Facebook Messenger trascrive in testo i Messaggi Vocali

Facebook Messenger trascrive in testo i Messaggi Vocali

Facebook annuncia un test per la propria applicazione di messaggistica che riguarda la funzione di trascrizione vocale.

 

Scritto da , il 20/01/15

Seguici su

 
 
Facebook annuncia un test per la propria applicazione di messaggistica che riguarda la funzione di trascrizione vocale.

Si tratta di un sistema che sfrutta tecnologie già esistenti come il messaggio vocale e il text to speech, per gestire un nuovo servizio che permetterà alla persona di poter leggere la trascrizione di un messaggio vocale.

Quante volte vi è capitato di trovarvi messaggi in segreteria e doverli ascoltare?
Immaginate se, invece di doverli ascoltare, possiate riceverne la trascrizione direttamente via messaggio.

Una funzione non particolarmente innovativa, ma che potrebbe servire d'aiuto in qualche occasione, dove non è possibile ascoltare la voce.

Anche se la notizia è rimbalzata sui vari giornali, possiamo tranquillamente constatare che non si tratti di niente di rivoluzionario, ma semplicemente una funzione aggiuntiva con utilità limitata.

Whatsapp oggi consente tranquillamente di inviare messaggi vocali, cosi come Android, Windows Phone e iOS permettono di scrivere sotto dettatura, con sistemi sempre più sofisticati, tanto da prendere le misure del loro proprietario e interpretare al meglio la voce.

Non appena possibile, valuteremo l'effettiva capacità del sistema di Facebook di tradurre la voce in parole, anche se possiamo presumere che non sarà niente di cosi sofisticato quanto visto già su smartphone Android e soprattutto iPhone che con Siri, presenta forse il miglior sistema di dettatura vocale.

Leggi anche: Facebook Messenger utilizzato da 500 milioni di personeFacebook, pronto sistema di pagamento per Messenger


 
Ivona di Amazon
Ivona di Amazon
 

Ivona di Amazon

 Tra i servizi da tenere d'occhio, troviamo anche Ivona, un sistema recentemente acquisito da Amazon che consente di sviluppare sistemi a comando vocale, fornendo anche le API per gli sviluppatori.
Leggi anche:

Facebook Messenger introduce la trascrizione vocale

Il gigante del social networking Facebook presto permetterà di trascrivere i messaggi vocali da poter inviare e ricevere dagli amici attraverso l'app Facebook Messenger.

L'azienda ha iniziato a distribuire un aggiornamento che introduce la funzione di trascrizione dei messaggi vocali per alcuni account di Facebook Messenger. In pratica, gli utenti selezionati saranno in grado di leggere la trascrizione dei messaggi vocali che inviano e ricevono attraverso l'app.

David Marcus, VP dei prodotti di messaggistica in Facebook, ha postato uno screenshot della funzione e ha annunciato che il servizio di social networking sta rendendo disponibile lo strumento ad un piccolo gruppo di persone che potranno leggere i messaggi vocali che ricevono, invece di doverli ascoltare. Marcus ha anche aggiunto che Facebook prevede di testare la funzionalità su una piccola scala per ora e che è in attesa dei feedback degli utenti prima di un rilascio su più larga scala di utenti.

"Così, per esempio, se siete ad un concerto o in una riunione, e preferite leggere un messaggio vocale da un amico, è ora possibile se siete parte del piccolo gruppo che stiamo facendo partecipare al test. Il nostro piano è quello di testare questa funzionalità in una piccola scala per ora e non vediamo l'ora di vedere cosa ne pensate prima di rendere l'esperienza più ampiamente disponibile," ha detto Marcus.

Dopo la fase di sperimentazione, Facebook potrebbe decidere di proseguire ed implementare il tool a tutti gli utilizzatori di Facebook Messenger, ma potrebbe anche decidere di non introdurre mail la trascrizione dei messaggi vocali nel caso in cui gli utenti che la stanno provando non ne saranno soddisfatti.

 
Facebook Messenger
Facebook Messenger
 
Leggi anche:

Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Facebook Messenger trascrive in testo i Messaggi Vocali


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?