Facebook con Amber Alerts per trovare i bambini rapiti

Facebook con Amber Alerts per trovare i bambini rapiti

Facebook sta integrando Amber Alerts nella sua piattaforma, dando al Centro Nazionale per bambini scomparsi e sfruttati NCMEC un modo diretto per raggiungere le persone che potrebbero aiutare a trovare i bambini rapiti. Facebook ha annunciato l'integrazione della funzione Martedì.

 

Scritto da , il 14/01/15

Seguici su

 
 

Il più grande social network del mondo sta integrando Amber Alerts nella sua piattaforma, dando al Centro Nazionale per bambini scomparsi e sfruttati (NCMEC) un modo diretto per raggiungere le persone che potrebbero aiutare a trovare i bambini rapiti. Facebook ha annunciato l'integrazione della funzione Martedì.

"Stiamo lanciando Amber Alerts per usare il potere della nostra comunità per aiutare a trovare i bambini scomparsi" ha scritto il CEO di Facebook Mark Zuckerberg nella sua pagina di Facebook. "Negli ultimi anni, abbiamo visto persone che utilizzano Facebook per conto proprio per aiutare a trovare i bambini che sono stati rapiti. Questo ha ispirato un gruppo di noi qui a costruire uno strumento migliore in modo da poter usare Facebook per aiutare a riunire le famiglie. Ci preoccupiamo profondamente di questo lavoro. Facebook non è solo un modo per condividere i momenti della tua vita - si tratta anche di aiutare i nostri membri della comunità unendo la forza per il bene nel mondo".

Attraverso il nuovo accordo, NCMEC sarà in grado di inviare gli avvisi di Amber Alerts nei feed di notizie degli utenti di Facebook che si trovano nel raggio di una zona di ricerca. Gli avvisi includeranno informazioni chiave sui bambini scomparsi, tra cui fotografie e descrizioni fisiche, così come le descrizioni dei presunti rapitori.

"Le forze dell'ordine circoscrivono la zona per ciascun avviso" ha detto la Safety Manager di Facebook Emily Vacher in un post sul blog del Social Network. "Il numero di segnalazioni che le persone vedranno dipenderà dal numero di segnalazioni che vengonoo emesse nella loro area. Alcune persone possono vedere alcuni avvisi ogni anno, e molte persone probabilmente non riceveranno avvisi. Gli avvisi appariranno nella News Feed."

NCMEC ha negli ultimi quattro anni offerto lo strumento Amber Alerts su Facebook permettendo agli utenti di scegliere se ricevere avvisi tramite Facebook. Tuttavia, questa partnership apre la strada alle due organizzazioni di lavorare direttamente insieme e condividere avvisi non appena vengono rilasciati.

Amber Alerts, fondata nel 1996, è gestita dal Dipartimento di Giustizia americano. Gli avvisi hanno aiutato a recuperare 728 bambini da quando il servizio è partito. Il programma prende il nome da Amber Hagerman, una bambina di 9 anni, che è stata rapita e trovata uccisa nel Texas nel 1996.

"Facebook darà ai genitori e alle persone care dei bambini scomparsi grande speranza", dice il co-fondatore di NCMEC John Walsh. "So che gli utenti di Facebook contribuiranno nel portare i bambini a casa vivi".


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Facebook con Amber Alerts per trovare i bambini rapiti


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?