Sony, in arrivo Sensore che rivoluzionera' la Fotografia su Smarthone e Tablet

Sony, in arrivo Sensore che rivoluzionera' la Fotografia su Smarthone e Tablet

La fotografia su smartphone e tablet potrebbe cambiare decisamente, grazie al nuovo sensore di immagini Active Pixel Color Sampling (APCS) di Sony. Con diagonale da 1,5 pollici e risoluzione 4,85 Mpx, e' in grado di registrare video 2K con addirittura 16 mila fotogrammi al secondo, migliorando inoltre stabilizzazione e prestazioni con poca luce. Un notevole balzo in avanti rispetto agli attuali sensori.

 

Scritto da , il 17/11/14

Seguici su

 
 

In base alle informazioni che arrivano da una fonte cinese, nel giro di un paio d'anni la fotografia potrebbe cambiare e non poco. Sony infatti sta spingendo su tutta la sua abilità e conoscenza e sta lavorando a un nuovo tipo di sensore in grado di registrare molta più luce rispetto ai sensori tradizionali. Ciò consentirebbe di avere benefici notevoli sotto molti, molti aspetti.

Differenza 1
Il nuovo sensore APCS in lavorazione - da non confondere con APS-C, dalle dimensioni comuni - ha una diagonale da 1,5 pollici (3,8 cm) e una risoluzione di 4,85 Megapixel. Si pensi che Sony Xperia Z3, il telefono Android con la miglior fotocamera in circolazione assieme a Samsung Galaxy S5, attualmente monta un sensore da 1/2,3 pollici (1,1 cm).

Differenza 2
L'APCS usa la tecnologia Active Pixel Color Sampling, che consente di acquisire la luce in un modo nuovo. I sensori convenzionali hanno tre siti distinti per registrare verde, blu e rosso. L'Active Pixel Color Sampling li registra tutti assieme, nello stesso pixel, grazie a un particolare filtro elettronico.

IL NUOVO SENSORE SARA' IN GRADO DI REGISTRARE POTENZIALMENTE VIDEO 2K CON 16.000 FPS, ANCHE CON POCA LUCE, E CON UNA STABILIZZAZIONE MIGLIORATA

Con questo sistema la quantità di dati che devono essere elaborati dal processore cala del 66% e il grande potenziale può così essere riutilizzato per aumentare il numero dei fotogrammi al secondo. Volete che vi facciamo un esempio? Eccolo.

 

 

In base al documento ottenuto da Cnbeta (via SonyAlphaRumors), il nuovo sensore sarà potenzialmente in grado di registrare video con risoluzione 2K con 16.000 fotogrammi al secondo. I pixel più ampi consentiranno di registrare inoltre più luce, dunque soffriranno meno in caso di una ripresa con poca luce ambientale (al calar del sole o in notturna). Terzo, pure la stabilizzazione farà un bel balzo in avanti.

Per fare un confronto, attualmente esistono alcuni smartphone in grado di registrare video 4K. Sentirlo dire può far pensare che questa risoluzione sia fantastica; ma nella realtà si nota che per avere belle immagini ci deve essere una bella giornata di sole, che lo zoom digitale è disabilitato e che la registrazione è fissa a 30 fps. Insomma, con i sensori attualmente disponibili sul mercato questo formato è piuttosto limitato.

Riepilogo
Il sensore di cui stiamo parlando consentirà di far fare un balzo in avanti non solo alla fotografia su smartphone e tablet, in quanto potrebbe essere applicato anche sulle fotocamere professionali.

Non si conoscono quali siano i piani di produzione di Sony e pertanto non sappiamo in quali prodotti potrebbero effettivamente debuttare i sensori APCS.

Leggi anche:

Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Sony, in arrivo Sensore che rivoluzionera' la Fotografia su Smarthone e Tablet


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?