Facebook: 3 miliardi le persone sul Web, 4 persone su 10 online

Facebook: 3 miliardi le persone sul Web, 4 persone su 10 online

Solo 4 persone su 10 nel mondo sono connesse a Internet e chi non è collegato per lo più vive nei paesi in via di sviluppo, secondo un nuovo studio pubblicato da Facebook. Il 37,9 per cento della popolazione della Terra utilizza Internet almeno una volta l'anno. L'adozione di Internet sta rallentando, per il quarto anno consecutivo. Quasi l'80 per cento della popolazione mondiale può permettersi Internet, secondo lo studio.

 

Scritto da , il 27/02/15

Seguici su

 
 

Solo il 40% del mondo è connesso a Internet e chi non è collegato per lo più vive nei paesi in via di sviluppo, secondo un nuovo studio pubblicato Lunedi da Facebook per conto di Internet.org.

Lo studio, che delinea lo stato della connettività globale di Internet, ha anche riscontrato che il 37,9% della popolazione della Terra utilizza Internet almeno una volta l'anno, e più del 90% della popolazione mondiale, almeno, si connette sul web anche da una rete mobile.

Inoltre, la maggior parte delle persone collegate sono nei paesi sviluppati - 78% - mentre solo il 32% delle persone nelle economie emergenti utilizzano Internet.

La disparità è già stata evidenziata prima: le persone nei paesi sviluppati hanno una ragionevole aspettativa di accesso a Internet, mentre quelli nelle economie in via di sviluppo hanno maggiori probabilità di essere lasciati fuori 'dal mondo connesso'.

Per quest'anno, Internet.org prevede che 3 miliardi di persone avranno accesso a Internet grazie al suo progetto di portare l'accesso ad internet dove ancora manca nel mondo. 

L'adozione di Internet sta rallentando, per il quarto anno consecutivo. L'adozione di Internet è cresciuta solo del 6,6% nel 2014, rispetto alla crescita del 14,7% nel 2010. A questo ritmo, gli utenti Internet non raggiungeranno i 4 miliardi di persone prima di 2019.

Tuttavia, vi è una certa aspettativa. Quasi l'80% della popolazione mondiale, secondo lo studio, può permettersi Internet. "Questo significa che avremo bisogno di guardare a questioni come l'accessibilità e la consapevolezza, al fine di collegare la maggior parte delle persone", si legge nel post sul blog di Facebook dedicato allo studio.

Facebook individua le tre barriere di accesso in: Infrastrutture, Accessibilità e Rilevanza. La parte della rilevanza si riferisce alle persone che sono "a conoscenza di Internet" o non ha abbastanza contenuti nella loro lingua principale.

Altre organizzazioni hanno studiato l'accesso a Internet a livello mondiale, come le Nazioni Unite: questo rapporto del 2014 per lo più rispecchia quello di Facebook, e ha stimato che i due terzi delle persone in America hanno utilizzato Internet entro la fine dello stesso anno.

"Tutto ciò che Facebook ha fatto è stato dare a tutte le persone in tutto il mondo il potere di connettersi," Zuckerberg ha detto alla presentazione del progetto Internet.org nell'agosto del 2013. "Ci sono enormi barriere nei paesi in via di sviluppo che impediscono loro di connettersi e unirsi nell'economia della conoscenza. Internet.org riunisce un partenariato globale che lavorerà per superare queste sfide, tra cui rendere disponibile l'accesso internet a coloro che non possono attualmente connettersi.".

Tra gli obiettivi di Internet.org vi è quello di fornire l'accesso a Internet a prezzi accessibili, anche rendendo la connettività mobile più conveniente. Il gruppo dietro il progetto - che oltre a Facebook comprende anche MediaTek, Qualcomm, e Opera - vuole anche fare un uso più efficiente dei dati portando una drastica riduzione della quantità di dati necessari per eseguire applicazioni e navigare in Internet. Infine, il gruppo prevede di sostenere nuovi modelli di business e di offrire incentivi per gli operatori mobili, produttori di dispositivi, sviluppatori e altre imprese per abbassare i costi di accesso ad internet.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Facebook: 3 miliardi le persone sul Web, 4 persone su 10 online


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?