Galaxy Note9, la S Pen con bluetooth serve per fare tante cose

Galaxy Note9, la S Pen con bluetooth serve per fare tante cose

La S-Pen del Galaxy Note9 introduce il supporto per il Bluetooth Low-Energy (BLE) per un modo nuovo di utilizzare il dispositivo: con un solo clic è ora possibile scattare selfie e foto di gruppo, presentare diapositive, mettere in pausa e riprodurre video e fare altro ancora.

 

Scritto da , il 11/08/18

Seguici su

 
 

Samsung il 9 agosto ha presentato il suo nuovo phablet Galaxy Note9 con la nuova S Pen, la prima del suo genere ad essere fornita con connettività Bluetooth Low-Energy (BLE) e la compatibilità con Samsung DeX assieme con l'integrazione con numerose funzionalità rivolte al Galaxy Note9. Secondo Samsung, questi miglioramenti offrono "un controllo molto maggiore sulla esperienza mobile dell'utente e rendono più facile ottenere il massimo da tutto ciò che si fa".

La connettività di S Pen consente di avere un telecomando per gestire il Galaxy Note9 in quanto consente di gestire facilmente le funzioni chiave, inclusa la fotocamera del dispositivo, tutto ad una distanza massima di 10 metri da esso. Ad esempio, quando si fa un selfie o una foto con gli amici, dopo aver lanciato la fotocamera, piuttosto che raggiungere il pulsante di scatto, è possibile istantaneamente scattare la foto con un clic del pulsante sulla S Pen, oppure con un doppio clic si puo' passare dalla fotocamera frontale a quella posteriore e viceversa. Altre app che supportano l'uso della S Pen come telecomando sono l'app Galleria e varie app di presentazioni e media player: con un clic o doppio clic è possibile riprodurre / mettere in pausa un brano, saltare alla traccia o al video successivo o visualizzare l'immagine successiva / precedente di un album. Si puo' anche utilizzare la S Pen come un comodo clicker per una presentazione di PowerPoint dal Galaxy Note9 collegato a Samsung DeX. E grazie all'SDK (kit di sviluppo software) aperto gli sviluppatori saranno in grado di integrare i controlli intuitivi di S Pen in una vasta gamma di applicazioni che permetteranno agli utenti di semplificare più attività con un semplice clic.

 
S Pen di Samsung Galaxy Note9
S Pen di Samsung Galaxy Note9
 

La S Pen consente inoltre di avviare facilmente un'app o una funzione preferita con una pressione prolungata del pulsante, indipendentemente dall'app attualmente aperta sul Galaxy Note9. E' possibile personalizzare vari tipi di clic nelle impostazioni dedicate alla S Pen. 

S Pen impiega 40 secondi per raggiungere la carica completa e offre 30 minuti di accensione o fino a 200 scatti. Misura 106 millimetri di lunghezza e pesa 3,1 grammi e, come il Galaxy Note9 stesso, è certificata IP68 per resistere all'acqua e alla polvere. La tecnologia BLE assicura che la S Pen sia sempre pronta quando serve, si accoppia con il Galaxy Note9 non appena viene rimossa dallo slot in cui è ospitata e mantiene una connessione stabile, anche quando non è attivo il bluetooth.

Chi acquista un dispositivo Galaxy Note solitamente puo' ritenersi un utente 'multitasker', ossia che usa il telefono per fare piu' cose allo stesso tempo, che sia per lavoro o per passare il tempo. Samsung ha quindi migliorato la S Pen di Galaxy Note9 con il supporto per la piattaforma Samsung DeX, cosi' da offrire agli utenti più modi per lavorare anche in mobilità senza doversi portare appresso computer o tablet. E' possibile quindi collegare il Galaxy Note9 tramite l'adattatore HDMI 'DeX Cable' ad un display quando si è in viaggio senza la necessità di avere bisogno di un dispositivo separato. Inoltre, c'è anche il supporto per il doppio schermo per lavorare contemporaneamente sullo schermo dello smartphone e su un monitor collegato in maniera indipendente. Il collegamento del Galaxy Note9 ad un monitor consente inoltre di utilizzare il dispositivo come una tastiera tattile, un touchpad o una superficie per scrivere o disegnare con la S Pen. La punta fine da 0,7mm è in grado di riconoscere fino a 4096 livelli di pressione per tratti precisi per un'esperienza naturale come con carta e penna. E' quindi più semplice, ad esempio, prendere appunti su un video interessante che si sta guardando sul monitor, o mettere a punto un'immagine o un'illustrazione utilizzando il Galaxy Note9 e la suite di software Adobe.

Leggi anche:
 
S Pen di Samsung Galaxy Note9
S Pen di Samsung Galaxy Note9
 

E' possibile estrarre S Pen per attivare la funzione Always On Memo e trasformare il Galaxy Note9 in un block notes intelligente senza sbloccare il telefono. Gli appunti a schermo spento vengono salvati nell’app Samsung Note dove si possono creare categorie per raggrupparli e ritrovare appunti di riunioni, schizzi di progetto e altre idee importanti.

Il Galaxy Note8 dello scorso anno ha introdotto Live Message, una funzione divertente che consente di disegnare le proprie emoji, creare GIF animate e personalizzare le foto con effetti penna e note scritte a mano. Il Galaxy Note9 espande le capacità espressive di Live Message integrando il supporto per gli adesivi AR Emoji, permettendo di personalizzarli con messaggi personali, disegni e altri effetti, e da poter poi condividere tramite varie app di messaggistica.

Infine, ci sono le nuove funzioni Photo Drawing e Live Drawing di PENUP: la prima aggiunge un tocco creativo all'app Galleria consentendo di disegnare sulle proprie foto, mentre la seconda offre video tutorial per diventare artisti del disegno con la S Pen e il Galaxy Note9.

A seguire l'infografica con tutte le caratteristiche della S Pen per Samsung Galaxy Note9.

Leggi anche:
 
S Pen di Samsung Galaxy Note9
S Pen di Samsung Galaxy Note9
 

Samsung Galaxy Note9 - la nuova S Pen


Samsung Galaxy Note9 - la nuova S Pen (parte 2)


Samsung Galaxy Note9 con Samsung DeX



Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Galaxy Note9, la S Pen con bluetooth serve per fare tante cose


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?