Facebook etichetta le ultime notizie

Facebook etichetta le ultime notizie

I post etichettati vengono visualizzati nel feed di notizie degli utenti come normali post con l'aggiunta di un tag di colore rosso che riporta la scritta 'Breaking News'.

 

Scritto da , il 06/03/18

Seguici su

 
 

Facebook sta testando una etichetta per evidenziare le ultime notizie condivise nella sua piattaforma, disponibile sia per i post che per i video in diretta.

Risulta che Facebook ha iniziato a testare l'etichetta per evidenziare le ultime notizie lo scorso autunno ma, considerato il successo ricevuto - 4% di aumento della percentuale di clic, 7% di aumento di Mi piace, 4% di aumento dei commenti, 11% di aumento delle azioni - adesso il test viene espanso per includere altri 50 editori.

"All'inizio di quest'anno ci siamo impegnati a mostrare più notizie di alta qualità su Facebook" ha spiegato Joey Rhyu, Product Manager di Facebook. "Le persone ci dicono che vogliono vedere notizie informative su ciò che sta accadendo intorno a loro, quando succede, su Facebook. Un chiaro segnale su quali storie sono le ultime notizie può aiutare. Abbiamo condotto un test negli Stati Uniti che consente ad un piccolo gruppo di editori locali e nazionali di identificare e classificare le ultime notizie. A partire da questa settimana [5 marzo 2018], amplieremo il test in modo che più di 50 editori aggiuntivi in ​​Nord America, America Latina, Europa e Australia saranno in grado di etichettare le loro storie come ultime notizie su Facebook. Se l'espansione avrà successo, potremo aggiungere altri editori."

I post etichettati vengono visualizzati nel feed di notizie degli utenti come normali post con l'aggiunta di un tag di colore rosso che riporta la scritta "Breaking News". Il tag puo' essere aggiunto ai post, agli articoli istantanei o ai video in diretta condivisi su Facebook dagli editori verificati e serve per mettere in evidenza quelle che sono le notizie piu' fresche, tanto che l'etichetta include anche quanto tempo prima la storia è stata condivisa. Il tempo massimo che l'etichetta resta disponibile sono 6 ore di base, ma l'editore puo' stabilire una scadenza diversa.

Gli editori possono utilizzare l'etichetta una volta al giorno ma hanno cinque etichette extra ogni mese che possono scegliere quando usare. Gli editori tramite Page Insights possono tenere traccia del rendimento dei post con tag.

Se ci sono editori che utilizzano le etichette come non dovrebbero, magari per promuovere notizie false, gli utenti possono segnalare l'uso improprio dell'etichetta tramite l'apposita opzione disponibile nel menu a discesa che compare premendo il pulsante nell'angolo in alto a destra del singolo post. Questo feedback aiuterà Facebook a migliorare il modo in cui vengono mostrate le ultime notizie.

"Siamo stati lieti di collaborare con Facebook per elevare le ultime notizie sulla loro piattaforma e siamo entusiasti, ma non sorpresi, di vedere i lettori rispondere come hanno fatto", ha dichiarato Dave Merrell, responsabile dei prodotti al The Washington Post, una delle pubblicazioni che rientrano nel test dell'etichetta. "Fornire rapidamente informazioni accurate è sempre stato fondamentale per la nostra missione, e in un travolgente ciclo di notizie vogliamo che i nostri lettori siano in grado di identificare facilmente quando ci sono nuovi rapporti".

Tra quanto l'etichettà arriverà in Italia non lo sappiamo; al momento non abbiamo ancora avuto modo di vedere post italiani con l'etichetta "Ultima notizia". 

"Attirare l'attenzione sulle ultime notizie su Facebook aiuterà ad ottenere informazioni importanti per le persone quando è più importante" spiega Rhyu. "Questo è un test iniziale e continueremo a lavorare con gli editori di notizie attraverso il Facebook Journalism Project per incorporare i loro feedback e perfezionare il sistema."


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Facebook etichetta le ultime notizie


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?