Recensione Amazfit Verge Lite, lo Smartwatch con autonomia infinita

Recensione Amazfit Verge Lite, lo Smartwatch con autonomia infinita

Cercate uno Smartwatch non troppo costoso ma che non si debba ricaricare ogni sera? Ecco Amazfit Verge Lite che per 99 euro offre un display AMOLED, GPS integrato ed autonomia di 20 giorni! Scopriamolo insieme nella nostra recensione.

 

Scritto da il 31/08/19 | Pubblicato in Amazfit Verge Lite | Amazfit | Xiaomi | Archivio 2019

Seguici su

 
 

Se quello che cercate è uno Smartwatch versatile, senza troppe pretese ma soprattutto con tanta autonomia allora Amazfit Verge Lite di Xiaomi è quello che fa al caso vostro, conosciamolo insieme nella nostra recensione.

Iniziamo dicendo che il prodotto è ufficialmente disponibile all’acquisto sul mercato Italiano, nel nostro caso il sample proviene dallo store di Honorbuy che lo vende al seguente indirizzo con due anni di garanzia, spedizione gratuita e spedizione immediata, è sempre attivo il codice sconto PIANETACELLULARE che vi permette di risparmiare sul prezzo di listino ufficiale.

La confezione di vendita comprende il nostro orologio disponibile in Nero oppure in Grigio, i manuali guida ed un caso di ricarica che vi servirà davvero molto poco in quanto l’autonomia è da record. 

Esteticamente non è di certo l’orologio Smart più bello mai visto ma è costruito bene, è davvero comodo al polso ed è realizzato con materiali interessanti ovvero vetro Gorilla Glass 3 antigraffio davanti, plastica per la scocca e silicone anallergico per il cinturino intercambiabile.

 
Amazfit Verge Lite
Amazfit Verge Lite
 

Troviamo un solo pulsante Home che ci permette di tornare indietro oppure accendere lo schermo, c’è ovviamente il sensore che attiva il display alla rotazione del polso ed il suo funzionamento è buono, a volte leggermente lento ma non perde mai un colpo.

 
Amazfit Verge Lite
Amazfit Verge Lite
 

Sotto troviamo i pin per la ricarica, il lettore del battito cardiaco che può funzionare anche ad intervalli di 1 minuto nelle 24 ore e la cassa in plastica.

 
Amazfit Verge Lite
Amazfit Verge Lite
 

Davanti il display da 1,3 pollici AMOLED con risoluzione di 360 x 360 pixel, davvero uno schermo eccellente, ben visibile sia all’interno che all’esterno, con dei neri molto profondi e con una densità di pixel molto alta, da sottolineare la presenza di un sensore che regola automaticamente la luminosità.

La batteria è da 390 mAh, si carica in poco più di un’ora e come detto dura tantissimo, Amazfit dichiara 20 giorni continui di utilizzo ma a nostro avviso riesce a durare molto di più, nel nostro caso per esempio spegnendolo a volte la notte dopo 20 giorni abbiamo ancora il 68 percento di autonomia residua.

Da sottolineare che c’è un GPS integrato che quindi può influire sulla durata dell’orologio in quanto è possibile monitorare le varie attività sportive, i percorsi, le distanze e le calorie bruciate, gli sport attualmente integrati sono: corsa in esterno, corsa in interno, camminata, bicicletta in esterno, bicicletta in interno, ellittica ed esercizi generali.

Il monitoraggio dello sport è molto preciso, si può impostare una categoria tra le sette integrate da far partire semplicemente con la pressione prolungata del tasto home e si può anche impostare un allarme nel caso i battiti del nostro cuore vadano oltre un valore che impostiamo tramite app, il fix del GPS è istantaneo e non vi obbliga quindi ad avere dietro lo Smartphone.

 
Amazfit Verge Lite
Amazfit Verge Lite
 

Il software è il solito di Amazfit con interfaccia pulita e funzioni in prima linea, tra le cose più interessanti troviamo la possibilità di visualizzare le notifiche, il meteo, la funzione di torcia che alza al massimo la luminosità con schermo bianco e la possibilità di gestire la musica sia per tracce che per volume, nel nostro caso con iOS riconosce anche Apple Music e fa partire l’ultimo brano ascoltato senza dover usare lo Smartphone.

La connessione con Smartphone Android oppure iOS avviene tramite l’applicazione Mi Fit di Xiaomi disponibile gratuitamente nei rispettivi store, parliamo di un’app davvero ben realizzata e che di recente ha totalmente rinnovato l’aspetto grafico.

Molto interessante il rilevamento automatico del sonno che capisce quando ci addormentiamo e quando ci svegliamo, capisce se ci svegliamo di notte e come dormiamo grazie al monitoraggio del battito cardiaco, non è sempre preciso al minuto ma sbaglia davvero di poco e poco spesso.

Tramite l’applicazione possiamo possiamo monitorare tutti i dati che l’orologio immagazzina e quindi passi, calorie, distanza, sonno, battiti eccetera ma possiamo anche impostare tutti i parametri dedicati alle applicazioni che vogliamo notifico, al risveglio dello schermo eccetera.

Cosa cambia rispetto a Verge standard? Non c’è il microfono e lo speaker per chiamate ed Amazon Alexa, rileva meno attività sportive (corsa in pista, scalata, calcio, tennis e scii) ma il lite ha Bluetooth 5.0 ed autonomia nettamente migliore (4 giorni vs 20).

Vale la pena acquistarlo? Considerando che costa meno di 100 euro si se non avete pretese elevate e cercate uno Smartwatch da non caricare ogni sera ma che permetta di ricevere notifiche e monitorare le attività sportive.

Vi lasciamo ora alla nostra recensione video in cui vi mostriamo il prodotto in azione, non dimenticatevi come sempre di iscrivervi al nostro canale Youtube, di seguirci su Telegram ma anche su Instagram, buona visione!

Recensione Amazfit Verge Lite, lo Smartwatch che stavi cercando!