Recensione Amazfit Verge by Xiaomi, Smartwatch Best Buy

Recensione Amazfit Verge by Xiaomi, Smartwatch Best Buy

Sotto la nostra lente oggi finisce il nuovo Xiaomi Amazfit Verge ovvero uno Smartwatch dedicato allo sport ma adatto a tutti che possiamo acquistare in Italia con garanzia, ci avrà convinto?

 

Scritto da , il 26/01/19

Seguici su

 
 

Torniamo a parlare finalmente di Smartwatch e lo facciamo con un prodotto di Amazfit ovvero un brand supplementare di Xiaomi che appunto si occupa di prodotti “indossabili”.

Il dispositivo che testiamo oggi è l’Amazfit Verge disponibile sullo store di Honoebuy.it al seguente indirizzo, più nello specifico trovate qui la versione Grigia, qui quella Bianca e qui quella Blu, parliamo ovviamente di versioni globali.

Lo store in questione vende, spedisce ed assiste per due anni (garanzia) in Italia, è attivo il codice sconto PIANETACELLULARE per risparmiare 5 euro sul totale.

La confezione di vendita comprende il nostro smartwatch, manuali guida in lingua Inglese e dock di ricarica USB che possiamo poi collegare a PC, powerbank oppure alimentatori da parete.

Esteticamente è davvero gradevole, realizzato per la maggior parte in plastica e con un vetro anteriore di tipo Gorilla Glass 3, nonostante sia molto leggero e comodo al polso dona una sensazione di solidità estrema.

 
Amazfit Verge
Amazfit Verge
 

Come già accennato al polso è comodo e non fa sudare in maniera eccessiva la pelle nonostante il cinturino in silicone che comunque potete sostituire grazie allo sgancio rapido, può essere utilizzato tutti i giorni o solo per l’attività sportiva, in entrambi i casi si adatta perfettamente ad ogni look.

Il display da 1,30 pollici AMOLED con risoluzione di 360 x 360 pixel è uno dei salti in avanti maggiori rispetto agli altri Amazfit provati in passato in quanto è ben definito, riproduce colori accesi ma allo stesso tempo naturali e profondi ma soprattutto si vede perfettamente in ogni situazione grazie anche all’ottimo lavoro svolto dal sensore che regola in automatico la luminosità.

Sul lato destro è presente un microfono ed il tasto di accensione mentre a sinistra lo speaker, avrete capito che è possibile rispondere alle chiamate in arrivo direttamente dall’orologio e possiamo dire che la qualità è davvero notevole.

Sotto è alloggiato il connettore di ricarica ed il lettore del battito cardiaco che tra l’altro risulta essere molto affidabile sia nell’utilizzo di tutti i giorni che durante lo sport.

La batteria è da 390 mAh, si ricarica in circa un’ora ed offre un’autonomia che spazia da 4 a 7 giorni di utilizzo in base a quanto sfruttate la modalità di monitoraggio sport con GPS (integrato).

Leggi anche:
 
Amazfit Verge
Amazfit Verge
 

Il software è Amazfit OS su base Android, l’interfaccia è la stessa che abbiamo già visto su Amazfit stratos ma il funzionamento generale è migliore, più fluido.

La lingua dei menu è inglese ma esistono online già ROM con l’Italiano, troviamo le classiche possibilità di visualizzare meteo, orario, data, settaggi generali, timer, sveglie ecc ma anche funzionalità più avanzate come per esempio le varie modalità di sport che possiamo far partire senza utilizzare l’applicazione per Smartphone.

Importante dire tre cose: il GPS è sempre veloce e preciso nell’aggancio e nel tracciamento, le informazioni che vengono tracciate durante lo sport sono tantissime (range di battito cardiaco, lunghezza del passo, colpi con racchetta in caso di tennis ecc) ma soprattutto il funzionamento automatico della modalità sport e sonno sono perfetti.

Amazfit Verge quindi come detto capisce in automatico se facciamo sport e ci chiede se vogliamo monitorare l’attività cercando di capire anche che tipo di sport stiamo facendo, capisce quando ci addormentiamo e come dormiamo ma capisce anche quando ci svegliamo, tutto in automatico.

Il comparto meno curato è forse quello delle notifiche in quanto arrivano tutte senza ritardo, non sono raggruppate e quindi leggibili tutte singolarmente ma non possiamo rispondere ad ognuna di esse e per esempio non possiamo vedere le fotografie o le immagini delle notifiche, magari un aggiornamento cambierà le cose.

 
Amazfit Verge
Amazfit Verge
 

Per terminare spendiamo due parole sull’applicazione che in realtà è solo un’estensione dell’orologio in quanto ci permette di inserire i dati personali, di verificare lo stato del sonno ecc, di visualizzare le varie statistiche, di condividere i risultati oppure ancora di associare nuovi prodotti.

Il dispositivo funziona con Android ed iOS, l’unica differenza sta nella possibilità di rispondere alle chiamate vocali presente solamente se abbinato a Smartphone Android.

Vale la pena acquistarlo? Si, sia se siete sportivi e volete un fedele compagno da utilizzare tutti i giorni e sia se volete fare l’utilizzo standard di uno Smartwatch in quanto è reattivo, ben strutturato e non troppo costoso.

Vi lasciamo ora alla nostra recensione video in cui vi mostriamo il prodotto in azione, non dimenticatevi come sempre di iscrivervi al nostro canale Youtube, di seguirci su Telegram ma anche su Instagram, buona visione!

Recensione Amazfit Verge by Xiaomi, non gli manca nulla per essere un Best Buy!



Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Recensione Amazfit Verge by Xiaomi, Smartwatch Best Buy


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?