Facebook vale oltre 300 miliardi a Wall Street

Facebook vale oltre 300 miliardi a Wall Street

Facebook ha pubblicato il suo rapporto sui guadagni della società nel terzo trimestre 2015, con un fatturato salito del 41 per cento grazie in gran parte al Mobile Advertising. Investitori sempre più interessati al potenziale fatturato di Messenger, WhatsApp e Instagram.

 

Scritto da , il 08/11/15

Seguici su

 
 

Facebook ha pubblicato il suo rapporto sui guadagni della società relativi al terzo trimestre 2015, rivelando di aver registrato un fatturato salito del 41% a 4.5 miliardi di dollari grazie in gran parte al Mobile Advertising. Facebook aveva previsto un fatturato nel terzo trimestre di $ 4.37 miliardi di dollari, una crescita del 36% da 3,2 miliardi di dollari dell'anno precedente. Nel rapporto definitivo, Facebook ha quindi superato le proprie stime sul fatturato di un buon 5%.

Escludendo alcune spese, Facebook ha registrato un utile per azione di 57 centesimi, in crescita del 33% da 43 centesimi di un anno fa. Facebook è stato dovrebbe registrare guadagni per azione di 52 centesimi, in crescita del 21% da 43 centesimi di un anno fa.

Il margine operativo di Facebook è sceso al 54% dal 57% in quanto Facebook spende su progetti come la realtà virtuale, intelligenza artificiale e portare l'accesso a Internet ai mercati emergenti (progetto Internet.org). La pubblicazione del rapporto ha fatto salire il valore delle azioni del 4% al più alto valore mai registrato dal Social Network a 107,75 dollari.

C'è da ricordare, tuttavia, che recenti indagini hanno rivelato che gli utenti pubblicano meno spesso sul social network. Anche se non postano, risulta che gli utenti di Facebook accedono ancora spesso al social network e navigano tra i contenuti: circa il 65% di 1,49 miliardi di utenti mensili di Facebook hanno visitato il sito ogni giorno dallo scorso giugno.

I ricavi pubblicitari da mobile (Mobile Advertising) rappresentano il 78% del fatturato totale di annunci nel terzo trimestre, in crescita dal 66% dell'anno precedente, dimostrando che Facebook fa bene a far investire gli inserzionisti nei suoi prodotti pubblicitari per i consumatori su dispositivi mobili.

Facebook a Wall Street vale oltre i 300 miliardi di dollari

Facebook sta conquistando Wall Street dopo aver superato le aspettative su tutta la linea nel suo terzo trimestre 2015. A soli tre anni dallo sbarco in borsa, il Social Network più grande al mondo supera per la prima volta i 300 miliardi di capitalizzazione di mercato, diventando così una delle sette società con più valore di mercato affiancandosi a Apple e Google.

Facebook puo' crescere ancora di piu'

La società di Menlo Park che gestisce il più grande social network del mondo ora ha 8 miliardi di video visti ogni giorno. Circa il 75% dei video sono visti sui dispositivi mobili, rendendo il social network un concorrente per YouTube di Google. Nel mese di Ottobre, è stato annunciato che Facebook sta proseguendo il suo intendo di fare concorrenza a YouTube con l'avvio del test di una nuova sezione dedicata esclusivamente ai video, che potrebbe chiamarsi Video feed, dove vengono raccolti i filmati salvati dall'utente insieme a quelli migliori condivisi dagli amici e pagine seguite.

Facebook possiede anche tre applicazioni mobili molto popolari, che in futuro potrebbero contenere pubblicità e quindi far guadagnare ancora più soldi alla società: Messenger (700 milioni di utenti), WhatsApp (900 milioni di utenti) e Instagram (400 milioni di utenti). Gli investitori si dicono interessati al potenziale fatturato di queste applicazioni, anche se Facebook al momento si dice concentrata nello sviluppo di queste applicazioni e nell'aumentare la loro base di utenti invece di pensare e metodi per farci altri soldi. "Il lato business non è l'obiettivo principale in questo momento", ha detto David Wehner di Facebook nel corso di una conference call con gli analisti, come riportato da USA Today.

Anche se Facebook vuole nasconderlo, in realtà su Instagram la pubblicità già c'è, anche se poca. Dallo scorso settembre, le aziende possono utilizzare Instagram per promuovere i propri prodotti e farsi pubblicità, in 30 nuovi paesi del mondo, tra cui Italia. Il servizio pubblicitario di Instagram è stato in fase di test ed è disponibile per una selezione di marchi già membri attivi all'interno del social network. La società di ricerche eMarketer stima che le entrate pubblicitarie in tutto il mondo da Instagram raggiungeranno il valore di 600milioni di dollari quest'anno, 1.48 miliardi di dollari nel 2016 e 2.81 miliardi di dollari nel 2017. Instagram rappresenta il 5% delle entrate pubblicitarie in tutto il mondo di Facebook quest'anno, percentuale che crescerà al 14% nel 2017, secondo eMarketer.

"Il settore Mobile continua a guidare la nostra crescita", ha detto Wehner. Circa 1,4 miliardi di utenti controllano Facebook sui loro telefoni cellulari ogni mese, di cui 1 miliardo di utenti da telefoni Android, ha detto la società. 

Leggi anche:

Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Facebook vale oltre 300 miliardi a Wall Street


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?