Samsung chiude il 2019 sperando in un 2020 migliore

Samsung chiude il 2019 sperando in un 2020 migliore

Per il 2020, Samsung prevede vendite in crescita di prodotti 5G e dispositivi pieghevoli.

 

Scritto da , il 30/01/20

 

Seguici su

 
In questo articolo:
 

Samsung Electronics ha annunciato i suoi risultati finanziari relativi al quarto ed ultimo trimestre del 2019. La società ha riferito di aver registrato nel periodo vendite consolidate per circa 59,88 trilioni di won sudcoreano (circa 50,36 miliardi di dollari) e un utile operativo consolidato di 7,16 trilioni di won sudcoreano (circa 6,02 miliardi di dollari).

Nell'ìintero 2019, Samsung ha registrato un fatturato di 230,40 trilioni di won sudcoreano (circa 193,8 miliardi di dollari) e un utile operativo di 27,77 trilioni di won sudcoreano (circa 23,4 miliardi di dollari).

L'utile di Samsung del quarto trimestre del 2019 è diminuito rispetto all'anno precedente a causa del continuo calo dei prezzi dei chip di memoria e della debolezza dei display. Il miglioramento della domanda di memorie da utilizzare nei server e nei prodotti mobile, nonché le solide vendite di smartphone di punta, hanno contribuito a ridurre il calo degli utili complessivi.

La divisione IT & Mobile Communications ha registrato ricavi consolidati per 24,95 trilioni di won sudcoreano (circa 20,9 miliardi di dollari) e utili operativi per 2,52 trilioni won sudcoreano (circa 2,1 miliardi di dollari) nel quarto trimestre del 2019.

Mentre la domanda complessiva di smartphone e tablet è aumentata su base trimestrale, i ricavi per il Mobile Business sono diminuiti nel periodo per il calo di interesse nel modello di punta (Galaxy S10), ormai prossimo ad essere sostituito dal successore (annuncio previsto l'11 febbraio). Tuttavia, per Samsung il calo dei profitti è stato limitato dall'uso efficace delle spese di marketing durante le festività natalizie e dalla stabilità delle vendite di smartphone come quelli della serie Galaxy A.

Guardando al primo trimestre del 2020, Smasung ha previsto una domanda debole per smartphone e tablet a causa della bassa domanda stagionale. In questo scenario, Samsung prevede che le entrate dalla vendita di smartphone aumenteranno grazie al miglioramento del mix di prodotti con il lancio di nuovi modelli di punta e smartphone pieghevoli. Tuttavia, Samsung ha previsto che i profitti operativi rimarranno stabili a causa delle maggiori spese di marketing utilizzate per incrementare le vendite degli smartphone di punta.

Per tutto il 2020, Samsung prevede che la domanda di smartphone 5G aumenterà e anche che la concorrenza sul mercato si intensificherà man mano che i produttori adotteranno sempre più componenti ad alte prestazioni tra cui AP, memoria e telecamere. In risposta, Samsung prevede di differenziare i suoi smartphone premium espandendo l'adozione del 5G e introducendo nuovi design per prodotti pieghevoli.

Inoltre, Samsung nel 2020 ha previsto di ampliare il suo portafoglio di prodotti 5G e rafforzare la competitività nel mercato di massa degli smartphone adottando rapidamente tecnologie innovative sulla base delle esigenze del mercato. Con questi sforzi, la Società mira a migliorare i guadagni su base annuale espandendo le vendite di smartphone premium e migliorando la competitività della sua gamma di fascia medio-bassa.

Per quanto riguarda il Network Business, mentre le entrate totali nel quarto trimestre sono diminuite su base trimestrale poiché l'adozione della rete 5G in Corea del Sud è stata concentrata nel primo semestre, le entrate dal 5G sono aumentate nei mercati esteri, inclusi Stati Uniti e Giappone. Nel 2020, Samsung espanderà le soluzioni di rete 5G nei mercati esteri consolidando le sue competenze chiave e aumentando la cooperazione con i principali partner commerciali.

Il business delle memorie ha registrato un calo degli utili su base annua poiché i prezzi delle DRAM hanno continuato a scendere nonostante l'aumento delle spedizioni. Tuttavia, le entrate sono aumentate rispetto al trimestre precedente, sostenute dall'aumento della domanda da parte dei data center e di altre importanti applicazioni, nonché dalla riduzione dei costi. Il business dei chip logici ha registrato una crescita degli utili su base annua su richiesta di sensori di immagine ad alta risoluzione e chip HPC (high performance computing).

