Covid-19, Facebook semplifica alle persone chiedere o offrire aiuto locale

Covid-19, Facebook semplifica alle persone chiedere o offrire aiuto locale

Facebook attiva uno strumento che consente alle comunità di aiutarsi a vicenda per superare l'emergenza sanitaria causata dalla diffusione del COVID-19.

 

Scritto da , il 01/04/20

 

Seguici su

 
 

Facebook ha ampliato il suo strumento "Community Help" per consentire alle persone di chiedere o offrire aiuto ai vicini durante il periodo di emergenza sanitaria causata dalla pandemia del coronavirus COVID-19. Facebook ha aggiunto la funzione Community Help allo strumento Safety Check nel 2017, per aiutare le persone in difficoltà a seguito di una calamità naturale o altra catastrofe a mettersi in contatto tra loro al fine di aiutarsi a vicenda.

È possibile accedere al Centro informazioni COVID-19 di Community Help visitando facebook.com/covidsupport. Qui è possibile, ad esempio, offrirsi volontari per la consegna a domicilio di alimentari e di prima necessità a chi non può uscire di casa, o effettuare donazioni in campagne di raccolta fondi.

Lo strumento è disponibile prima negli Stati Uniti, nel Regno Unito, in Francia, in Australia e in Canada ma dovrebbe arrivare in altri paesi nel corso delle prossime settimane. Nel momento in cui scriviamo, non è disponibile in Italia.

Facebook ha anche realizzato il cortometraggio "Never Lost" per onorare "la solidarietà e la resilienza di così tante persone che si uniscono in questo periodo", ha detto Mark Zuckerberg, CEO e co-fondatore di Facebook. Questo corto può essere visto qui sotto. 

Leggi anche:

Condividi questa notizia

Ultime notizie

 
 

Notizie per Categoria