Tablet, come sono evoluti dal 2010

Tablet, come sono evoluti dal 2010

 

Scritto da , il 29/08/16

Seguici su

 
 

L'iPad di Apple ha lanciato ufficialmente una nuova categoria di prodotto sul mercato consumer nel 2010, ma la variante dei tablet PC caratterizzata da dimensioni compatte e che utilizzano come unico sistema di input uno schermo controllato da una penna o tramite dita invece che una tastiera e un mouse col tempo è stata resa disponibile in un sacco di varianti diverse. Anzi, qualcosa simile al tablet come lo conosciamo noi oggi già stato sviluppato prima che Apple lanciasse la prima generazione di iPad.

I ragazzi di Mobile Madhouse hanno realizzato una infografica sull'evoluzione del Tablet, che potete vedere qui sotto. Si scopre Apple non ha fatto il primo tablet mai realizzato, ma l'azienda di Cupertino è stata in grado di prendere il meglio di quanto già realizzato, combinarlo e lanciarlo per guadagnarci soldi.

Mentre la diffusione dei personal computer divenne più capillare alla fine degli anni settanta, iniziò a nascere l'idea del personal computer portatile, e venne realizzato nel 1972 come "Dynabook".

Nel 1989 è arrivato il GRiDPad, il primo tablet PC con questo una interfaccia per il riconoscimento della scrittura, e con sistema operativo è basato su MS-DOS.

 
Tablet- infografica storia del tablet
Tablet- infografica storia del tablet
 
 
Tablet- infografica storia del tablet
Tablet- infografica storia del tablet
 

Intel e Samsung hanno tentato la fortuna con il Tablet Web e Samsung Q1, rispettivamente, usciti nel 2001 e 2006. Alla serie Q1 di Samsung appartengono diversi modelli presentati a partire dagli inizi del 2007 e l'ultimo in ordine di tempo è rappresentato dal modello "Q1 Ultra" presentato nei primi mesi del 2008. Il primo esemplare della serie Q1 è stato anche uno dei primi sistemi UMPC ispirati al progetto Microsoft Origami presentato nel 2006. Esso poteva essere avviato attraverso due sistemi operativi differenti, il classico Windows XP, oppure Windows XP Embedded.

Poi è arrivato nel 2010 l'iPad, seguito dall'era dei tablet Android poco dopo.

L'iPad è un tablet di prima generazione, prodotto da Apple e presentato il 27 gennaio 2010. Fu un dispositivo multi-touch, con uno schermo da 9,7 pollici, retroilluminazione a LED, in grado di riprodurre contenuti multimediali, e con la possibilità di accedere ad Internet.

Prima del 2010 i tablet PC puri hanno avuto una diffusione limitata, interessando principalmente il mercato sanitario; con la diffusione degli Apple iPad, è cresciuto l'interesse verso questo particolare formato che ha portato alla nascita di nuovi dispositivi, sempre piu' performanti alcuni dei quali destinati a sostituire in molte funzionalità il tipico 'notebook'.

 
Tablet- infografica storia del tablet
Tablet- infografica storia del tablet
 
 
Tablet- infografica storia del tablet
Tablet- infografica storia del tablet
 

Il Samsung GT-P1000, noto più comunemente Galaxy Tab, fu il primo di una serie di tablet della serie Galaxy di Samsung che è stato presentato il 2 settembre 2010 all'IFA di Berlino e il 24 settembre 2010 a Milano durante la Settimana della moda di Milano.

Negli ultimi anni abbiamo assistito al lancio di centinaia di modelli di tablet PC, basati principalmente sulle specifiche Microsoft e sui sistemi operativi Windows e dotati nella maggior parte dei casi di schermi con diagonale compresa tra i dieci e i dodici pollici. Sul mercato a livello mondiale al 2015 esistevano circa 450 tablet, ma è un mercato in rapida evoluzione e ogni anno escono nuovi tablet e computer ibridi sempre più potenti e performanti. I modelli si possono dividere per forma: esistono tablet PC puri, convertibili e ibridi. I tablet convertibili o ibridi sono ideali per chi non vuole un notebook e un tablet, ma un dispositivo che li combina.

I tablet PC Slate ("piatti", in lingua inglese), sono personal computer senza tastiera fisica in cui, per inserire il testo, è necessario utilizzare riconoscimento della scrittura o una tastiera su schermo - alcuni modelli dispongono di tastiere collegabili attraverso Bluetooth o USB.

I tablet PC convertibili sono, di fatto, normali PC portatili il cui schermo, grazie a uno snodo girevole, può essere ruotato e ripiegato sulla parte superiore della tastiera. I convertibili esistono sia con Windows sia con Android.

I tablet PC “ibridi” presentano una tastiera agganciabile e staccabile a seconda delle esigenze dell'utente. Un esempio di tablet ibridi sono la linea Surface di Microsoft oppure il Samsung Galaxy TabPro S.

Piu' di recente si è assottigliata la differenza tra convertibili e 'ibridi', e spesso adesso tablet di queste tipologie vengono semplicemente chiamati 'convertibili 2 in 1'.

Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Tablet, come sono evoluti dal 2010


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?