Il business Display Panel ha sofferto di una domanda debole per alcuni schermi mobili premium e ha visto perdite ingenti nella domanda dei grandi pannelli. Anche il settore dell'elettronica di consumo ha registrato un aumento degli utili su base annua, guidato dalle crescenti vendite di prodotti premium tra cui TV QLED e nuovi elettrodomestici. Nel primo trimestre del 2020, Samsung prevede vendite deboli, per via della stagionalità, di chip di memoria, OLED ed elettronica di consumo.

Nel 2020 Samsung prevede miglioramenti delle prestazioni aziendali complessive ma vede anche continue incertezze nel contesto economico globale.

Qui sotto è possibile trovare i resoconti di primi tre trimestri di Samsung del 2019.

Leggi anche:

Samsung Electronics ha annunciato i suoi risultati finanziari relativi al terzo trimestre del 2019 conclusosi il 30 settembre 2019. Nel periodo, la società sudcoreana ha registrato vendite consolidate per circa 62 trilioni di won coreani (circa 47,7 miliardi di dollari) e un utile operativo consolidato di 7,78 trilioni di won coreani (circa 5,9 miliardi di dollari). I profitti del terzo trimestre sono diminuiti drasticamente rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente ma sono migliorati rispetto al trimestre precedente.

Riguardo al settore IT & Mobile Communications Business, Samsung ha registrato un fatturato di 29.25 trilioni di KRW di ricavi consolidati e un utile operativo di 2.92 trilioni di KRW nel terzo trimestre 2019. I guadagni dal mercato mobile nel periodo sono migliorati in modo significativo su base trimestrale grazie alle spedizioni di Galaxy Note10, un migliore mix di prodotti e una maggiore redditività nel segmento di mercato di massa. Il Galaxy Note10 nel terzo trimestre ha superato le prestazioni di vendita del suo predecessore, Galaxy Note9, presentando una crescita a due cifre del volume. In particolare nel terzo trimestre, l'azienda ha ampliato la disponibilità di suoi smartphone 5G, oltre ad aver lanciato il Galaxy Fold con un nuovo fattore di forma. 

Nel quarto trimestre, mentre prevede che la domanda nel settore mobile diminuirà su base annua per gli effetti stagionali e le persistenti incertezze economiche globali, Samsung prevede che gli smartphone del mercato di massa della società, inclusa la nuova serie A, manterranno solide vendite. Tuttavia, Samsung prevede che i profitti diminuiranno a causa della dissipazione degli effetti del nuovo modello del Galaxy Note10 e dell'aumento dei costi di marketing in presenza di una forte stagionalità.

Guardando al 2020, Samsung prevede che la domanda dei consumatori di dispositivi 5G aumenterà man mano che le reti 5G si espandono a livello globale, mentre è probabile che la concorrenza rimanga importante. La società prevede di offrire più dispositivi 5G e prodotti pieghevoli per migliorare la propria competitività e costruire una base per un'ulteriore crescita. Per il business Network, Samsung ha continuato ad espandere la copertura del 5G in Corea del Sud e le spedizioni di componenti per l'espansione LTE al di fuori del paese.

I guadagni dal business delle memorie sono crollati in modo significativo su base annuale poiché i prezzi dei chip di memoria hanno continuato la tendenza al ribasso nonostante la debolezza del settore dalla fine del 2018. Il business dei chip logici ha visto aumentare la domanda di sensori di immagine e display driver IC (DDI) ma ha anche risentito del calo dei prezzi dei processori per applicazioni mobili (AP).

Il settore dei display ha registrato un aumento delle vendite dei display, in particolare OLED, per dispositivi mobili su base annuale, e una riduzione dei costi. Tuttavia, sono continuate le perdite nel settore dei grandi display, quelli per TV. Per i prossimi mesi, nel settore dei display, Samsung prevede di sfruttare la sua leadership negli schermi per dispositivi mobili ed offrire prodotti più efficienti e più snelli per catturare la domanda dei dispositivi 5G e di altri prodotti premium. Samsung prevede, inoltre,  di trasformare la sua attività di pannelli di grandi dimensioni per concentrarsi su display a punti quantici (QD), con l'attività LCD esistente che si rivolgerà a prodotti a valore aggiunto come televisori ultra-grandi e 8K e monitor di fascia alta.

