Twitter lancia Periscope, App per trasmettere video in diretta sreaming

Twitter lancia Periscope, App per trasmettere video in diretta sreaming

 

Scritto da , il 05/04/15

Seguici su

 
 

Twitter ha annunciato ufficialmente Periscope (@periscopeco), la nuova app che permette alle persone di realizzare, condividere e trasmettere video in live streaming direttamente dal proprio smartphone. Periscope è dal 26 marzo disponibile per il download dall’App Store di Apple per dispositivi iOS.

Come Funziona? Con un paio di tocchi, Periscope permette di realizzare uno streaming video inviando una notifica a tutti i follower, o solo ad un gruppo selezionato. Tutti gli “spettatori” che stanno guardando la diretta possono commentare in tempo reale e il video trasmesso, una volta concluso lo streaming, può anche essere cancellato, reso disponibile su Periscope per un periodo di 24 ore o salvato sul rullino foto del proprio smartphone.

Durante lo streaming, tutti possono interagire con chi trasmette il video inviando commenti, domande e suggerimenti, o anche solo condividendo se la trasmissione gli piace o meno.

Periscope è già utilizato da alcuni personaggi famosi italiani e stranieri. Su Periscope è possibile trovare: Rosario Fiorello (@fiorello), Pif (@pif_iltestimone), Rudy Zerbi (@rudyzerbi), Francesco Facchinetti (@frafacchinetti), J-Ax (@jaxofficial), Maccio Capatonda (@marciocapatonda), Federico Russo (@federusso80), Benjamin Millepied - ballerino francese (@b_millepied), Al Rocker - Today Show NBC (@alroker), Aaron Paul - co-protagonista Breaking Bad (@aaronpaul_8), Mary J. Blige - cantante (@maryjblige), Will.I.Am - musicista (@iamwill), Arnold Schwarzenegger - (@Schwarzenegger).

Periscope è al momento disponibile per iOS su App Store, e presto lo sarà anche per i dispositivi Android.

Meerkat, l'applicazione che permette di condividere un flusso video con il semplice tocco di un pulsante, ha da poco chiuso un round di finanziamento da 12 milioni di dollari. E' una nuova applicazione la cui popolarità è in costante crescita, perchè si sincronizza con Twitter per condividere streaming live in tempo reale. Tuttavia, alcuni giorni fa è stato segnalato che Twitter potrebbe aver volutamente limitato le funzionalità di Meerkat proprio per il lancio di Periscope - ad esempio ha tolto la possibilità agli utenti di Meerkat di inviare una notifica automatica ai follower che una trasmissione è iniziata.
 

 
Periscope
Periscope
 
Leggi anche: Periscope ora anche su Android
Leggi anche:

Aggiornamento del 15 marzo 2015: Twitter acquista Periscope

Twitter ha tranquillamente acquistato Periscope, startup che si è impegnata nello sviluppo di un'app per consentire il live-streaming di video. A rivelarlo cono "persone vicine alla vicenda" citate dal giornale Business Insider.

La società di social-media ha pagato poco meno di 100 milioni di dollari, secondo le fonti del BI, un importo che farebbe l'acquisto di Periscope uno degli investimenti più costosi di Twitter. Il pagamento si dice sia stato fatto con un mix di contanti e azioni, ma per la maggior parte in contanti.

L'accordo è stato chiuso circa un mese fa, secondo le fonti del giornale, ma solo oggi veniamo a conoscenza di esso. Nel frattempo, un'altra app che permette agli utenti di Twitter di visualizzare video in diretta dai loro telefoni su Twitter è stata rilasciata: Meerkat ha attirato 60.000 utenti negli otto giorni da quando è stata rilasciata, secondo il suo fondatore Ben Rubin.

Periscope, nel frattempo, è un'app che deve ancora essere lanciata al grande pubblico. E' stato aperto il beta-testing dell'applicazione tra alcuni utenti selezionati circa quattro mesi fa. Tra i primi utenti di Periscope ci sono anche Jessica Verrilli del team di sviluppo aziendale di Twitter, che è diventata amica del co-fondatore di Periscope Kayvon Beykpour, secondo le persone vicine alla vicenda. Ben presto, i membri del team della gestione esecutiva e il consiglio di amministrazione di Twitter si sono uniti agli utenti con accesso alla beta privata, compreso il CEO Dick Costolo e il co-fondatore e presidente Jack Dorsey. Dopo questo periodo, che presumibilmente ha generato una certa soddisfazione tra i dirigenti, l'idea di comperare l'app.

L'acquisizione riflette la mossa di Twitter di rafforzare le sue capacità legate ai video. L'anno scorso il social network ha iniziato a sperimentare gli annunci video e ha lanciato la possibilità per gli utenti di caricare e modificare i propri video. La società sta inoltre ancora sviluppando Vine, l'app che permette di condividere brevi video di secondi, che Twitter ha acquistato nel 2012.

L'aggiunta della possibilità di trasmettere video in diretta su Twitter ha un senso, se consideriamo che tra i punti di forza della società c'è l'essere un servizio di condivisione di informazioni in tempo reale.

Il signor Rubin ha detto che non è preoccupato dopo aver letto la notizia dell'acquisizione di Periscope da parte di Twitter. "Penso che sia meraviglioso," ha detto. "Penso che Twitter sia una società intelligente che sa quello che sta facendo. "

Al momento non è noto quando è previsto il lancio pubblico di Periscope.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Twitter lancia Periscope, App per trasmettere video in diretta sreaming


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?