Tablet nel 2015: previsto calo vendite Apple, in crescita Microsoft

Tablet nel 2015: previsto calo vendite Apple, in crescita Microsoft

IDC cambia al ribasso le sue previsioni sulle spedizioni di tablet nel 2015, aggiungendo che iPad di Apple dovrebbe continuare a perdere quote di mercato. Apple è visto come l'anello più debole con una quota di mercato prevista in calo nel 2015, mentre Microsoft crescerà grazie a Windows 10.

 

Scritto da , il 14/03/15

Seguici su

 
 

Le cose sembra che andranno sempre peggio per i produttori di tablet - in particolare Apple.

Il ricercatore di mercato IDC ha rilasciato il suo ultimo rapporto con le previsioni di come andrà nei prossimi mesi il mercato dei tablet, stimando che le spedizioni di dispositivi aumenteranno nel 2015 solo del 2,1 per cento a 234,5 milioni di unità, una stima in calo dalla sua precedente del 5,2 per cento. Tale previsione include anche i dispositivi ibridi tablet-laptop, noti come dispositivi "2-in-1", che IDC ha detto dovrebbero rappresentare la maggior parte di questa crescita.

"C'è un rallentamento", ha detto Jean Philippe Bouchard, direttore della ricerca di IDC che segue il mercato dei tablet. Il quarto trimestre dello scorso anno "è stato di molto inferiore a quello che ci aspettavamo, quindi abbiamo ridotto tutto."

Bouchard ha detto che la prima metà dell'anno dovrebbe essere difficile per il mercato dei tablet, ma il terzo trimestre le cose potrebbero cambiare, grazie al rilascio del nuovo sistema operativo Windows 10 di Microsoft e il possibile rilascio di un più grande iPad da parte di Apple.

Questa situazione dovrebbe essere particolarmente dolorosa per Apple, dato che rimane il più grande produttore di tablet e non vende dispositivi 2-in-1. Nonostante le riduzioni di prezzo e aggiornamenti hardware, la sua attività iPad ha registrato nell'ultimo trimestrale il suo quarto trimestre consecutivo di vendite in calo, in quanto i consumatori hanno optato per l'acquisto di telefoni più grandi invece di un tablet. Questi ultimi hanno dovuto fare i conti con i computer portatili più sottili e leggeri, che hanno ricevuto un crescente interesse dai consumatori lo scorso anno.

Dopo diversi anni di crescita per il mercato dei tablet, IDC ora si aspetta che le vendite di tavolette aumenteranno di una percentuale ad una sola cifra per i prossimi cinque anni, dopo il 4,4 per cento di crescita nel 2014 e il 52,5 per cento di crescita nel 2013.

Apple è visto come l'anello più debole nelle previsioni di IDC, con la sua quota di mercato che dovrebbe scendere nel 2015 dal 28 per cento dello scorso anno al 26 per cento nel 2015. Nel frattempo, la quota di Microsoft dovrebbe aumentare dal 5 per cento dello scorso anno al 14 per cento nel 2019. Nonostante la lenta adozione di tablet Surface di Microsoft finora, IDC ha detto che il nuovo sistema operativo Windows 10 della società dovrebbe avere un grande impatto sul mercato.

Apple, la società con il più alto valore al mondo per capitalizzazione di mercato, non se la passa comunque male in termini di profitti. La società di Cupertino ha registrato un fatturato di 18 miliardi dollari nel suo ultimo trimestre. Tuttavia, la mancanza di forza nel segmento iPad potrebbe rendere Apple eccessivamente dipendente dalla sua attività smartphone, quindi da iPhone.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Tablet nel 2015: previsto calo vendite Apple, in crescita Microsoft


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?