborazione con Samsung, ci aspettiamo di apportare un'innovazione più significativa alle fotocamere mobili".

Secondo Samsung, la tecnologia ISOCELL Plus è in grado di offrire una fedeltà cromatica più elevata con un aumento fino al 15 percento della sensibilità alla luce. La tecnologia consente inoltre ai sensori di immagine di avere pixel da 0,8 micrometri (um) e di dimensioni più piccole senza alcuna perdita di prestazioni, rendendola una soluzione ottimale per lo sviluppo di fotocamere ad alta risoluzione con oltre 20 megapixel.

"Grazie alla stretta collaborazione con Fujifilm, azienda leader nel settore dell'imaging e della tecnologia, abbiamo ulteriormente spinto i limiti della tecnologia dei sensori di immagine CMOS", ha affermato Ben K. Hur, vicepresidente del marketing System LSI presso Samsung Electronics. "ISOCELL Plus non solo consentirà lo sviluppo di sensori ad altissima risoluzione con dimensioni di pixel incredibilmente piccole, ma porterà anche miglioramenti delle prestazioni per i sensori con pixel più grandi."

La tecnologia ISOCELL Plus viene presentata al Mobile World Congress di Shanghai in programma dal 27 al 29 giugno. Al momento non si sa quali saranno i primi smartphone che potranno beneficiare di questa nuova tecnologia ma quasi sicuramente il primo sarà un telefono Samsung.

 
Samsung ISOCELL Plus
Samsung ISOCELL Plus
 

Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Samsung ISOCELL Plus per foto migliori con lo smartphone


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?