Samsung annuncia Exynos 2200 con GPU Xclipse, architettura AMD RDNA 2, core CPU Armv9

Samsung annuncia Exynos 2200 con GPU Xclipse, architettura AMD RDNA 2, core CPU Armv9

Il chipset top di gamma 2022 di Samsung per dispositivi mobili presenta la nuova unità di elaborazione grafica (GPU) Samsung Xclipse basata su architettura AMD RDNA 2, core CPU Arm di ultima generazione e un'unità di elaborazione neurale (NPU) aggiornata per migliorare le esperienze di gioco, consumo di app di social media e fotografia su smartphone.

 

Scritto da il 18/01/22 | Pubblicato in Samsung Exynos 2200 | chipset Samsung | | Archivio 2022

Seguici su

 
 

Samsung Electronics ha annunciato oggi il suo nuovo processore mobile premium, l'Exynos 2200. Si tratta di un processore mobile di nuova concezione con la nuova unità di elaborazione grafica (GPU) Samsung Xclipse basata sull'architettura AMD RDNA 2, con i core CPU Arm di ultima generazione e con un'unità di elaborazione neurale (NPU) aggiornata. Un paccheto progettato per "consentire la migliore esperienza di gioco su telefoni cellulari" e "migliorare l'esperienza complessiva nelle app di social media e fotografia" dice l'azienda.

“Costruito sul più avanzato processo EUV (litografia ultravioletta estrema) a 4 nanometri (nm) e combinato con tecnologia mobile, GPU e NPU all'avanguardia, Samsung ha realizzato Exynos 2200 per fornire la migliore esperienza agli utenti di smartphone. Con Xclipse, la nostra nuova GPU mobile costruita con la tecnologia grafica AMD RDNA 2 del leader del settore, Exynos 2200 ridefinirà l'esperienza di gioco mobile, aiutato da grafica migliorata e prestazioni AI", ha affermato Yongin Park, Presidente di System LSI Business di Samsung Electronics .

Presentazione Samsung Exynos 2200


GPU Xclipse con AMD RDNA 2

La GPU Xclipse è un processore grafico ibrido con architettura AMD RDNA 2 alla base e tecnologia di ray tracing (RT) che simula il movimento della luce nel mondo reale per offrire immagini realistiche e coinvolgenti durante il gaming mobile. Calcolando il movimento e il colore caratteristico dei raggi di luce mentre rimbalzano sulla superficie, il ray tracing produce effetti di luce realistici per le scene renderizzate graficamente. La GPU supporta anche la tecnologia di ombreggiatura a velocità variabile (Variable rate shading, VRS), che aiuta ad ottimizzare i carichi di lavoro della GPU applicando tassi di shading inferiori nelle aree in cui non influirà sulla qualità visiva, offrendo così alla GPU più spazio per lavorare sulle aree che contano di più per i giocatori e migliorare il frame rate per un gameplay più fluido.Due tecnologie che in precedenza erano disponibili solo su PC, laptop e console.

Inoltre, la GPU Xclipse è dotata di varie tecnologie, come l'Advanced Multi-IP Governor (AMIGO), per migliorare le prestazioni e l'efficienza complessive.

“L'architettura grafica AMD RDNA 2 estende soluzioni grafiche avanzate ed efficienti dal punto di vista energetico a PC, laptop, console, automobili e ora anche a telefoni cellulari. La GPU Xclipse di Samsung è il primo risultato di più generazioni pianificate di grafica AMD RDNA nei SoC Exynos", ha affermato David Wang, Senior Vice President di Radeon Technologies Group presso AMD. "Non vediamo l'ora che i clienti di telefoni cellulari sperimentino le fantastiche esperienze di gioco basate su questa nostra collaborazione tecnologica".

core CPU Armv9 di Arm

Exynos 2200 è uno dei primi chipset sul mercato ad integrare i core CPU Armv9 di Arm che offrono un sostanziale miglioramento rispetto alla precedente generazione Armv8 in termini di sicurezza e prestazioni, le due aree che stanno diventando di fondamentale importanza nei dispositivi di comunicazione mobile di oggi. Entrando più nel dettaglio, la CPU octa-core di Exynos 2200 è progettata in una struttura a tre cluster composta da un unico potente core Arm Cortex-X2, tre core Cortex-A710 che si occupano di bilanciare prestazioni ed efficienza e quattro Cortex-A510 a basso consumo energetico.

