Windows 10 Mobile, supporto Lettori Impronte Digitali in arrivo

Windows 10 Mobile, supporto Lettori Impronte Digitali in arrivo

 

Scritto da , il 17/06/16

Seguici su

 
 

Microsoft porterà a breve il supporto nativo in Windows 10 Mobile.

Apple in iOS ha introdotto il supporto nativo per il sensore di impronte digitali nel 2013, mentre Google in Android ha integrato il supporto per il sensore biometrico nel 2015 con Android Marshmallow. All'appello manca ancora Microsoft, che non ha ancora introdotto tale supporto nella sua piattaforma mobile. Resta ancora poco tempo da attendere.

Secondo notizie ufficiose, via MSPowerUser, Microsoft introdurrà il supporto nativo per sensori di impronte digitali in Windows 10 Mobile entro la fine di questa estate. La fonte della notizia è una slide mostrata alla conferenza Winhec nella quale è stato evidenziato l’arrivo per l’estate di questo supporto. Entro fine anno, quindi, probabilmente con l'arrivo dell'aggiornamento Windows 10 Anniversary Update, Windows 10 Mobile supporterà nativamente i sensori di impronte digitali.

Questo supporto nativo significa che i prossimi dispositivi di punta alimentati dalla piattaforma mobile di Redmond saranno in grado di offrire agli utenti nuove opzioni di sicurezza e modi per proteggere i loro telefoni e dati in essi contenuti.

Le sorprese non finiscono mica qui: infatti, si dice che Windows 10 Mobile supporterà sì un lettore di impronte digitali che il costruttore dello smartphone o tablet potrebbe integrare nel device, ma nel caso in cui il dispositivo nasca senza il sensore biometrico integrato sarà possibile aggiungerlo come periferica esterna.

Il primo dispositivo Windows 10 Mobile con lettore di impronte digitali integrato è realizzato da HP, l'Elite x3, che è stato annunciato all'inizio di quest'anno.

In attesa del supporto per il sensore delle impronte digitali, Microsoft ha scelto di integrare in Windows 10 Mobile il sistema biometrico Windows Hello che oggi consente di sbloccare i dispositivi attraverso il riconoscimento dell’iride (dell'occhio). Molti utenti si sono lamentati che la tecnologia è ancora acerba, quindi si spera che lo sblocco tramite impronta digitale sarà di aiuto per la crescita della popolarità della piattaforma.

Un lettore di impronta digitale è un dispositivo che puo' essere integrato su PC/smartphone/tablet oppure installato come periferica esterna cge serve ad identificare l'utente mediante la relativa impronta digitale. Funziona catturando un'immagine dell'impronta digitale dell'utente e salvandone un copia in locale (solo sul dispositivo). Quando si richiede l'identificazione dell'utente, ad esempio durante l'accesso a un sito Web o a Windows, il lettore di impronta digitale digitalizza l'impronta digitale e la confronta con la versione salvata. Se corrisponde l'utente puo' entrare nel dispositivo, altrimenti no. In caso di problemi nel riconoscimento, solitamente c'è sempre la password come metodo di accesso di backup.

Va ricordato che Windows 10 su PC e tablet gia supporta i lettori di impronte digitali, manca solo il supporto su Windows 10 Mobile.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Windows 10 Mobile, supporto Lettori Impronte Digitali in arrivo


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?