Skype testa le conversazioni private con crittografia end-to-end di Signal

Skype testa le conversazioni private con crittografia end-to-end di Signal

La crittografia end-to-end di Skype è simile a quella utilizzata da Facebook Messenger in quanto è l'utente che nell'impostare una nuova chat puo' scegliere di renderla una Conversazione Privata.

 

Scritto da , il 12/01/18

Seguici su

 
 

Skype introduce la crittografia end-to-end nella sua piattaforma di comunicazione istantanea, che viene basata su Signal Protocol grazie alla partnership stretta con Signal. E' attivabile dall'utente, non viene abilitata in maniera predefinita in ogni chat.

"A Signal, il nostro obiettivo è rendere la comunicazione privata semplice e onnipresente" si legge in un blogpost di Signal. "Con centinaia di milioni di utenti attivi, Skype è una delle applicazioni più popolari al mondo e siamo lieti che le conversazioni private in Skype consentano ad un maggior numero di utenti di sfruttare le potenti proprietà di crittografia del protocollo Signal per comunicazioni sicure."

Al momento dell'annuncio, la funzionalità Conversazioni Private è disponibile in anteprima su Skype Insider, il software Skype in versione beta. Dovrebbe comunque arrivare 'presto' nella versione ufficiale di Skype per tutti.

Microsoft entra a far parte di un crescente elenco di organizzazioni tra cui WhatsApp, Google, Facebook e Signal stessa che hanno scelto il protocollo Signal Protocol open source per la propria piattaforma di messaggistica, supporto che consente ai membri di una conversazione di scambiarsi messaggi visibili solo a loro.

Signal ha annunciato che continuerà a lavorare per migliorare il proprio protocollo per portarlo "allo stato dell'arte" al fine di rendere possibile la "comunicazione privata senza fronzoli" nella sua app e in quella delle altre società che hanno deciso di integrare Signal Protocol.

La crittografia end-to-end di Skype è simile a quella utilizzata da Facebook Messenger, non di Whatsapp, in quanto è l'utente che nell'impostare una nuova chat puo' scegliere di renderla una "Conversazione Privata". Al momento non è disponibile per le conversazioni di gruppo.

Per avviare una conversazione privata bisogna toccare fare clic sull'icona "+", quindi va selezionata l'opzione che rende privata la conversazione e va selezionato il contatto a cui inviare l'invito di partecipazione che resta valido per sette giorni se non accettato, dopo di che scade e bisognerà inviarne un altro. Una volta che il contatto accetta l'invito, la Conversazione Privata diventa disponibile solo sul dispositivo specifico in cui è iniziata, mentre per spostarla su un altro telefono o sul computer bisogna aprire una nuova conversazione inviando un nuovo invito. Una conversazione privata in Skype si puo' identificare facilmente perchè mostra l'icona di un lucchetto accanto al nome del contatto e i messaggi di anteprima non vengono mostrati nelle chat o nelle notifiche.

Al momento del lancio della nuova funzionalità sono disponibili solo emoticon, condivisione semplice di file e messaggi audio in una Conversazione Privata.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Skype testa le conversazioni private con crittografia end-to-end di Signal


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?