"Le esperienze digitali di domani richiedono nuovi livelli di prestazioni, sicurezza ed efficienza", ha affermato Rene Haas, Presidente di IP Products Group (IPG) di Arm. "Essendo uno dei primi processori ad incorporare i nuovi core CPU Armv9, Exynos 2200 di Samsung sfrutta la strategia Total Compute di Arm e le principali funzionalità di sicurezza, come Memory Tagging Extension (MTE), per fornire il calcolo specifico e l'elaborazione specializzata necessaria per alimenta le future esperienze mobili".

AI on-device con NPU aggiornata

Exynos 2200 offre un'intelligenza artificiale (AI) sul dispositivo più potente con una NPU aggiornata capace di offrire prestazioni raddoppiate rispetto al modello predecessore, potendo gestire più calcoli in parallelo e con una precisione maggiore grazie al supporto FP16 (16bit floating point) oltre a INT8 (8bit integer) e INT16 ad alta efficienza energetica.

modem 3GPP Release 16 5G

Per la connettività, Exynos 2200 integra un modem 3GPP Release 16 5G che supporta sia le bande di spettro sub-6GHz che mmWave (onda millimetrica). E grazie a E-UTRAN New Radio - Dual Connectivity (EN-DC), che utilizza sia i segnali 4G LTE che 5G NR, il modem può supportare velocità fino a 10Gbps.

Sicurezza, Display e ISP

Exynos 2200 è dotato di un Secure Element integrato (Integrated Secure Element, iSE) che memorizza le chiavi crittografiche private, funge da ROT (root of trust) del processore e si avvia prima della CPU per offrire un elevato grado di sicurezza per i dispositivi mobili. La soluzione include anche un hardware di crittografia in linea per UFS e DRAM che è stato rafforzato per condividere solo la crittografia dei dati dell'utente in modo sicuro all'interno del dominio protetto.

Per quanto concerne il display, Exynos 2200 è in grado di gestire smartphone con pannelli fino a 4K WQUXGA con refresh rate fino a 120Hz o QHD+ a 144Hz.

L'architettura del processore del segnale di immagine (ISP) dell'Exynos 2200 è stata riprogettata per supportare i più recenti sensori di immagine per risoluzioni fino a 200 megapixel (MP). A 30 fotogrammi al secondo (fps), l'ISP supporta fino a 108 MP in modalità fotocamera singola e 64+36MP in modalità dual-camera. Exynos 2200 è in grado di supportare fino a sette sensori di immagine individuali e pilotarne quattro contemporaneamente per configurazioni multi-camera avanzate. Per la registrazione video, l'ISP supporta risoluzione fino a 4K HDR (o 8K). A livello software, grazie all'NPU, quando si scatta una fotografia, la fotocamera AI basata sull'apprendimento automatico riconosce più oggetti, l'ambiente e i volti all'interno della scena, applicando quindi le impostazioni ottimali per colore, bilanciamento del bianco, esposizione, gamma dinamica e altro per produrre immagini di qualità di livello professionale.

Exynos 2200 è in grado di decodificare video fino a 4K a 240fps o 8K a 60fps e codificare fino a 4K a 120fps o 8K a 30fps. Inoltre, l'MFC integra un decoder AV1 ad alta efficienza energetica. E' inoltre supportato lo standard di visualizzazione HDR10+ che aggiunge più gamma dinamica e profondità alle immagini.

Disponibilità

Samsung Exynos 2200 è attualmente in produzione di massa. Non sappiamo quali saranno i primi dispositivi commerciali alimentati da questo processore, ma è presumibile (nulla di ufficiale, ndr) che sarà la serie Galaxy S22. 

Specifiche tecniche Samsung Exynos 2200

Specifiche tecniche Samsung Exynos 2200
• Processo costruittivo: 4nm
• CPU: Cortex-X2 + Cortex-A710 + Cortex-A510
• GPU: Samsung Xclipse 920 GPU
• AI: AI Engine with Dual-core NPU and DSP
• Modem: 5G NR Sub-6GHz 5.1Gbps (DL) / 2.55 Gbps (UL) | 5G NR mmWave 7.35Gbps (DL) / 3.67 Gbps (UL) | LTE Cat.24 8CA 3Gbps (DL) / Cat.22 4CA 422Mbps (UL)
• GNSS: GPS, GLONASS, BeiDou, Galileo
• Camera: fino a 200MP in single camera mode, Single-camera 108MP @30fps, Dual-camera 64MP+ 32MP @30fps
• Video: decoding fino a 8K: 60fps con 10-bit HEVC(H.265), 30fps con 10-bit VP9, AV1 | encoding fino a 8K: 30fps con
10-bit HEVC(H.265), VP9
• Display: 4K/WQUXGA @120Hz | QHD+ @144Hz
• Memory: LPDDR5
• Storage: UFS v3.1