Fossil compra Misfit, investe sui dispositivi indossabili connessi

Fossil compra Misfit, investe sui dispositivi indossabili connessi

 

Scritto da , il 16/11/15

Seguici su

 
 

Fossil Group ha annunciato l'acquisizione di Misfit, una startup che progetta e produce braccialetti intelligenti indossabili che utilizzano dei sensori per tracciare l'attività di fitness di chi ne indossa uno.

Come parte dell'accordo del valore di 260 milioni di dollari, Sonny Vu, l'amministratore delegato e co-fondatore di Misfit, entrerà a far parte del Gruppo Fossil come un membro del team dirigenziale della società, dove servirà come presidente e chief technology officer dei dispositivi collegati.

L'accordo permette al marchio di orologi di moda Fossil di entrare in possesso della tecnologia utilizzata dai fitnessband di Misfit, e sottolinea la crescente importanza del mercato dei dispositivi intelligenti indossabili. Si tratta di un settore che ha attirato importanti marchi tra cui il gigante tecnologico di Apple per Apple Watch e, più di recente, il marchio di orologi di lusso Tag Heuer il quale ha collaborato con Google per lanciare il Tag Heuer Connected.

Fossil utilizzerà le tecnologie di Misfit molto probabilmente per realizzare fitnessband o smartwatch con particolare attenzione sul design, in base alle parole espresse da Vu nel commentare la notizia: "Siamo entusiasti di unire le forze con Fossil Group per inaugurare la nuova era di indossabili dove l'eleganza, la bellezza e la vestibilità sono di primaria importanza", ha detto Vu, come riportato da Cnet. I prodotti Misfit sono infatti famosi per il loro stile unico e moderno, apprezzato in tutto il mondo.

 
Misfit FLASH
Misfit FLASH
 

Fossil ha di recente introdotto una nuova linea di orologi collegati e fitnessband, i primi dispositivi intelligenti indossabili che la società ha lanciato. L'acquisto di Misfit aiuterà il marchio a concorrere meglio contro aziende del calibro di Fitbit, Apple, Sony, Samsung e Jawbone, che già sul mercato dei dispositivi indossabili hanno lanciato più generazioni di prodotti. Fossil prevede l'accordo per chiudere entro la fine dell'anno. In collaborazione con Intel, il popolare produttore di processori per dispositivi, Fossil ha introdotto Q Founder, uno smartwatch basato sulla piattaforma wereable Android Wear. 

Leggi anche: Fossil e Intel presentano Q Founder, uno smartwatch Android Wear

I dispositivi Misfit tracciano i movimenti degli utenti tra cui il numero dei passi, le calorie bruciate, la distanza percorsa e il numero di ore di sonno profondo e leggero; i dati vengono poi gestiti tramite le applicazioni per smartphone iOS e Android. Misfit è stata co-fondata da Sonny Vu, Sridhar Iyengar e John Sculley. Sonny Vu e Sridhar Iyengar prima di fondare Misfit hanno co-fondato AgaMatrix, una società che ha fatto iBGStar, il primo dispositivo dispositivo medico per iPhone approvato dalla FDA. John Sculley è un ex CEO di Apple. Il produttore di smartphone Xiaomi è stata una delle società cinesi che hanno partecipato ad un round di investimento di 40 milioni di dollari aperto da Misfit nel dicembre 2014.

In Italia il marchio Misfit si è fatto conoscere con il lancio di Misfit Shine, un sistema di monitoraggio di attività fisica completo che costa circa 80 euro. Oltre un semplice orologio di monitoraggio di attività, indica l'orario, tiene traccia del sonno e ha un design moderno. Shine è realizzato in alluminio usato nell'industria aerospaziale e ha 1.560 fori laser consentono il passaggio della luce senza far entrare l'acqua. Si indossa con una vasta gamma di accessori e permette di impostare obiettivi e visualizzare sulla app statistiche, tendenze ed approfondimenti. Misfit Shine rimane ad oggi il tracker dell'azienda più venduto.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Fossil compra Misfit, investe sui dispositivi indossabili connessi


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?