Facebook, Zuckenberg chatta con gli utenti su Net neutrality e Oculus VR

Facebook, Zuckenberg chatta con gli utenti su Net neutrality e Oculus VR

 

Scritto da , il 15/04/15

Seguici su

 
 

Mark Zuckerberg continua a sostenere la Neutralità della Rete. Questo è stato uno dei messaggi chiave emersi da una sessione di Domande e Risposte a cui ha partecipato il co-fondatore e CEO di Facebook presso la sua azienda Martedì.

Zuckerberg ha detto che il principio della neutralità della rete, che richiede che tutto il traffico Internet possa essere trattato allo stesso modo, non importa dove è diretto o da dove viene, l'importante è che i fornitori di servizi Internet, come Verizon e AT&T non "discriminino e limitino l'accesso ai servizi che la gente vuole utilizzare."

L'argomento è stato oggetto di accesi dibattiti e di cause legali in quanto la Commissione federale delle comunicazioni USA nel febbraio ha proposto l'adozione di nuove norme negli Stati Uniti. I fornitori di servizi Internet e gruppi industriali delle telecomunicazioni hanno combattuto contro le nuove regole, sostenendo che la FCC si basa su leggi obsolete e le sue decisioni possono limitare lo sviluppo dell'innovazione.

"La FCC è andata ben oltre le richieste delle persone con le nuove regole sulla neutralità della rete," Michael Powell, il capo della National Cable and Telecommunications Association ed ex presidente della FCC, ha detto in un comunicato Lunedi. "ha la possibilità di progettare per sé un ruolo centrale nella regolazione e direzione dell'evoluzione di Internet."

Zuckerberg ha detto che nei paesi in cui molte persone non sono connessi a Internet "avere una certa connettività e una certa capacità di condividere è sempre molto meglio che non avere capacità di connettersi e condividere." In pratica, il CEO di Facebook ha ribadito perché ha fortemente voluto l'iniziativa Internet.org, che crede possa coesistere con le regole della net neutrality.

La sessione Q&A, che si è svolta nella pagina del profilo di Facebook di Zuckerberg, è solo l'ultima apparizione pubblica del miliardario co-fondatore del sito di social-networking, che circa una volta al mese del suo tempo per le apparizioni pubbliche. A tal fine, ha tenuto sessioni di domande e risposte pubbliche negli Stati Uniti, Colombia e Spagna dallo scorso novembre.

"Per la prossima ora risponderò alle vostre domande qui su Facebook su qualsiasi cosa abbiate in mente", ha iniziato la sessione così Zuckerberg.

 
Mark Zuckerberg - Sessione QeA 15.4.2015
Mark Zuckerberg - Sessione QeA 15.4.2015
 

Una domanda la ha posta la cantante Shakira: "Ciao Mark! Come pensi che la tecnologia possa essere utilizzata nel migliore modo come strumento di formazione per coloro che vivono in comunità svantaggiate?". La risposta è stata: "Sono molto entusiasta per il fatto che la tecnologia offra a tutti la possibilità di imparare. Ci sono alcune grandi scuole che stanno sperimentando modelli diversi di apprendimento personalizzato e ottenendo grandi risultati. Io sto sostenendo alcune di quelle scuole, attraverso la mia personale opera di filantropia e Facebook sta anche aiutando a costruire software open source per incentivare alcuni di questi strumenti".

Un utente ha poi chiesto se Facebook ostacola la comunicazione faccia a faccia. Zuckerberg ha sostenuto che non è così. "Strumenti come Facebook aiutano le persone a comunicare soprattutto con le persone che non sono direttamente vicine a loro", ha scritto.

Un altro utente ha chiesto quale è la visione di Zuckerberg per Oculus VR, il casco per la realtà virtuale che il creatore di Facebook ha acquistato l'anno scorso per 2 miliardi di dollari. Zuckerberg ha risposto: "La nostra missione è quella di dare alla gente il potere di sperimentare qualsiasi cosa." Oculus, ha detto, serve come strumento di comunicazione potenzialmente potente, che permetterà alle persone di interagire con le persone e sperimentare cose che non possono fare nel mondo reale.

Zuckerberg ha anche detto che il modo di fruire di foto e video probabilmente cambierà una volta che la tecnologia della realtà virtuale diventerà... realtà. "Proprio come siamo oggi in grado di catturare foto e video da poter poi condividere su Internet per permettere ad altri di vederle, saremo in grado di catturare intere scene in 3D e creare nuovi ambienti e poi condividerli con le persone", ha detto.

Leggi anche:
 
Mark Zuckerberg - Sessione QeA 15.4.2015
Mark Zuckerberg - Sessione QeA 15.4.2015
 

Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Facebook, Zuckenberg chatta con gli utenti su Net neutrality e Oculus VR


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?