Samsung aggiorna SmartThings con nuova interfaccia su Android, iOS e Windows

Samsung aggiorna SmartThings con nuova interfaccia su Android, iOS e Windows

Il design della UI aggiornata suddivide l'app in cinque diverse sezioni: Preferiti, Dispositivi, Life, Automazioni e Menu. Scopriamole.

 

Scritto da il 10/06/21 | Pubblicato in Samsung SmartThings | | | Archivio 2021

Seguici su

 
 

Samsung Electronics ha annunciato la distribuzione della prossima generazione di SmartThings, la sua piattaforma aperta che permette di gestire in un unico posto i dispositivi della vita connessa e dell'IoT di vari brand. Come parte dell'impegno di SmartThings di voler semplificare l'esperienza di "casa connessa", la nuova interfaccia è stata semplificata e i tempi di caricamento sono stati velocizzati. L'aggiornamento riguarda le omonime applicazioni per dispositivi mobile (Android e iOS) e desktop (Windows).

"Siamo lieti di presentare la nuova esperienza SmartThings", ha affermato Jaeyeon Jung, Corporate Vice President di Samsung Electronics. "Abbiamo ascoltato i nostri clienti e abbiamo investito nella nostra tecnologia per migliorare l'esperienza dell'utente e renderla più semplice. Poiché le case intelligenti continuano a crescere in popolarità, SmartThings è la piattaforma ideale che consente a tutti di godersi una vita più intelligente con i dispositivi connessi".

La nuova interfaccia di SmartThings semplifica la scoperta delle esperienze della casa connessa, garantendo al contempo una transizione senza interruzioni dalla versione precedente di SmartThings. Il design suddivide l'app in cinque diverse sezioni: Preferiti, Dispositivi, Life, Automazioni e Menu.

Leggi anche:
Leggi anche:
 
La rinnovata UI di Samsung SmartThings
La rinnovata UI di Samsung SmartThings
 

'Preferiti' è la nuova schermata iniziale di SmartThings e raccoglie i dispositivi, le scene e i servizi più utilizzati per un accesso più rapido. Nella sezione 'Dispositivi' è possibile visualizzare e controllare tutti i dispositivi connessi al proprio account, tra cui TV, lampadine, elettrodomestici, videocamere e altro ancora. La sezione 'Life' è il posto in cui è possibile scoprire nuovi servizi SmartThings pensati per "trasformare i prodotti fisici in esperienze utente significative", come conoscere funzioni avanzate che migliorano l'esperienza di vita complessiva, come SmartThings Cooking, uno sportello unico che crea esperienze di cucina e offre guide sulla preparazione dei pasti senza soluzione di continuità. Nella sezione 'Automazioni' si trovano i collegamenti creati tra diversi dispositivi per consentire di far lavorare insieme più device in risposta a condizioni specifiche della casa, come l'apertura di una porta e l'accensione di una luce al rilevamento di un movimento da parte di un sensore. Infine, 'Menu' ospita funzionalità aggiuntive di SmartThings tra cui SmartThings Labs, Notifiche, Cronologia e Impostazioni.

Molti dispositivi Galaxy di Samsung hanno l'app SmartThings preinstallata, ma se così non fosse si può scaricare e trovare nel Samsung Galaxy Store. La nuova interfaccia di SmartThings è disponibile sui dispositivi mobili, prima Android e successivamente anche per iOS, oltre che sui dispositivi alimentati dal sistema operativo Windows (l'app è scaricabile su Windows 10 dal Microsoft Store).

Recentemente, SmartThings ha annunciato l'integrazione del protocollo Matter nel suo ecosistema, che va ad aggiungersi agli altri protocolli supportati - tra cui Wi-Fi, Z-Wave, Zigbee- per offrire più modi flessibili per connettere i dispositivi. La piattaforma aperta di SmartThings riunisce dispositivi, sviluppatori e servizi di vari brand per offrire uno dei più grandi ecosistemi integrati.