Twitter lancia un nuovo strumento contro le Molestie Digitali

Twitter lancia un nuovo strumento contro le Molestie Digitali

Twitter, il sito di micro blogging numero 1 al mondo, intende dare un giro di vite agli abusi digitali. Ha cosi' sottoscritto un accordo con WAM, che mettera' nelle mani degli utenti uno strumento attraverso il quale si potranno segnalare i comportamenti sospetti. Il problema si potra' cosi' risolvere entro 24 ore.

 

Scritto da , il 12/11/14

Seguici su

 
 

Twitter sta cercando di adottare un approccio sempre più attivo contro le molestie nei confronti dei suoi utenti e la diffusione dei contenuti non appropriati. La dimostrazione di ciò è la proposta di una nuova arma contro i troll e i bulli online.

L'azienda ha infatti stretto una partnership con un’associazione no-profit, Women, Action & Media - o WAM - per uno strumento che permetterà alle persone di segnalare abusi e molestie su Twitter e che tenterà di risolvere il problema entro 24 ore. WAM monitorerà le comunicazioni pervenute e le trasmetterà a Twitter, e in più terrà d’occhio al prontezza con cui Twitter risolverà la situazione.

Ultimamente l'abuso di genere è stato uno dei più grandi problemi del sito di microblogging più diffuso al mondo. La partnership con WAM comunque sarà focalizzata non solo su questioni di genere, ma riguarderà anche molestie che includono razzismo o minacce di violenza.

Gestire tutto ciò è certamente una sfida, anche perché una volta che un account viene sospeso, è facile per i troll creare un altro account e ricominciare le molestie. Inoltre, proprio il sito web di WAM spiega che non può forzare la mano a Twitter o richiedergli di moderare o eliminare i contenuti.

L'obiettivo più grande è quello di fornire a Twitter una migliore comprensione di ciò che accade sul suo sito, in modo che la società possa affrontare al meglio questi problemi in futuro. "Stiamo utilizzando questo progetto pilota per conoscere che tipo di molestie di genere stiano prendendo piede su Twitter, dove le molestie si intersechino con altri tipi di aggressioni (razziste, transfobiche, ecc), e a quali di queste problematiche Twitter è in grado di rispondere" si legge sul sito di WAM.

E’ un segno promettente che Twitter dia ascolto ai suoi utenti e faccia qualcosa per affrontare i loro problemi. Forse ci vorrà del tempo per sviluppare sistemi in grado di tenere a bada i contenuti veramente pericolosi e dannosi, ma già il fatto di capire la radice di questi problemi è un buon punto di partenza.

Il link per compilare il modulo in caso di molestie o abusi su Twitter può essere trovato in questa pagina: https://womenactionmedia.wufoo.com/forms/wam-twitter-harassment-reporting-tool/


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Twitter lancia un nuovo strumento contro le Molestie Digitali


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?