LinkedIn introduce i filtri per le foto profilo

LinkedIn introduce i filtri per le foto profilo

Gli utenti di LinkedIn possono utilizzare dei filtri e altri strumenti per modificare l'immagine del profilo.

 

Scritto da , il 15/03/17

Seguici su

 
 

Da oggi gli utenti di LinkedIn, il social network per professionisti di proprietà di Microsoft, possono utilizzare dei filtri fotografici e altri strumenti per modificare l'immagine del profilo.

L'immagine del profilo è la prima cosa che si vede di un utente quando si entra nella sua pagina all'interno di un social network, e nel caso di LinkedIn quella stessa immagine puo' essere d'aiuto per apparire di buon occhio ad un possibile futuro datore di lavoro. Insomma, avere una giusta foto di profilo in LinkedIn potrebbe aiutare a trovare il lavoro dei propri sogni. Forse per questo la società ha deciso di mettere a disposizione dei propri utenti alcuni strumenti nella sua applicazione mobile per assicurarsi che l'immagine del profilo possa essere perfetta.

Il product manager di Linkedin, Anwesha Jalan, ha annunciato la novità in un post sul blog dell'azienda, spiegando che ora sono disponibili sei filtri fotografici oltre alla capacità di ritagliare le foto e regolare l'illuminazione modificando la luminosità, il contrasto, la saturazione. I sei filtri presenti in Foto Filters sono: Spotlight, Prime, Studio, Classic, Edge e Guru. Inoltre, la foto del profilo si puo' personalizzare anche aggiungendo del testo.

"Non solo la foto del vostro profilo puo' farvi riconoscere su LinkedIn, spesso può aiutare a connettersi con delle opportunità, che sia un nuovo lavoro o un invito a parlare ad un evento del settore" spiega Jalan nel blog, secondo cui basta avere la giusta foto del profilo per poter avere più visite al profilo e più richieste di connessione: secondo dati diffusi da LinkedIn, gli utenti con una foto profilo sono visualizzati fino a 21 volte in più rispetto agli altri, ricevendo anche un numero di messaggi 36 volte superiore alla media e un numero di richieste di connessione 9 volte superiore alla media. 

"Mentre la foto è un pezzo importante per essere notati, questo non significa che è necessario assumere un fotografo professionista. In realtà, probabilmente hai già una foto che può funzionare perfettamente per il vostro profilo LinkedIn." prosegue Jalan. "Per darvi un modo rapido e semplice per migliorare le attuali foto - si, anche un selfie o una foto di gruppo - abbiamo aggiunto strumenti di fotoritocco nella nostra app mobile. Ora ci sono sei filtri fotografici a disposizione, e si può anche ritagliare e modificare la luminosità, il contrasto, la saturazione e la cornice della vostra foto del profilo LinkedIn".

Avere la giusta foto profilo è dunque importante, in quanto aiuta le nuove persone che potrebbero fare richiesta di connessione a riconoscervi e migliorare la prima impressione che offrite a chi visita il vostro profilo.

I filtri sono ora disponibili all'interno dell'applicazione LinkedIn per iOS e Android, mentre prossimamente gli strumenti dovrebbero essere disponibili anche via web da pc.

LinkedIn ha inoltre condiviso l'infografica che trovate qui sotto, nella quale consiglia con alcuni consigli per utilizzare al meglio i nuovi strumenti al fine di ottenere una foto profilo professionale che vi permetta di essere notati. Sotto l'infografica potrete vedere un breve video che mostra come funzionano i nuovi strumenti.

 
LinkedIn - Infografica per la perfetta Foto Profilo
LinkedIn - Infografica per la perfetta Foto Profilo
 

LinkedIn - come funzionano i nuovi strumenti per modificare la foto del profilo


Leggi anche:

Condividi questa notizia

Resta aggiornato su LinkedIn introduce i filtri per le foto profilo


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?