Facebook testa i Gruppi in abbonamento

Facebook testa i Gruppi in abbonamento

Nuovo strumento che aiuterà gli amministratori di gruppi a continuare ad investire nelle loro comunità e a farle crescere. I membri iscritti potranno abbonarsi ai gruppi gestendo registrazione e iscrizione tramite l'app Facebook per iOS e Android.

 

Scritto da , il 22/06/18

Seguici su

 
 

Gli amministratori dei gruppi su Facebook sono impegnati a costruire comunità a cui le persone possono affidarsi per condividere passioni o cercare delle risposte e quindi frequentare ogni giorno. Sapendo che gli amministratori investono il loro tempo e le loro energie per mantenere attivi i loro gruppi, e alcuni hanno detto che vorrebbero degli strumenti come aiuto per continuare ad investire nelle loro comunità e a farle crescere, Facebook ha iniziato a testare i gruppi in abbonamento con un numero limitato di gruppi.

Come dichiarato da Alex Deve, Product Director dei Gruppi di Facebook, gli amministratori di gruppi hanno riferito di essere alla ricerca di modi per avere un aiuto nel guadagnare denaro per approfondire l'impegno con i loro membri e continuare a sostenere le loro comunità. Oggi molti amministratori lo fanno creando un gruppo ulteriore rispetto a quello pubblico che viene riservato agli utenti che, tramite strumenti alternativi, pagano l'amministratore. I gruppi a pagamento sono stati quindi creati per rendere più semplice per gli amministratori fornire esperienze premium con strumenti integrati in Facebook e per risparmiare tempo in modo che possano concentrarsi sull'offerta dei contenuti riservati ai membri che pagano. Il vantaggio per gli iscritti è che possono abbonarsi ai gruppi potendo gestire la registrazione e la propria iscrizione tramite l'app Facebook per iOS e Android.

I gruppi in abbonamento si allineano con l'esperienza che Facebook ha reso disponibile per supportare i creatori di video all'inizio di quest'anno e fanno parte dell'approccio globale della società per aiutare i creatori e i leader a sostenere finanziariamente il lavoro che svolgono per coinvolgere i propri fan e le proprie comunità sul social media.

Sarah Mueller ha dato vita ad un gruppo su Facebook chiamato Declutter My Home come un modo per ispirare e motivare gli altri a riordinare il loro appartamento o casa. Il gruppo è diventato rapidamente una comunità attiva per aiutare decine di migliaia di persone in tutto il mondo a ridurre il disordine nei loro spazi di casa. Con il suo nuovo gruppo di abbonati, Organize My Home, i membri saranno in grado di lavorare insieme su progetti di dimensioni ridotte con accesso a tutorial, video live e altro ancora per avere un aiuto nell'organizzazione domestica. "Da quando ho fondato Declutter My Home, è stato motivante e appagante aiutare gli altri a liberare le loro case dalla confusione inutile e creare uno spazio sicuro e di supporto affinché le persone si riuniscano attorno a questo obiettivo comune", ha detto Mueller. "Con il nuovo gruppo di abbonamenti Organize My Home, potrò fornire a questa nuova community modi più interattivi per avere una casa organizzata come mini-progetti, sfide di gruppo, corsi di formazione e domande e risposte dal vivo, mantenendo il gruppo originale come un una solida comunità per ottenere consigli e motivazioni".

Facebook ha iniziato a testare i gruppi a pagamento con un numero limitato di gruppi di vario genere che condivideranno input e feedback lungo il percorso di messa a punto del servizio che, tra qualche tempo, potrebbe diventare disponibile per tutti coloro che apriranno o hanno aperto un gruppo su Facebook.

"Man mano che apprendiamo da questo progetto pilota e capiamo come si sentono i membri dei gruppi in abbonamento, continueremo a migliorare questa esperienza per aiutare gli amministratori ad offrire di più ai loro membri e continuare ad investire nelle loro comunità" ha commentato Mueller.

 
Facebook testa i gruppi in abbonamento
Facebook testa i gruppi in abbonamento
 

Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Facebook testa i Gruppi in abbonamento


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?