Facebook Watch, piattaforma di show video originali

Facebook Watch, piattaforma di show video originali

Il social network lancia i suoi primi show originali come parte della piattaforma Facebook Watch.

 

Scritto da , il 18/08/17

Seguici su

 
 

Facebook come parte del suo continuo investimento nei video lancia i suoi primi contenuti originali, come parte della nuova piattaforma chiamata Faebook Watch.

Facebook si lancia cosi' nel mercato degli show originali, dopo mesi e mesi di indiscrezioni, confermate prima dall'assunzione da parte di Facebook di un manager di MTV per aiutare a realizzare i piani, e poi nello scorso mese di giugno dal WSJ secondo cui il gigante tecnologico per diversi mesi ha corteggiato gli studios di Hollywood per creare spettacoli televisivi originali, in alcuni casi offrendo fino a 3 milioni di dollari per ciascuno show.

"Guardare video su Facebook ha l'incredibile potenza di collegare la gente, accendere le conversazioni e promuovere la comunità" ha commentato Daniel Danker, Director of Product per Facebook, nel blogpost in cui annuncia la novità. "Su Facebook, i video vengono scoperti attraverso gli amici e tengono unita la comunità. Dal momento che sempre più persone godono di questa esperienza, abbiamo imparato che le persone amano la serenità di scoprire i video in News Feed, ma vogliono anche un posto dedicato per andare a guardare i video. Ecco perché l'anno scorso abbiamo lanciato la scheda Video negli Stati Uniti, che offriva un posto dove trovare video su Facebook. Ora vogliamo rendere ancora più facile raggiungere i programmi che ami".

Facebook Watch è la nuova piattaforma dedicata agli show su Facebook, accessibile da cellulare, desktop e laptop e dalle applicazioni Facebook per Smart TV. Gli spettacoli sono costituiti da episodi - in diretta o registrati - e  seguono un tema o una trama. Per aiutare a tenere il passo con gli spettacoli che gli utenti seguono, Watch offre una watchlist cosi' da non perdere mai gli episodi disponibili e non ancora visti.

Watch aiuta gli utenti a scoprire nuovi show, anche attraverso i consigli di ciò che guardano gli amici e di ciò che è popolare nella comunità sociale di Facebook. Ad esempio, si potrebbero trovare le sezioni "Piu' commentati" dove si mettono in evidenza gli show che fanno piu' discutere gli utenti, "Che cosa sta facendo ridere la gente" con inclusi gli show dove molte persone hanno usato la reazione che simboleggia la risata ("Haha") e "Cosa gli Amici stanno guardando" con l'elenco degli show che gli amici stanno seguendo.

Per il lancio di Facebook Watch, la società ha appreso da Facebook Live che i commenti e le reazioni di un utente ad un video sono spesso parte dell'esperienza del video stesso. Quindi, quando si guarda uno spettacolo, è possibile vedere commenti e connettersi con amici e altri spettatori durante la visione o partecipare ad un gruppo di Facebook dedicato allo show.

Facebook definisce Watch come "una piattaforma per tutti i creatori e gli editori per trovare un pubblico, creare una comunità di appassionati e guadagnare soldi per il loro lavoro".

Facebook ritiene che un'ampia gamma di show tramite Watch puo' avere successo, in particolare gli show che mostrano un impegno con i fan e la comunità di Facebook, ad esempio show con video pubblicati quotidianamente, oppure spettacoli live che si collegano direttamente con i fan. Ad esempio, Gabby Bernstein, autore di bestseller del New York Times, relatore motivazionale e coach di vita, utilizza una combinazione di episodi registrati e live per connettersi con i suoi fan e rispondere a domande in tempo reale. Ad avere successo, secondo Facebook, potrebbero anche essere show che seguono un arco narrativo o hanno un tema coerente: ad esempio, Kitchen Little di Tastemade è un divertente spettacolo su bambini che guardano video di una ricetta, poi insegnano a chef professionisti come prepararla, e ogni episodio presenta un nuovo bambino, un nuovo chef e una nuova ricetta. Anche gli eventi dal vivo possono trovare nuovo pubblico tramite Facebook Live, come la Major League Baseball che sta trasmettendo una partita alla settimana su Facebook, consentendo alle persone di guardare il baseball in diretta mentre restano connesse con amici e fan della propria squadra.