La divisione dei dispositivi di elettronica di consumo ha registrato un declino su base annua degli utili derivanti dall'attività TV a causa della pressione sui prezzi dovuta all'intensificarsi della concorrenza, nonostante la crescente spedizione di modelli premium come QLED e televisori di dimensioni ultra-grandi. I guadagni dalla vendita di elettrodomestici sono aumentati grazie all'aumento delle vendite di prodotti premium.

Samsung Q2 2019

Samsung Electronics ha annunciato i suoi risultati finanziari relativi al secondo trimestre del 2019 conclusosi il 30 giugno 2019. La società ha registrato vendite consolidate per circa 56,13 trilioni di won coreani (circa 48 miliardi di dollari) e un utile operativo consolidato di 6,6 trilioni di won coreani (circa 5,6 miliardi di dollari). La società ha attribuito questo calo al rallentamento della domanda e al calo dei prezzi dei chip di memoria, mentre "gli effetti delle rettifiche delle scorte da parte dei principali clienti dei datacenter nei trimestri precedenti sono continuati, nonostante un limitato recupero della domanda".

Il settore dei display ha registrato miglioramenti grazie ad un guadagno una tantum nei display mobili e alle maggiori vendite di pannelli OLED rigidi, che compensano le perdite dai display di grandi dimensioni.

La divisione IT & Mobile Communications di Samsung Electronics ha registrato un fatturato consolidato di 25,86 trilioni di KRW e un utile operativo di 1,56 trilioni di KRW nel secondo trimestre del 2019. Mentre il mercato complessivo ha visto il calo della domanda di smartphone a causa del contesto macroeconomico negativo e della debolezza stagionale, le spedizioni di smartphone Samsung sono migliorate su base trimestrale grazie alle forti vendite degli smartphone della nuova serie Galaxy A, tra cui Galaxy A50 e A70. Tuttavia, le vendite dei modelli di punta sono diminuite su base trimestrale a causa della debolezza delle vendite del Galaxy S10 e della domanda stagnante di prodotti premium. L'aumento dei costi associato alla crescente concorrenza nel segmento medio-basso e gli adeguamenti delle scorte dei vecchi modelli hanno comportato un calo dei profitti per il business Mobile. Nel terzo trimestre di quest'anno, Samsung si concentrerà sul lancio dei prodotti Galaxy Note10 e Galaxy Fold. Migliorerà la gamma di smartphone 5G per assumere la guida nel nuovo mercato e introdurre modelli Galaxy A più competitivi nella seconda metà per estendere lo slancio positivo in corso nelle vendite di smartphone sul mercato di massa.

I guadagni per il business Networks sono migliorati grazie all'espansione del servizio commerciale 5G in Corea del Sud e alle reti LTE nei mercati esteri.

La divisione Elettronica di consumo è stata rafforzata dalle forti vendite di nuovi prodotti elettrodomestici e dal miglioramento della redditività di frigoriferi e lavatrici, sebbene i profitti delle TV siano leggermente diminuiti su base annua a causa dell'intensificarsi della concorrenza.

Guardando al secondo semestre del 2019, Samsung prevede incertezze persistenti nel settore delle memorie, sebbene la domanda dovrebbe ulteriormente crescere a causa della stagionalità e dal lancio di nuovi prodotti. Per i semiconduttori di sistema, si prevede una maggiore domanda di AP mobili, sensori di immagine e display driver IC (DDI).

Per i display, sono previsti nuovi lanci di prodotti per smartphone per aiutare i guadagni dei display mobili, ma la domanda generale lenta nel vasto mercato degli smartphone potrebbe limitare il potenziale rialzo.

Con l'aumento della concorrenza nel mercato degli smartphone nella seconda metà, Samsung prevede di migliorare la sua gamma di prodotti ed espandere le vendite di nuovi modelli per il mercato di massa. Il business Network darà la priorità alla costruzione delle basi per l'espansione commerciale globale del 5G. La divisione Elettronica di consumo si aspetta un aumento stagionale delle vendite di TV e si concentrerà su modelli premium, offrendo al contempo nuovi elettrodomestici come frigoriferi su misura e AirDresser.

