Apple Watch l'orologio numero uno al mondo per Tim Cook

Apple Watch l'orologio numero uno al mondo per Tim Cook

Apple detiene la prima posizione della classifica dei top venditori di wearable a livello mondiale nel primo trimestre 2017, per la prima volta dal terzo trimestre del 2015.

 

Scritto da , il 12/09/17

Seguici su

 
 

Nel corso dell'evento Apple del 12 settembre, il CEO della società parlando dei traguardi raggiunti da Apple Watch ha con fierezza annunciato che Apple Watch è oggi l'orologio numero uno al mondo e che ha superato anche il principale produttore di orologi non-smart, Rolex. Cook ha inoltre detto che il 97 per cento degli acquirenti di Apple Watch sono soddisfatti dell'acquisto. Non possiamo fidarci delle statistiche di Apple, perchè sembra strano che l'Apple Watch sia piu' richiesto degli orologi tradizionali, e in assenza di dati certi concediamo il beneficio del dubbio alla società di Cupertino.

 
Apple Watch l'orologio numero uno al mondo per Tim Cook
Apple Watch l'orologio numero uno al mondo per Tim Cook
 

Apple e Xiaomi hanno entrambe superato Fitbit nel primo trimestre 2017 in termini di spedizioni di wearable, ovvero di dispositivi indossabili intelligenti, superando cosi' il leader a lungo termine del mercato. A rivelarlo sono i dati aggiornati di Strategy Analytics, secondo cui Apple è leader del mercato degli indossabili. Il rapporto analizza le spedizioni dei principali indossabili e la quota di mercato dai rispettivi fornitori di hardware nel trimestre preso in esame.

Apple detiene la prima posizione della classifica dei top venditori di wearable a livello mondiale nel primo trimestre 2017, per la prima volta dal terzo trimestre del 2015.

Per 'wearable' vengono intesi sia fitnessband (Fitbit) che smartwatch (Samsung, Apple, Huawei, ecc). Il rapporto di SA torna utile ai produttori di dispositivi, fornitori di componenti, operatori, sviluppatori di software, fornitori di contenuti e altri soggetti interessati per determinare la 'grandezza' del mercato mondiale di questo tipo di device.

In generale, secondo il rapporto, nel periodo di tre mesi iniziato a gennaio e terminato a marzo 2017 le spedizioni globali di wearable sono aumentate del 21% da 18 a 22 milioni di unità rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente. Durante questo stesso periodo di tempo, Apple ha aumentato le spedizioni di Apple Watch in tutto il mondo del 59%, da 2,2 milioni a 3,5 milioni di unità. Al termine del trimestre, la quota di mrcato di Apple si è attestata al 15,9%, in aumento dal 12,1% del primo trimestre del 2016.

Nello stesso periodo, le spedizioni di wearable di Fitbit sono diminuite del 36% da 4,5 milioni a 2,9 milioni di unità, per una quota globale scesa dal 24,7% al 13,2%, portando l'azienda a scendere dalla prima posizione alla terza.

Al secondo posto della classifica si trova Xiaomi, con il 15,5% di quota del mercato durante il primo trimestre del 2017. Xiaomi è riuscita a spedire 3,4 milioni di unità Mi Band nel primo trimestre, con un calo del 10,5% rispetto al primo trimestre del precedente anno.

Secondo Strategy Analytics, è diventato molto popolare l'Apple Watch Series 2 negli Stati Uniti e nel Regno Unito. Riguardo al calo delle vendite di Fitbit, secondo la società di analisi il produttore di wearable sta affrontando un calo della domanda da parte dei consumatori di fitnessband a fronte di una crescita, invece, della domanda di smartwatch.

Manca un nome all'appello? Samsung: nella classifica rientra nella categoria 'Altri' avendo una quota di mercato inferiore a quella dei primi tre produttori.

Steven Waltzer, analista per Strategy Analytics, ha dichiarato: "Le spedizioni globali di indossabili hanno raggiunto 22,0 milioni di unità nel primo trimestre del 2017, con una crescita annua del 21% da 18,2 milioni nel primo trimestre del 2016. La forte domanda di nuovi modelli di smartwatch in Nord America, Europa Occidentale e Asia ha guidato“.

Neil Mawston di Strategy Analytics ha dichiarato: "Apple ha spedito 3,5 milioni di indossabili a livello mondiale nel primo trimestre del 2017, con una crescita annua del 59% da 2,2 milioni di unità nel primo trimestre del 2016. Apple ha acquisito il 16% di mercato globale e ha superato Fitbit per diventare il più grande produttore. Il nuovo Apple Watch Series 2 sta vendendo relativamente bene negli Stati Uniti, nel Regno Unito e altrove, a causa dello stile di progettazione, del marketing intensivo e della buona disponibilità al dettaglio. Xiaomi ha spedito 3,4 milioni di indossabili per avere il 15% di mercato in tutto il mondo nel primo trimestre del 2017. La domanda per la sua popolare gamma di fitness Mi Band è stata generalmente piatta nei suoi mercati dell'Asia ".

Cliff Raskind, direttore di Strategy Analytics, ha dichiarato: "Fitbit ha spedito 2.9 milioni di indossabili in tutto il mondo nel primo trimestre del 2017, scendendo di una enorme percentuale 36% annua da 4,5 milioni nel primo trimestre 2016. Fitbit ha perso la leadership nel mercato dei wearable dandola ad Apple a causa del rallentamento della domanda per i suoi fitnessband e una tarda entrata nel mercato emergente degli smartwatch. Le spedizioni, le entrate, i prezzi e il profitto di Fitbit stanno diminuendo in questo momento e la società ha una grande sfida da affrontare per recuperare quest'anno".

Leggi anche:
 
Strategy Analytics - Wearable Q1 2017
Strategy Analytics - Wearable Q1 2017
 

Condividi questa notizia
Ogni Mercoledi Tutte le novità su smartphone, tablet e tariffe nella tua Email

 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Rimani aggiornato su Smartphone, Guide, Apps e Tariffe

Ricevi gratuitamente nella tua email tutte le novità su cellulari, smartphone, tariffe e promozioni Tim, Vodafone, Tre e Wind