"Pensiamo che Watch sarà sede di una vasta serie di spettacoli, dalla realtà alla commedia allo sport live" prosegue Daniel Danker. "Siamo entusiasti di vedere come i creatori e gli editori utilizzano spettacoli per connettersi con i loro fan e la comunità".

Per aiutare ad ispirare creatori e diffondere l'ecosistema, Facebook ha anche finanziato la produzione di alcuni spettacoli originali che sono serie ad episodi. Ad esempio, 'Returning the Favor' è una serie con Mike Rowe dove trova persone che fanno qualcosa di straordinario per la loro comunità, racconta il mondo e, a sua volta, fa qualcosa di straordinario per loro.

Facebook Watch è stato introdotto il 9 Agosto 2017 ad un gruppo limitato di persone negli Stati Uniti, con la società che punta ad espandere l'esperienza a più persone presto.

Puntando su produzioni originali per il mercato dello streaming, Facebook ha assunto nel mese di Febbraio l'ex vice presidente esecutivo di MTV Mina Lefevre, diventata il nuovo capo dello sviluppo del social network. Lo ha annunciato lei stessa con un post su Facebook in cui ha scritto di essere entrata a far parte del team che aiuterà la piattaforma da creare contenuti originali. "Sono sempre stata attratta dall'idea di costruire qualcosa e l'idea di essere parte della squadra che aiuta a costruire l'ecosistema di contenuti originali di Facebook... beh, sembra proprio come un sogno" ha scritto Lefevre su Facebook. In particolare, riporta il sito Deadline, Lefevre supervisionerà lo sviluppo dei contenuti sceneggiati e non. In MTV, Lefevre è stata vice presidente esecutivo e responsabile della programmazione, lavorando su spettacoli come Faking It, Awkward, Finding Carter, Scream, Teen Wolf, Nicole Byer, Mary + Jane, Sweet/Vicious, e The Shannara Chronicles.

Secondo un rapporto del Wall Street Journal del mese di giugno scorso, Facebook ha iniziato a trattare con gli studios di Hollywood per realizzare spettacoli televisivi originali, in alcuni casi offrendo fino a 3 milioni di dollari per ogni show. Facebook risulta anche essere interessata ad avere produzioni meno costose, con le prime che potrebbero arrivare verso la fine di questa estate. L'obiettivo sarebbe quello di raggiungere un pubblico di età compresa tra i 13 e i 34 anni con show come Pretty Little Liars, Scandal o The Bachelor.

L'investimento in contenuti video originali o produzioni gia' esistenti concessi in licenza segue il lancio delle dirette video che Facebook ha introdotto nel 2016, facendo diventare gli utenti del social network registi per condividere cio' che accade nella loro vita. Facebook ha anche invitato una serie di celebrità e media partner di caricare video dal vivo per stimolare gli utenti a trasmettere anche loro video dal vivo.

Facebook vuole creare contenuti originali non per gli utenti, ma per guadagnare di piu' - forse non subito, ma Watch non si esclude che in futuro mostrerà nei video pubblicità di tipo pre-roll (quella che si vede prima che parta un video su Youtube per esempio), mid-roll (quella che si vede nel messo del video) o post-roll (quella che si vede a conclusione del video).

Facebook conta 2 miliardi di utenti al mese, quindi non sorprende che la società ha investito per monetizzare al meglio i contenuti della sua piattaforma e allo stesso tempo mantenere i suoi utenti impegnati sul sito. Avere video originali permetterà alla società di vendere spazi pubblicitari e aumentare il tempo di permanenza degli utenti sul social network. 

Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Facebook Watch, piattaforma di show video originali


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?