Tablet: brusca frenata del settore colpito dagli smartphone

Tablet: brusca frenata del settore colpito dagli smartphone

Dopo aver colpito duramente il segmento dei Netbook, il mercato dei tablet Pc subisce una frenata, colpito dagli smartphone e dai phablet sempre più grandi.

 

Scritto da , il 29/11/14

Seguici su

 
 
Un tablet? No grazie.

Gli utenti preferiscono affidarsi ad uno smartphone con display ampio, un phablet, piuttosto che sdoppiare spesa e utilizzo per disporre di entrambi i device.

Dopo essere cresciuti negli ultimi 3 anni, i tablet iniziano a soffrire, anche per via delle funzionalità in qualche modo limitate.

Se un notebook o un Pc consentono la massima e totale libertà d'azione, potendo utilizzarli per svariati scopi, i tablet Pc risentono di certe limitazioni di utilizzo dovute alla loro stessa natura.

Salvo qualche gioco o navigare su web o Facebook, i tablet hanno un range d'azione piuttosto limitato. Gli utenti se ne sono accorti e la maggior parte preferisce indirizzare le proprie risorse economiche verso Pc tradizionali o verso smartphone di ampie dimensioni che tutto sommato garantiscono le stesse possibilità dei tablet Pc.

Premesso che i dati restano comunque positivi, il 2014 dovrebbe chiudersi con un +7%, i tablet sembrano aver però imboccato la curva discendente che dovrebbe manifestarsi non più tardi del 2016.

Tra i tanti segmenti che in qualche modo hanno rovinato le aspettative del mercato dei tablet Pc, i dispositivi trasformabili, device ibridi tra notebook e tablet pc, che, grazie a tastiere o display rimovibili, consentono di fatto di avere due dispositivi in uno.

Qualche mese fa abbiamo testato per 30 giorni, l'utilizzo di un trasformabile per l'uso redazionale, in grado di fare sia da Pc che da Notebook e Tablet con ottimi risultati. In questo post trovate la video recensione di Asus T300 mentre in questo la nostra prova di Asus T100.

In un certo senso, conviene decisamente investire più soldi per un device top di gamma trasformabile che sarà in grado di garantire un tipo di utilizzo decisamente migliore rispetto ai tablet tradizionali.

IDC ha indicato i dati di vendite al terzo trimestre, con 159 milioni di tablet Android e 65 milioni di iPad e 11 milioni di dispositivi Windows.
 
Asus Transformer Book T100
Asus Transformer Book T100
 

Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Tablet: brusca frenata del settore colpito dagli smartphone


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?