Facebook protegge le immagini dei profili da usi impropri

Facebook protegge le immagini dei profili da usi impropri

Facebook rilascia, prima in India, nuovi strumenti tramite i quali gli utenti possono avere maggiore controllo sulle immagini che usano come profilo.

 

Scritto da , il 22/06/17

Seguici su

 
 

Parte dell'obiettivo di Facebook nella costruzione di una comunità globale sicura è comprendere le esigenze delle persone che utilizzano il social network in paesi specifici e quali possono essere le soluzioni migliori per soddisfarle. In India, la società ha spiegato di aver ricevuto dagli utenti la richiesta di avere un maggiore controllo sulle immagini che usano nel proprio profilo e Facebook si è quinti attivato nel corso dell'ultimo anno per capire come soddisfare questa richiesta.

Aarati Soman, Product Manager per Facebook, ha presentato nel blog aziendale quelli che sono i nuovi strumenti che permettono ora ai cittadini in India di controllare meglio chi può scaricare e condividere la propria immagine del profilo. Inoltre, la società sta esplorando nuovi modi con cui le persone possono aggiungere disegni all'immagine del proprio profilo al fine di limitare il desiderio di altre persone di riutilizzare quella stessa immagine.

Secondo Soman, le immagini dei profili sono una parte importante per la costruzione di una comunità globale su Facebook perché aiutano le persone a trovare amici e creare connessioni significative ma non tutti gli utenti si sentono al sicuro quando si tratta di inserire la foto del proprio volto come immagine del profilo. Durante la ricerca condotta da Facebook in India con le persone e le organizzazioni di sicurezza locali per trovare dei modi per aumentare il controllo sulle immagini dei profili, la società ha  infatti spiegato di aver sentito che alcune donne scelgono di non condividere immagini di profilo che includono il proprio volto perché sono preoccupate di ciò che potrebbe accadere alle loro foto.

I nuovi strumenti, sviluppati in collaborazione con organizzazioni di sicurezza indiane come il Centre for Social Research, Learning Links Foundation, Breakthrough e Youth Ki Awaaz, sono progettati per dare maggiore controllo agli utenti sulle immagini che condividono online.

Da oggi, le persone in India inizieranno a vedere una guida passo-passo per aggiungere una protezione opzionale al proprio profilo. In particolare, altre persone non saranno più in grado di scaricare, condividere o inviare l'immagine di un profilo in un messaggio su Facebook; le persone con cui non si ha l'amicizia su Facebook non potranno contrassegnare nessuno, nemmeno se stessi, nell'immagine del profilo dell'utente non amico.

Dove possibile, attualmente disponibile solo su dispositivi Android, Facebook intende impedire la cattura di una schermata contenente l'immagine di un profilo, e verrà mostrato un bordo blu con il simbolo di uno scudo attorno all'immagine del profilo.

Facebook ha inoltre appreso che quando qualcuno aggiunge un elemento extra alla propria immagine del profilo, come puo' essere un adesivo, altre persone sono meno propense per il 75% al copiare quell'immagine. Per questo, Facebook ha collaborato con l'illustratrice Jessica Singh per creare simpatici disegni che gli utenti possono aggiungere alla propria immagine del profilo. Se un utente ha il sospetto che un'immagine contrassegnata con uno di questi disegni venga abusata, può segnalarlo a Facebook e la società utilizzerà il disegno per determinare se deve essere rimossa dalla piattaforma.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Facebook protegge le immagini dei profili da usi impropri


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?