Microsoft termina wearable Band e servizi sanitari

Microsoft termina wearable Band e servizi sanitari

Microsoft esce dal mercato dei dispositivi indossabili al polso.

 

Scritto da , il 04/03/19

Seguici su

 
 

Microsoft esce dal mercato dei dispositivi indossabili, a cui ha partecipato con i wearable della linea Microsoft Band. La società di Redmond ha comunicato (via The Verge) che prevede di eliminare le applicazioni e i servizi legati a Microsoft Band e Microsoft Health Dashboard il 31 maggio 2019.

Microsoft ha già terminato lo sviluppo del suo fitness tracker da polso Band circa due anni fa ma la società ha mantenuto attive le applicazioni e i servizi cloud per il wearable al fine di garantire un servizio per gli utenti esistenti. Il 31 maggio prossimo, Microsoft terminerà i servizi di back-end e rimuoverà le applicazioni da Microsoft Store, Google Play e App Store di Apple. Anche dopo la chiusura dei servizi cloud, il wearable potrà essere ancora utilizzato come prima, solo senza le funzionalità basate su cloud.

Ai proprietari esistenti di un wearable Microsoft Band viene data la possibilità di esportare i propri dati entro la fine di maggio, poi da giugno non sarà piu' possibile poichè i servizi alimentati dal cloud cesseranno di funzionare. Se un utente di Microsoft Band reimposta un dispositivo, non sarà poissibile impostarlo nuovamente.

Infine, Microsoft ha comunicato che alcuni proprietari di Band hanno diritto al rimborso del loro acquisto: gli utenti attivi che hanno sincronizzato i dati da un Band all'Health Dashboard tra l'1 dicembre 2018 e il l'1 marzo 2019 possono richiedere un rimborso del proprio hardware pari a 79,99 dollari nel caso del Band di prima generazione, e di 175 dollari nel caso del Band di seconda generazione.

Il Microsoft Band non è mai arrivato ufficialmente in Italia.

Nel 2016 era emerso che Microsoft avrebbe potuto continuare lo sviluppo di dispositivi indossabili e annunciare un Microsoft Band di terza generazione, a discapito delle indiscrezioni emerse in quel periodo secondo cui la società con sede a Redmond non avrebbe fatto un Microsoft Band 3. Questo dopo che Microsoft aveva rimosso tutti i riferimenti ai suoi dispositivi indossabili all'interno del suo store on-line e aveva inoltre rimosso il kit di sviluppo software (SDK) per Microsoft Band. Queste indiscrezioni si sono poi rivelate veritiere.

Microsoft ha presentato il Band 2 nel corso dell'evento del 6 Ottobre 2015, seconda versione dello smartband in origine annunciato nel 2014 e dotato din dieci sensori per rilevare l'attività fisica, display rettangolare rivolto verso l'interno del polso e in grado di supportare telefoni Windows Phone, Android e Apple. Il Microsoft Band 2 ha introdotto importanti novità, tra cui un sensore in più (l'undicesimo) e nuovo design.

Microsoft Band 2 - video presentazione



Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Microsoft termina wearable Band e servizi sanitari


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?