Twitter supporta la Autenticazione a 2 Fattori senza numero telefono

Twitter supporta la Autenticazione a 2 Fattori senza numero telefono

Non serve piu' dare il proprio numero di telefono a Twitter per attivare l'autenticazione a due fattori, ora si puo' usare un'app per l'autenticazione TOTP.

 

Scritto da , il 23/11/19

 

Seguici su

 
 

Twitter ha annunciato di avere semplificato l'accesso con 'autenticazione a due fattori'. Ora, Twitter consente di attivare l'2FA anche senza collegare un numero di telefono.

In generale l'autenticazione a due fattori prevede, per entrare nel proprio account, il completamento di due passaggi. Il primo consiste sempre nell'inserimento della combinazione di username e password. Il secondo è solitamente a scelta tra varie opzioni, con la piu' utilizzata che prevede l'inserimento del codice univoco che il sistema invia via SMS, subito dopo aver completato con successo il primo step, al numero di telefono associato all'account a cui si tenta di accedere. Se il codice corrisponde l'accesso viene consentito, altrimenti no.

Sempre piu' piattaforme sconsigliano l'uso degli SMS come secondo fattore della verifica, in quanto vulnerabili alle intercettazioni. Twitter adesso permette, come nuova opzione di scelta per il secondo passaggio del processo di verifica, di utilizzare qualsiasi app per l'autenticazione TOTP (Time-Based One-Time Passwords) al posto dell'invio del codice via SMS. Funziona allo stesso modo, solo che il codice univoco non si riceve via SMS ma tramite l'app configurata.

Leggi anche:

Come attivare l'autenticazione a due fattori per Twitter

E' possibile attivare l'autenticazione a due fattori nel proprio account Twitter tramite app per l'autenticazione TOTP nella sezione 'Autenticazione a due fattori' accessibile da 'Impostazioni e privacy>Account>Sicurezza' del proprio account, su web e app per Android e iOS.

Entrati in 'Autenticazione a due fattori' si possono trovare i due metodi che Twitter supporta per il 2FA: (1) invio di codice univoco via SMS e (2) app per l'autenticazione. Scegliendo quest'ultima opzione basta seguire le istruzioni sullo schermo per completare il processo di configurazione, che potrebbe anche richiedere l'inserimento della password del proprio account Twitter come conferma di esserne il proprietario. 

Una volta completata la configurazione, ogni volta che si tenterà l'accesso al proprio account Twitter da un nuovo dispositivo si riceveranno codici univoci per confermare la propria identità sul telefono tramite l'app per l'autenticazione TOTP configurata.

Niente SMS significa niente obbligo di collegare il proprio numero di telefono al proprio account Twitter per l'attivazione dell'autenticazione a due fattori.

Se non si ha già un'app per l'autenticazione TOTP (Time-Based One-Time Passwords) installata sul proprio dispositivo bisogna scaricarne e installarne una. Le principali supportate da Twitter, disponibili su App Store per iOS e Google Play Store per Android, sono Google Authenticator, Authy, Duo Mobile, 1Password. 


Condividi questa notizia

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria