Tablet: utenti in crescita ma le vendite caleranno

Tablet: utenti in crescita ma le vendite caleranno

eMarketer prevede che quasi il 15 per cento delle persone di tutto il mondo utilizzerà un tablet nel 2015, più del doppio della percentuale di tre anni fa. Il numero di utenti di tablet aumenterà da 1 miliardo di quest'anno a 1,06 miliardi nel 2016 e a 1,43 miliardi entro il 2018.

 

Scritto da , il 10/01/15

Seguici su

 
 

Oltre 1 miliardo di persone in tutto il mondo utilizzeranno una tavoletta quest'anno secondo quanto previsto da un rapporto di eMarketer.

In uno studio pubblicato Giovedi, la società di ricerca americana prevede che quasi il 15 per cento delle persone di tutto il mondo utilizzerà un tablet nel 2015, più del doppio della percentuale di tre anni fa. Il numero di utenti di tablet aumenterà da 1 miliardo di quest'anno a 1,06 miliardi nel 2016 e a 1,43 miliardi entro il 2018.

Per lo studio, la società ha definito gli utenti di tablet come "individui di ogni età che utilizzano un tablet, almeno una volta al mese."

Nonostante l'aumento degli utenti di tablet, la crescita complessiva di tavolette vendute scenderà quest'anno cosi come nei prossimi anni, secondo lo studio.

La ragione?

Attualmente, c'è un "abbondanza" del numero di utenti nei mercati sviluppati e mercati emergenti che non sono spinti a cambiare il loro attuale dispositivo, ha detto eMarketer. Il motivo principale consiste nello scarso utilizzo o in utilizzi molto superficiali, che allungano notevolmente la vita media di questi prodotti, con un ciclo diametralmente opposto a quanto accade invece con gli smartphone.

I tablet si trovano ad affrontare la maggiore concorrenza degli smartphone con grande schermo, aka phablet, così come altri dispositivi collegati. I proprietari attuali di tablet intendono conservare per più anni i loro dispositivi, che condividono spesso con i membri della famiglia, riducendo la necessità di comprarne di nuovi.

eMarketer è anche intervenuto su alcuni dei fattori che influenzano la crescita tablet.

"La natura condivisa dei tablet e la maggiore concorrenza da parte di altri dispositivi collegati riducono la probabilità che il numero di utenti di tablet corrisponderà il numero di utenti di smartphone in tutto il mondo", ha detto il senior analyst di eMarketer Cathy Boyle nel rapporto in cui si spiega lo studio. "Il fattore più limitante è il caso d'uso di un tablet: non è così convincente come strumento di comunicazione come uno smartphone."

La crescita degli utenti tablet si prevede scenderà dal 29 per cento dello scorso anno al 17 per cento di quest'anno, seguita dal 13,3 per cento nel 2016, al 10 per cento nel 2017 e al 7,9 per cento nel 2018.

In tutto il mondo, la Cina ospiterà il maggior numero di utenti di tablet quest'anno, con oltre 328 milioni di persone che utilizzeranno i loro dispositivi, almeno una volta al mese, secondo eMarketer. Gli Stati Uniti sono in secondo posto con 156 milioni di utenti nel 2015.

eMarketer ha detto che basa le sue previsioni sui dati provenienti da varie società di ricerca, agenzie governative, i media e i rapporti aziendali.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Tablet: utenti in crescita ma le vendite caleranno


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?