Samsung Galaxy A80, come funziona la fotocamera rotante

Samsung Galaxy A80, come funziona la fotocamera rotante

Samsung ha dettagliato come ha progettato e integrato il sistema che fa ruotare il comparto fotografico del Galaxy A80 dal retro sul fronte.

 

Scritto da , il 15/07/19

 

Seguici su

 
 

Da qualche settimana è disponibile a livello mondiale, anche in Italia, lo smartphone Galaxy A80 di Samsung, il suo primo con la fotocamera rotante. E visto che ci siamo, ricordiamo che è anche disponibile a prezzo scontato il 15 e 16 luglio in occasione del Prime Day 2019 di Amazon.

Il modulo della fotocamera posteriore del Galaxy A80 è dotato di una fotocamera principale da 48MP affiancato da una fotocamera con obiettivo Ultra Wide Angle da 8MP e da una fotocamera 3D Depth (di profondità). Nel momento in cui si seleziona la modalità selfie nell'app della fotocamera, il meccanismo rotante della fotocamera attiva lo slide che fa salire il modulo fotografico verso l'alto, quindi avviene la rotazione della parte centrale per portare di fronte tutti e tre i sensori fotografici.

Samsung nel suo blog ha ora descritto come funziona la fotocamera che ruota sul Galaxy A80, descritta come "la soluzione perfetta per gli utenti di smartphone dell'Era dei Live, in quanto non solo può espandere l'esperienza della fotocamera posteriore a immagini e video frontali, ma può anche consentire una vera esperienza a schermo intero per gli utenti che desiderano impegnarsi pienamente nei loro contenuti preferiti".

 
Samsung Galaxy A80, come funziona la fotocamera rotante
Samsung Galaxy A80, come funziona la fotocamera rotante
 

Galaxy A80 il primo smartphone Samsung con fotocamera rotante

Fase 1: la telecamera posteriore inizia a scorrere una volta attivata la rotazione.
Fase 2: mentre scorre il meccanismo, i "denti" sulla guida del meccanismo non garantiscono una rotazione prematura fino a quando il modulo della telecamera non si è completamente alzato.
Faee 3: una volta completamente sollevato, il modulo della videocamera si blocca nella guida del meccanismo e inizia a ruotare.
Fase 4: il modulo telecamera ruota completamente per fungere da fotocamera frontale, mantenuta in posizione dai "denti" del rack.
Fase 5: una volta completata la rotazione, l'utente può iniziare le riprese frontali.

Samsung ha spiegato che sviluppare uno smartphone con una fotocamera rotante è stata una sfida unica poichè le tecnologie esistenti richiedevano, per far scorrere una telecamera verso l'alto e quindi far ruotare la parte interna contenente i sensori fotografici, la presenza di due motori. Questo non era plausibile per Samsung, considerata la quantità di spazio che avrebbero richiesto le parti. Per ovviare a questo problema, Samsung ha sviluppato una soluzione che prevede l'uso di un solo motore, assicurandosi inoltre che non avvenga una rotazione prematura, grazie ad un meccanismo completo di bloccaggio appositamente studiato. Samsung ha quindi integrato nel Galaxy A80 un motore capace di alimentare sia lo spostamento verticale che la rotazione del modulo fotografico.

Gli ingegneri di Samsung hanno notato chel'utilizzo degli stessi obiettivi sia per la prospettiva anteriore che per quella posteriore ha richiesto l'ottimizzazione del modulo della fotocamera, dal momento che le funzionalità di queste prospettive della fotocamera sono diverse. Pertanto, il software della fotocamera del Galaxy A80 è stato ottimizzato per garantire che la qualità delle immagini della fotocamera sia adatta per ogni occasione.

Samsung ha testato il modulo rotante del Galaxy A80

Per valutare la resistenza di questa soluzione ad un utilizzo intensivo, la fotocamera rotante del Galaxy A80 è stata sottoposta a test completi e approfonditi presso un laboratorio Samsung dedicato. I dispositivi sono stati qui sottoposti ad una serie di scenari di casi di verifica della qualità progettati per verificare che le componenti hardware e software del dispositivo fossero in grado di fornire costantemente la migliore esperienza possibile della fotocamera, anche dopo un uso prolungato.

Samsung Galaxy A80 - test della rotazione


Nello sviluppo del modulo hardware della fotocamera e del software per Galaxy A80, Samsung ha voluto "creare una fotocamera in grado di aiutare le persone a catturare ciò che vedono, quando lo vedono, come lo vedono" ha speigato il colosso sudcoreano, che havoluto costruire il Galaxy A80 "per migliorare le interazioni spontanee e supportare l'autoespressione senza limiti nell'era dei live".

A parte la fotocamera rotante, il Galaxy A80 propone un New Infinity Display FHD+ SuperAMOLED da 6,7 pollici di risoluzione FHD+ (1080x2400 pixel) e viene alimentato da una batteria da 3.700mAh (con ricarica rapida da 25W) e dal chipset octa-core (2,2 GHz Dual + 1,7 GHz Hexa) con 8GB di RAM e 128GB di archiviazione interna. Galaxy A80 offre anche supporto per audio Dolby Atmos, un lettore di impronte digitali sullo schermo, Samsung Pay e Bixby. Il costo del Galaxy A80 è di norma 679 euro, ma su Amazon.it per il Prime Day 2019 si trova a 589 euro.

Samsung Galaxy A80



Condividi questa notizia

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria