Twitter, tolto limite 140 caratteri nei messaggi privati

Twitter, tolto limite 140 caratteri nei messaggi privati

Twitter espande la sua funzione di Messaggi Diretti per consentire agli utenti di ricevere messaggi da altri utenti, indipendentemente se i due si seguono, e rimuove il limite di 140 caratteri per i messaggi diretti. La mossa è parte dello sforzo continuo del social network di cercare di rilanciare la crescita degli utenti dietro la continua pressione da parte degli investitori di Wall Street.

 

Scritto da , il 16/08/15

Seguici su

 
 

Twitter continua ad investire sulla messaggistica privata. La società, come promesso lo scorso giugno in un post sul suo blog, ha tolto il limite di 140 caratteri nei messaggi diretti, vale a dire i messaggi privati ​​che possono essere inviati ad un altro utente su Twitter. La notizia arrivò lo stesso giorno in cui Twitter ha annunciato che Dick Costolo non sarà più il CEO dell'azienda a partire da luglio.

Twitter ha iniziato lo scorso Aprile ad espandere la sua funzione di Messaggi Diretti per consentire agli utenti di ricevere messaggi da altri utenti, indipendentemente se i due si seguono. La mossa è parte dello sforzo continuo del social network di cercare di rilanciare la crescita degli utenti dietro la continua pressione da parte degli investitori di Wall Street

Il sistema di messaggi diretti veniva prima utilizzato a patto che gli utenti di una conversazione si seguissero l'un l'altro, un requisito ritenuto efficace per evitare lo spam. Da aprile, Twitter ha detto che i messaggi diretti possono non richiedere più il vincolo che gli utenti si seguano a vicenda, per chi sceglie di optare per la nuova funzione.

Infatti, la novità introdotta è opzionale per gli utenti: si può decidere di accettare messaggi diretti da tutti oppure no. La funzione può essere particolarmente utile per le grandi aziende e celebrità, che saranno ora in grado di rispondere alle persone che inviano loro messaggi senza dover stabilire una connessione con loro in anticipo.

Twitter aveva testato questa funzionalità in passato, rendendolo aperta la messaggistica privata ad un piccolo gruppo dei suoi utenti nel 2013.

Da Agosto, gli utenti possono ora attivare un ambiente che permette loro di ricevere messaggi diretti da chiunque è iscritto al social network, e senza più il limite di 140 caratteri, molto scomodo quando si cercava di scrivere messaggi lunghi. Inoltre, sui dispositivi mobili che eseguono iOS di Apple o il sistema operativo Android di Google, gli utenti possono vedere da alcune settimane un nuovo pulsante sui profili degli utenti che si può utilizzare per scrivere un messaggio diretto.

 
Twitter
Twitter
 

Questi filtri, Twitter ha detto, renderanno la messaggistica diretta più veloce e più facile da gestire perché la gente sarà in grado di comunicare in modo più semplice. "Continuiamo ad investire nel nostro canale privato per gettare le basi di una potente e coinvolgente esperienza di messaggistica," Twitter ha detto in un post sul suo blog.

Naturalmente, Twitter non è l'unica azienda che vede il valore della messaggistica privata. L'intera industria del social-networking sembra orientarsi intorno a questo tipi di servizi.

Facebook ha recentemente reso possibile per gli sviluppatori integrare lo scambio di immagini, video e altri elementi dalle loro app verso il suo servizio di comunicazione Messenger, che conta 800 milioni di utenti. Il gigante del social networking ha comprato anche WhatsApp per 19 miliardi di dollari, un servizio di messaggistica che ha più di 700 milioni di utenti

Altre aziende, tra cui Snapchat, Line e WeChat sono in rapida crescita.

Per Twitter, la messaggistica diretta è molto più di una funzione. Il cambiamento arriva dopo che la società ha riprogettato la sua home page negli Stati Uniti con lo scopo di attrarre nuovi utenti, senza doverli obbligare a registrarsi o ad accedere per vedere i trend del momento sul social network. Nel mese di gennaio, la società ha introdotto la possibilità di aprire conversazioni private per gruppi di utenti, oltre a permettere la registrazione, la modifica e lo scambio di video di 30 secondi nella sua applicazione mobile.

Twitter ha cercato di convincere Wall Street che ha un pubblico più vasto rispetto ai soli utenti attivi al mese, utenti che comunque sta cercando di aumentare. Durante il suo rapporto sui guadagni relativi al quarto trimestre 2014, Twitter ha detto che in tutto 288 milioni di persone utilizzano attivamente il servizio mensilmente; Wall Street aveva sperato che gli utenti attivi arrivassero alla fine dello scorso anno a circa 295 milioni.

Il social network si sta concentrando sulla creazione di nuove caratteristiche per attirare utenti, sia passivi che attivi, per far loro utilizzare Twitter più di frequente. Di recente ha pubblicato Periscope, un'applicazione che consente agli utenti di fare il live streaming di video.

Leggi anche:

Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Twitter, tolto limite 140 caratteri nei messaggi privati


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?