Galaxy SmartTag, localizzatore Samsung che funziona con SmartThings Find

Galaxy SmartTag, localizzatore Samsung che funziona con SmartThings Find

Parte dell'app SmartThings, SmartThings Find aiuta a ritrovare facilmente i dispositivi Galaxy collegati, tra cui il nuovo localizzatore Galaxy SmartTag, utilizzando le tecnologie BLE e UWB.

 

Scritto da il 14/01/21 | Pubblicato in Samsung Galaxy SmartTag | Samsung Galaxy | Samsung | Archivio 2021

Seguici su

 
 

Lo scorso anno, con il lancio del servizio SmartThings Find, Samsung aveva annunciato l'arrivo quest'anno del suo primo tag di tracciamento per aiutare gli utenti ad individuare i loro oggetti preferiti. Questo accessorio è diventato ufficiale nel corso dell'evento Samsung Galaxy Unpacked 2021 del 14 gennaio: si chiama Galaxy SmartTag. E' un localizzatore che consente di tenere traccia di chiavi, borsa, collare del proprio animale domestico... insomma qualsiasi cosa si desideri tenere sotto controllo, basta collegarcelo. 

Samsung Galaxy SmartTag


Il Galaxy SmartTag, dopo averlo collegato al proprio account Samsung configurandolo nell'app Samsung SmartThings, lo si può agganciare ad un accessorio, dispositivo o animale di cui si vuole tracciare la posizione. Per sapere dove si trova basta aprire l'app Samsung SmartThings per usare lo strumento integrato SmartThings Find. Tramite questo è possibile "far squillare" lo SmartTag così da poterlo ritrovare facilmente, se si è perso sia nelle vicinanze ma non si riesce a trovarlo. I Galaxy SmartTag hanno un range Bluetooth massimo di 120 metri senza ostacoli (il range effettivo può variare a seconda dell’ambiente di utilizzo). Se l'oggetto è più lontano, o magari è offline, è possibile vedere nell'app una mappa con l’ultima posizione rilevata (con tanto di cronologia delle ultime posizioni rilevate). Inoltre, è possibile ricevere una notifica appena viene localizzato da un altro dispositivo, anche di un altro utente che magari non si conosce: infatti, gli utenti SmartThings possono scegliere di utilizzare in modo sicuro il proprio smartphone o tablet Galaxy per aiutare gli altri a localizzare i propri dispositivi smarriti compatibili con SmartThings Find. Per far parte di questa 'community' bisogna attivare lo strumento 'offline' nell'app Smartthing. Funziona così: quando un dispositivo è rimasto offline per 30 minuti, emette un segnale BLE che può essere ricevuto da altri smartphone o tablet nelle vicinanze e la sua posizione viene inviata ai server Samsung, quindi l'utente proprietario riceverà una notifica con la posizione del suo device smarrito. Samsung assicura che le informazioni condivise tra gli utenti di SmartThings sono crittografati e protetti in modo sicuro, e che la posizione e i dati del dispositivo non vengono rivelati a nessuno tranne che al rispettivo proprietario.

Se si ha un dispositivo con tecnologie ultra-wideband (UWB) (come Galaxy Note20 Ultra o Galaxy S21 Ultra o Galaxy Z Fold2) è anche possibile individuare il dispositivo che si sta cercando utilizzando la funzione "Ricerca nelle Vicinanze" basata sulla realtà aumentata, che mostra grafici a colori che aumentano di intensità avvicinandosi al dispositivo.

 
come ritrovare le chiavi grazie al Galaxy SmartTag
come ritrovare le chiavi grazie al Galaxy SmartTag
 

Riguardo prezzi e disponibilità di Samsung Galaxy SmartTag, questo viene proposto in Italia al prezzo di 32,90 euro in due colorazioni: Nero e Oatmeal. Un Galaxy SmartTag viene dato come omaggio a coloro che acquisteranno Samsung Galaxy S21 o Galaxy S21+ tra il 14 e il 28 gennaio (con in omaggio anche gli auricolari Galaxy Buds Live) e a coloro che acquisteranno Samsung Galaxy S21 Ultra tra il 14 e il 28 gennaio (con in omaggio anche i nuovi auricolari Galaxy Buds Pro). QUI maggiori informazioni su queste promozioni.

Lo strumento che consente di tracciare i propri dispositivi si chiama SmartThings Find, che utilizza la Bluetooth Low Energy (BLE) e tecnologie ultra-wideband (UWB) per aiutare a localizzare i propri smartphone, tablet, smartwatch e auricolari Galaxy. SmartThings Find viene integrato nell’app SmartThings sugli smartphone e i tablet Galaxy con sistema operativo Android 8 o successivo. Una volta installato, è possibile accedere al servizio utilizzando il banner dedicato nella schermata Home nell’app SmartThings. Dopo aver completato un veloce processo di registrazione, è possibile localizzare facilmente i propri dispositivi Galaxy, tra cui smartphone, tablet e smartwatch, fino ai singoli auricolari. 

come funziona SmartThings Find


Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria