PUMA Gen 4, smartwatch rotondo con Wear OS, Google Assistant e Snapdragon Wear 3100

PUMA Gen 4, smartwatch rotondo con Wear OS, Google Assistant e Snapdragon Wear 3100

Puma ha il suo primo smartwatch, realizzato con Wear OS in collaborazione con Fossil Group. Il wearable offre monitoraggio della frequenza cardiaca, GPS e l'Assistente Google.

 

Scritto da il 06/09/19 | Pubblicato in PUMA Gen 4 | smartwatch PUMA | smartwatch Fossil | Archivio 2019

Seguici su

 
 

Puma, proprio il marchio di scarpe a cui si pensa, all'IFA 2019 di Berlino ha presentato un nuovo dispositivo indossabile intelligente, il suo primo smartwatch con display full touch: "PUMA Gen 4".

Lo smartwatch Puma, compatibile con telefoni iPhone e Android, viene alimentato dalla piattaforma Wear OS di Google e dal chipset Snapdragon Wear 3100 di Qualcomm, quindi lato software e hardware è aggiornato con le ultime innovazioni tecnologiche. Ci sono 4GB di spazio di archiviazione interno e 512MB di RAM.

Il quadrante dell'orologio intelligente di Puma è circolare, include un display AMOLED rotondo da 1,19 pollici. La cassa è in nylon e alluminio da 44mm. Il cinturino è in silicone testurizzato e offre presa e traspirabilità per ridurre al minimo la trattenuta di sudore durante gli spostamenti. E' possibile cambiare il cinturino con altri cinturini compatibili da 16mm.

 
Smartwatch PUMA Gen 4 con Wear OS
Smartwatch PUMA Gen 4 con Wear OS
 

Lo smartwatch si dovrà ricaricare una volta al giorno, il produttore stima una autonomia di circa 24 ore; attraverso modalità di risparmio energetico e in base all'utilizzo che se ne fa probabilmente si puo' arrivare a ricaricare circa ogni due giorni o poco meno.

PUMA Gen 4 è impermeabile fino a 5ATM, è stato certificato con resistenza al sudore, alla pioggia e agli schizzi e può essere immerso fino a 50 metri. Oltre al GPS, altri sensori integrati sono quelli per il monitoraggio della frequenza cardiaca e dell'attività di fitness. Non mancano l'Assitente Google e Google Pay per effettuare pagamenti contactless tramite NFC.

"Siamo entusiasti di presentare il nostro primo smartwatch, che incarna il DNA del marchio Puma mostrato in activewear e calzature", ha detto Adam Petrick, direttore globale del marchio e del marketing di Puma, come riportato da CNBC. "L'orologio consentirà davvero agli utenti di allacciarsi, connettersi e andare."

Puma ha previsto la disponibilità del suo primo smartwatch in Italia 'a breve' al prezzo di 329 euro in tre varianti di colore: Nero, Bianco e Giallo sullo store online ufficiale di Puma (https://it-eu.puma.com/it/). E' prodotto da Fossil Group su licenza di PUMA SE. 

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria