Recensione Amazfit GTS, ottima autonomia e prezzo interessante

Recensione Amazfit GTS, ottima autonomia e prezzo interessante

Amazfit, marchio di Xiaomi, porta in Italia il nuovo GTS, Smartwatch che abbiamo testato e che oggi vi raccontiamo nella nostra recensione.

 

Scritto da il 17/12/19 | Pubblicato in Amazfit GTS | Amazfit | Xiaomi | Archivio 2019

Seguici su

 
 

Amazfit, azienda dietro cui in realtà si “nasconde” Xiaomi, porta in Italia il nuovo Amazfit GTS già disponibile all’acquisto su Amazon al seguente indirizzo, sullo store ufficiale e nei negozi al prezzo di 129 euro, ma ne vale la pena? Quali sono i suoi pregi ed i suoi difetti? Scopriamolo insieme nella nostra recensione completa del prodotto!

La confezione di vendita comprende il nostro orologio, manuali guida e cavo USB per la ricarica da collegare poi all’alimentatore del vostro Smartphone oppure al PC.

L’orologio è disponibile in diverse varianti di colore: Grigio, Rosso, Nero, Blu, Oro oppure Rosa, il cinturino è poi intercambiabile facilmente in quanto standard.

La scocca è realizzata in metallo, il retro della cassa in plastica, anteriormente troviamo un vetro antigraffio ed il cinturino è in silicone anallergico, nel complesso una soluzione che convince sia per costruzione che per solidità e peso dato che siamo sotto ai 25 grammi (24,8), perfetto quindi per l’utilizzo di tutti i giorni senza particolari fastidi.

Il display è da 1,65 pollici AMOLED con risoluzione di 348 x 442 pixel che diventano 341 pixel per pollice, il vetro è Gorilla Glass 3 e troviamo anche un ottimo trattamento oleofobico che gli permette di resistere alle impronte digitali.

Parliamo di uno schermo di altissima qualità con neri molto profondi, colori accesi e contrastati ma soprattutto che permette di visualizzare chiaramente ogni contenuto in qualsiasi situazione, un passo in avanti importante rispetto ad Amazfit Bip che è poi il predecessore di questo modello.

Leggi anche:
Leggi anche:
 
Amazfit GTS
Amazfit GTS
 

La batteria è da soli 220 mAh, si ricarica in circa due ore ma dura davvero tanto, in media 11 giorni con utilizzo standard e display sempre attivo spento, una settimana con quest’ultima funzione attiva, un prodotto quindi perfetto per chi non vuole caricare ogni sera l’orologio oltre allo smartphone.

Parlando di connettività troviamo lo standard Bluetooth 5.0 a basso consumo energetico, la compatibilità è con Android 5.0 o superiori ed iOS 10.0 o superiori tramite l’applicazione Amazfit disponibile gratuitamente nei rispettivi store.

La parte sensoristica è molto fornita in quanto c’è il sensore ottico per la lettura del battito cardiaco, l’accelerometro a 6 assi, il geomagnetico a 3 assi, il sensore di pressione atmosferica e quello di luce ambientale che permette di gestire automaticamente la luminosità dello schermo e c’è anche il GPS per il monitoraggio delle attività sportive.

Tutto funziona molto bene, girando il polso si attiva e disattiva senza sbagliare mai un colpo, il GPS effettua il fix in circa 10 secondi anche in interno, la lettura del battito cardiaco è precisa e visualizzabile anche continuamente per le 24 ore ed anche per lo sport troviamo un compagno affidabile capace di tracciare percorsi, dati fisici e ritmo.

Integrate nel software troviamo dodici modalità di sport: corsa all’aperto, corsa al chiuso (tapis roulant), passeggiata, bicicletta, cyclette, nuoto in acque aperte, nuoto in piscina, ellittica, arrampicata, trail running, scii ed esercizio a corpo libero.

 
Amazfit GTS
Amazfit GTS
 
Leggi anche:

Importante sottolineare che parliamo di un prodotto impermeabile e certificato per resistere fino a 5 atmosfere equivalenti a 50 metri di profondità.

Ovviamente è possibile anche ricevere le notifiche da qualsiasi applicazione, possiamo leggerle completamente ma non abbiamo nessuna modalità di risposta, non possiamo vedere le emoticon e non possiamo rispondere alle chiamate in arrivo.

Interessanti anche le varie watchfaces integrate e personalizzabili che ricordano molto quelle presenti in Apple Watch, prodotto a cui comunque si ispira anche esteticamente questo Amazfit GTS.

In conclusione lo Smartwatch convince, il prezzo è corretto per quello che offre, per come funziona e per come è costruito.

Sicuramente il compagno ideale per tutti coloro che vogliono monitorare l’attività fisica, il sonno oppure semplicemente leggere le notifiche ma non avere l’ansia da “caricatore”.

Vi lasciamo ora alla nostra recensione video in cui vi mostriamo il prodotto in azione, non dimenticatevi come sempre di iscrivervi al nostro canale Youtube, di seguirci su Telegram ma anche su Instagram, buona visione!

Recensione Amazfit GTS, sembra un Apple Watch ma costa molto meno!


Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria