SkinTrack trasforma braccio in touchpad per SmartWatch

SkinTrack trasforma braccio in touchpad per SmartWatch

Il sistema SkinTrack per il 'tracciamento della pelle' permette di sfruttare lo spazio dell'avambraccio e della mano per interfacciarsi con uno smartwatch.

 

Scritto da , il 09/05/16

Seguici su

 
 

Per alcune persone gli smartwatch possono essere gadget molto piccoli, forse troppo e per questo ancora non sanno se acquistare o meno un orologio intelligente. Tutti i wearable oggi sul mercato, anche i piu' evoluti Gear S2 della Samsung o Apple Watch, hanno delle limitazioni, come la breve durata della batteria o scarse funzionalità che possono essere compiute nel piccolo display touch... quindi perchè non ingrandire il display senza necessariamente dover indossare un gadget enorme? Perchè non sfruttare lo spazio dell'avambraccio o della mano per interfacciarsi con il dispositivo? E' proprio a questo che i ricercatori della Carnegie Mellon University hanno lavorato di recente, per estendere l'interfaccia di uno smartwatch al braccio, che di fatto diventa un touchpad.

Il sistema viene chiamato SkinTrack, letteralmente 'tracciatura della pelle', ed è stato messo a punto dal team del Future Interfaces Group dell'Università Carnegie Mellon di Pittsburgh, in Pennsylvania. SkinTrack per funzionare ha bisogno di due componenti principali: i sensori posti sullo smartwatch e un anello da indossare nel dito che si userebbe per 'digitare' sulla pelle.

Il funzionamento di SkinTrack è semplice: dopo una breve configurazione iniziale per impostare l'area su cui avviene l'interazione, ogni volta che si muove il dito in suddetta area l'anello emette un segnale elettrico che viene raccolto dai sensori presenti nell'orologio, il quale li elabora per comprenderne la distanza d'interazione e quindi la posizione di rappresentazione.

SkinTrack oltre ad essere in grado di capire dove si sta spostando il dito all'interno dell'area 'pad' nel braccio è anche in grado di capire la pressione che si esercita sulla pelle. Inoltre, la tecnologia è anche in grado di rilevare gli input se sul braccio c'è un indumento, quindi nella stagione invernale non ci sono problemi ad usare il dito sopra la felpa.

A cosa puo' servire un sistema del genere? Perchè bisognerebbe digitale sul braccio un numero telefonico o scrivere su una tastiera immaginaria invece di digitare direttamente nel display dello smartwatch? Potrebbe essere una soluzione per chi ha difficoltà ad usare il piccolo display di uno smartwatch, magari chi ha le dita molto grandi. I ricercatori spiegano che il sistema può essere utilizzato per riconoscere le gestures e fare tutte le cose che si fanno oggi sui tradizionali smartwatch, solo in uno spazio piu' grande, quello del braccio.

Potete vedere in azione la tecnologia SkinTrack nel video qui sotto. Nel filmato vediamo che è possibile avere una tastiera numerica immaginaria sulla mano, così da poter digitare un numero telefonico piu' facilmente (o almeno questo è quello che vorrebbero i ricercatori) oppure si potrebbe usare la mano come barra di navigazione per scorrere un elenco molto lungo di nomi, oppure ancora si potrebbe giocare ad Angry Birds potendo usare l'avambraccio come spazio per stendere di piu' la corda da cui lanciare il malcapitato uccellino.

SkinTrack utilizza il corpo come touchpad



Condividi questa notizia

Resta aggiornato su SkinTrack trasforma braccio in touchpad per SmartWatch


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?