Facebook mostra meno link a pagine di scarsa qualita' e con tanti annunci

Facebook mostra meno link a pagine di scarsa qualita' e con tanti annunci

 

Scritto da , il 11/05/17

Seguici su

 
 

Facebook con l'obiettivo di aiutare le persone a far parte di una comunità che si puo' informare nella maniera corretta tramite il suo social network - che conta quasi 2 miliardi di utenti - ha annunciato piani per introdurre modifiche all'algoritmo che stabilisce cio' che gli utenti vedono nel loro News Feed al fine di ridurre la quantità di post spam che al click rimandano in pagine di bassa qualità.

"Stiamo lavorando sempre per capire quali post le persone considerano ingannevoli, sensazionali e spam in modo da poter mostrare meno di questi [post] e mostrarne di più informativi" hanno scritto Jiun-Ren Lin e Shengbo Guo nel blog di Facebook.

La società ha ammesso di sapere che gli utenti di Facebook sono delusi quando fanno clic su un collegamento che porta ad una pagina web contenente contenuti con "poca sostanza" e che sono circondati di annunci pubblicitari "di disturbo, scioccanti o dannosi". "Le persone si aspettano una esperienza semplice dopo aver fatto clic su un post" hanno scritto Lin e Guo..

Per questi motivi, a partire dal 10 maggio 2017, Facebook va ad aggiornare l'algoritmo che filtra i contenuti nel feed di notizie degli utenti affinché le persone possano vedere meno post e annunci che rimandano a pagina web di scarsa qualità.

Simile al lavoro fatto dalla società per fermare la disinformazione, questo aggiornamento secondo Facebook contribuirà a "ridurre gli incentivi economici degli spammer finanziati".

L'obiettivo di Facebook è quello di offrire una esperienza più informativa nel suo social network.

La società ha introdotto nuove regole lo scorso anno per impedire agli inserzionisti di promuovere tramite la pubblicità sulla piattaforma esperienze di bassa qualità in siti web esterni. Ora, Facebook ha deciso di aumentare i controlli anche tenendo conto dei post organici che compaiono nei News Feed. Per questo aggiornamento, la società ha detto di aver esaminato centinaia di migliaia di pagine web collegate da Facebook per identificare quelle che contengono contenuti di bassa qualità e presentano un gran numero di annunci pubblicitari. E' stata usata l'intelligenza artificiale per capire se le pagine web condivise su Facebook hanno caratteristiche simili, quindi se viene determinato che un post potrebbe essere collegato a pagine web di scarsa qualità potrebbe apparire con meno frequenza nel feed degli utenti e potrebbe non essere idoneo ad essere promosso come annuncio. Facebook spera cosi' che gli utenti del social network possano vedere post più informativi nel loro feed delle notizie.

Per quanto riguarda eventuali conseguenze per gli amministratori di pagine e inserzionisti, Facebook ha detto che questi cambiamenti si svilupperanno gradualmente nei prossimi mesi. Gli editori che non promuovono post che rimandano a pagine di scarsa qualità potrebbero in realtà assistere ad un "piccolo" aumento del traffico, mentre gli editori che promuovono pagine di scarsa qualità dovrebbero vedere una riduzione del traffico.

"Questo aggiornamento è uno dei tanti segnali che utilizziamo per classificare le notizie nel feed" hanno spiegato Lin e Guo.

Per gli inserzionisti e gli editori che cercano suggerimenti su come migliorare le loro esperienze sul web, Facebook consiglia di visitare il Centro Assistenza che mette a loro disposizione.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Facebook mostra meno link a pagine di scarsa qualita' e con tanti annunci


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?