Samsung nota che la società "sta affrontando sfide dovute alle incertezze non solo nelle aree di business ma anche dai cambiamenti nel contesto macroeconomico globale". Samsung, tuttavia, intende continuare ad investire nel miglioramento delle capacità aziendali e delle tecnologie future, tra cui 5G, semiconduttori di sistema, intelligenza artificiale e componenti automobilistici, per una crescita a lungo termine.

Nel secondo trimestre, le spese in conto capitale di Samsung Electronics sono state pari a 6,2 trilioni di KRW, inclusi 5,2 trilioni di KRW spesi per semiconduttori e 0,5 trilioni di KRW su display. Gli investimenti totali nel primo semestre sono stati di 10,7 trilioni di KRW, inclusi 8,8 trilioni di KRW per semiconduttori e 0,8 trilioni di KRW per display.

Come notato da Sammobile, l'utile di Samsung del secondo trimestre del 2019 sarebbe stato inferiore se Samsung non avesse incassato un guadagno una tantum dal business dei display. Come riferito da Reuters, Samsung Display ha ricevuto un rimborso di quasi 800 miliardi di won (o 684 milioni di dollari) da parte di Apple per aver mancato l'obiettivo di vendita precedentemente concordato con la società.  

Samsung Q1 2019

Samsung Electronics ha annunciato i suoi risultati finanziari relativi al primo trimestre del 2019. La società ha registrato vendite consolidate per circa 52 trilioni di won coreani (circa 44,6 miliardi di dollari) e un utile operativo consolidato di 6,2 trilioni di won coreani (circa 5,3 miliardi di dollari), calato del 60,2% rispetto da 15,64 miliardi di won un anno prima. La società ha attribuito questo calo al rallentamento della domanda dei chip di memoria e dei display, nonostante "lo smartphone Galaxy S10, lanciato di recente, abbia registrato vendite solide" si legge nel rapporto di Samsung.

Il business dei semiconduttori ha registrato nel primo trimestre del 2019 un calo dei prezzi dei chip di memoria, mentre la domanda di memorie premium per i telefoni cellulari è aumentata grazie al lancio di nuovi smartphone di punta. Il business dei display ha registrato una perdita trimestrale a causa della diminuzione della domanda di display flessibili e dell'aumento delle forniture di mercato per i display di grandi dimensioni.

La divisione IT & Mobile Communications (IM) ha registrato 27,2 trilioni di won coreani di fatturato consolidato e 2,27 trilioni di won coreani di utile operativo nel trimestre 2019. La domanda complessiva di smartphone per il mercato è diminuita su base trimestrale ma Samsung ha registrato un aumento dei ricavi "grazie alle solide vendite della serie Galaxy S10". Tuttavia, la crescita delle spedizioni di smartphone è stata limitata poiché le vendite di modelli precedenti sono diminuite a causa di una riorganizzazione della linea di prodotti di fascia medio-bassa.

Guardando al secondo trimestre, man mano che la stagionalità "debole" continua, Samsung prevede che la domanda di mercato per gli smartphone dovrebbe aumentare leggermente rispetto ai primi tre mesi di quest'anno. Samsung ha in previsione di rafforzare la sua gamma di prodotti lanciando dispositivi come Galaxy S10 5G e Galaxy A80 e continuando a riorganizzare le sue offerte di prodotti.

Per la seconda metà dell'anno, nonostante l'intensificarsi della concorrenza sul mercato, Samsung prevede che le vendite di suoi smartphone aumenteranno guidate dai nuovi modelli della serie Galaxy A e Galaxy Note. Nella fascia dei dispositivi premium, Samsung rafforzerà la sua leadership lanciando il nuovo Galaxy Note e nuovi prodotti innovativi come smartphone pieghevoli. Samsung punta anche a garantire la redditività migliorando l'efficienza dei costi.

Per il settore delle reti, nel secondo semestre, Samsung continuerà ad espandere le reti LTE a livello globale e fornirà apparecchiature 5G per mercati come la Corea del Sud e gli Stati Uniti.

Il rapporto completo è atteso per fine mese, nel frattempo è possibile ricordare QUI come è andato l'anno 2018 di Samsung Electronics.

Leggi anche:
 
Samsung Electronics - vendite consolidate e profitti operativi su base trimestrale dal 2016 al 2019
Samsung Electronics - vendite consolidate e profitti operativi su base trimestrale dal 2016 al 2019
 

Condividi questa notizia

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria