Snapchat chiarisce: foto e chat privati restano privati

Snapchat chiarisce: foto e chat privati restano privati

 

Scritto da , il 02/11/15

Seguici su

 
 

Snapchat ha risposto alle reazioni degli utenti contro la nuova politica sulla privacy introdotta nei giorni scorsi dal social network, sostenendo che gli snaps e le chat inviati tramite il servizio rimangono privati dopo l'aggiornamento della policy nello stesso modo in cui lo erano prima l'aggiornamento.

Snapchat in un post sul suo blog aziendale ha quindi deciso di mettere le cose in chiaro su ciò che accade ai contenuti privati degli utenti in seguito alla pubblicazione della sua nuova politica sulla privacy e termini di servizio.

La nuova Politica sulla Privacy. La scorsa settimana, la società ha aggiornato i suoi termini di servizio, affermando che la società ha il diritto "in tutto il mondo, perpetuo, licenziabile e trasferibile di ospitare royalty-free, archiviare, usare, mostrare, riprodurre, modificare, adattare, pubblicare, creare opere derivate, mostrare in pubblico, trasmettere, distribuire, togliere, promuovere, mostrare e visualizzare pubblicamente 'qualsiasi contenuto che si carica dall'applicazione', in qualsiasi forma e in qualsiasi media o metodi di distribuzione (ora conosciuti o sviluppati)".

Cosa non è piaciuto agli utenti. I nuovi termini hanno portato gli utenti a pensare che le foto e i messaggi inviati potrebbero in teoria apparire sul materiale promozionale di snapchat, sul suo sito web, o anche sui suoi account di social media - insomma che Snapchat ne può qualsiasi cosa desidera, condividendo cose private pubblicamente.

Le modifiche hanno portato molti utenti a protestare su Twitter, con molti che hanno descritto la nuova politica di privacy come "spaventosa" o "sinistra".

Snapchat fa chiarezza. Snapchat ha voluto rispondere alle critiche, insistendo sul fatto che non ha archiviato foto o le chat private degli utenti, né le ha condivise con gli inserzionisti o partner commerciali.

"Prima di tutto, vogliamo essere cristallini: Snaps e chat che si inviano agli amici rimangono privati oggi come lo erano prima che l'aggiornamento della nostra politica sulla privacy fosse fatto. La nostra Privacy Policy continua a dire, come prima, che quei messaggi 'vengono automaticamente eliminati dai nostri server una volta rilevato che sono stati consultati o scaduti.' Naturalmente, un destinatario può sempre fare lo screenshot o salvare Snaps o chat. Ma il punto importante è che snapchat non è, e non ha mai, archiviato i tuoi Snaps o chat privati. E poichè continuiamo a eliminare dai nostri server [i contenuti] non appena vengono letti, non abbiamo potuto, e non potremmo, condividere informazioni con gli inserzionisti o partner commerciali.", ha detto la società in un comunicato.

Il post sostiene che i cambiamenti alla Privacy Policy sono stati fatti per regolare le nuove caratteristiche come Live Stories, per le quali la licenza consentirebbe al servizio di distribuire agli utenti più ampiamente gli snaps pubblici, e comunque non quelli privati: "E' vero che i nostri Termini di servizio ci concedono una licenza larga per utilizzare i contenuti creati. Una licenza che è comune a servizi come il nostro. Abbiamo bisogno di questa licenza quando si tratta, ad esempio, di mostrare gli snaps in Live Stories, per in grado di mostrare queste storie di tutto il mondo (cosa che abbiamo detto che potevamo fare nelle versioni precedenti dei nostri Termini di Privacy)" ricordando che "le comunicazioni personali continuano a rimanere veramente personali".

Ma se nulla è cambiato, allora perchè cambiare i Termini della politica sulla privacy? La società ha detto che la sua principale ragione per aver rivisto la sua politica sulla privacy e termini di utilizzo è stata quella di voler essere "più chiari con la nostra community" e per aver introdotto il servizio di Replay extra a pagamento.

"La cosa più importante che abbiamo fatto è stato quello di riscrivere le Privacy e i Termini di modo da essere chiari. Cerchiamo sempre di essere in anticipo e chiaro con la nostra comunità. Abbiamo aggiunto nuovi termini di servizio per quanto riguarda gli acquisti in-app. Avevamo bisogno di farlo ora che stiamo vendendo i Replay extra e alcuni altri prodotti e servizi interessanti che non vediamo l'ora di portare a vostra conoscenza. Per rendere un po' più facile per gli amici trovare voi su snapchat, abbiamo chiarito quali informazioni come il vostro nome, saranno visibili ad altri Snapchatters e come è possibile per voi modificare queste informazioni."

I nuovi termini consentono quindi a Snapchat di vendere i "replay extra" sui messaggi e di utilizzare altre funzionalità che devono ancora essere annunciate. Infine, le nuove norme permettono agli utenti del servizio di trovare amici su Snapchat tramite il nome degli altri utenti, se questi lo hanno reso pubblico. 


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Snapchat chiarisce: foto e chat privati restano privati


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?