Facebook Signal, nuovo strumento per giornalisti

Facebook Signal, nuovo strumento per giornalisti

 

Scritto da , il 19/09/15

Seguici su

 
 

Facebook ha lanciato un nuovo strumento chiamato Signal, che è dedicato ai giornalisti. E' gratuito ma al momento Facebook accetta solo richieste da parte di giornalisti dei media in lingua inglese.

Facebook Signal segnale come uno strumento di curation per i giornalisti, affermando che è stato progettato per aiutare loro a trovare fonti di notizie, raccogliere, e incorporare contenuti che trovano interessanti sia dal sito di social networking così come da Instagram (che è sempre di proprietà di Facebook).

Lo strumento non solo permette ad un giornalista di monitorare gli argomenti che sono di tendenza, ma mostra anche dei contenuti correlati ad un contesto più profondo delle tendenze trovate.

Facebook Signal, per esempio, può essere utilizzato per vedere quale figura pubblica viene citata più di frequente su Facebook in tempo reale.

Facebook descrive lo strumento così:

"Signal è uno strumento di tendenza per i giornalisti che vogliono trovare fonti video, testi, foto e dati da Facebook e Instagram. Attualmente, Signal è disponibile solo per i giornalisti ed è particolarmente utile per le redazioni in lingua inglese. Ci auguriamo di poter ampliare presto [il tool], ma diamo priorità di accesso alle redazioni americane a breve termine."

 
Facebook Signal
Facebook Signal
 

Signal permette anche di cercare Instagram contenuti visivi filtrando per "posti pubblici relativi a hashtag specifici, associati ad account pubblici specifici, o taggati con posizioni utilizzando una mappa globale interattiva."

Tutto quello che viene trovato utilizzando Signal può essere salvato in collezioni personalizzate per poter essere utilizzato in un momento successivo a quello in cui si effettua la ricerca, così da non doverla poi ripetere. I post trovati possono anche essere facilmente incorporati in un articolo di una pagina web, ad esempio.

Lo strumento Facebook Signal è gratuito, e i giornalisti che sono interessati a provarlo possibile richiedere l'accesso cliccando qui (link che rimanda ad una pagina interna a Facebook).

Facebook ricorda anche che per rimanere aggiornati su Signal e su altri prodotti di Facebook per i media, è possibile entrare a far parte del gruppo su Facebook https://www.facebook.com/groups/media.publishers. Questo gruppo è solo per i professionisti dei media, e Facebook invita ad includere il nome del datore di lavoro nella bio prima di richiedere l'accesso.

Leggi anche:

Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Facebook Signal, nuovo strumento per giornalisti


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?