Windows Phone 8.1, termina il supporto mainstream

Windows Phone 8.1, termina il supporto mainstream

 

Scritto da , il 11/07/17

Seguici su

 
 

Come annunciato da tempo dal team di supporto Microsoft, il ciclo di vita di Windows Phone 8.1 si chiude l'11 luglio 2017, 36 mesi dopo essere stato aperto il 24 giugno 2014. Cosa significa, e soprattutto quali le conseguenze per i (pochi) smartphone attivi alimentati da Windows Phone 8.1?

Come previsto dai piani di Microsoft, a partire dalla data di inizio del ciclo di vita (dal 24 giugno 2014) sono stati resi disponibili gli aggiornamenti relativi al sistema operativo, come quelli di sicurezza, per 36 mesi. Questi aggiornamenti sono stati incrementali, il che significa che ciascun aggiornamento è stato basato sull'aggiornamento precedente, per cui gli utenti hanno dovuto installare ogni aggiornamento per poter continuare a usufruire del supporto. Per l'installazione di ogni aggiornamento è stato dunque necessario avere installato i precedenti aggiornamenti sul telefono. La distribuzione di questi aggiornamenti incrementali in alcuni casi è stata controllata dall'operatore di telefonia mobile o dal produttore del telefono, evento che potrebbe aver portato alcuni telefoni a non essere piu' aggiornati prima di quanto previsto da Microsoft. Inoltre, la disponibilità degli aggiornamenti è variata a seconda del paese e delle capacità hardware.

Anche se la pagina in italiano del supporto ufficiale di Microsoft riporta ancora Windows Phone 8.1 nella lista delle piattaforma 'in fase di transizione dal supporto Mainstream al supporto Extended' in realtà la stessa pagina nella versione inglese (che viene sempre aggiornata prima di quella in italiano) riporta Windows Phone 8.1 nella lista delle piattaforme il cui supporto è ufficialmente terminato, con riportata la data dell'11 luglio.

Premesso questo, dall'11 luglio 2017 è ufficialmente terminato il supporto Mainstream di Windows Phone 8.1. Questo significa che Microsoft non rilascerà nuovi aggiornamenti della sicurezza, aggiornamenti non relativi alla sicurezza, opzioni di supporto assistito gratuito o a pagamento o aggiornamenti del contenuto tecnico online.

Se Microsoft decideva per Windows Phone 8.1 di terminare il supporto Mainstream ma proseguire con il supporto Extended della durata minima di 5 anni la società avrebbe continuato a rilasciare aggiornamenti della sicurezza gratuiti, oltre ad aggiornamenti non relativi alla sicurezza e supporto a pagamento. Durante la fase del supporto Extended, inoltre, Microsoft non avrebbe comunque accettato richieste di modifiche della progettazione o di nuove funzionalità.

Microsoft ha cercato di rendere aggiornabili a Windows 10 Mobile quanti piu' dispositivi esistenti possibile tramite l'app Upgrade Advisor nel corso degli ultimi anni, ma più del 70% degli utenti di Windows Phone ancora eseguono la versione 8.1. Non vengono piu' prodotti nuovi smartphone alimentati da piattaforma Windows, e il numero di quelli attivi è in costante calo perchè sempre piu persone che avevano un telefono con Windows stanno passando a nuovi device con Android, iOS o altra piattaforma. Pertanto, la fine del supporto mainstream per Windows Phone 8.1 non dovrebbe essere un problema che riguarderà molte persone, e coloro che hanno un telefono con Windows Phone 8.1 è probabile che lo hanno comprato perchè costava poco e si interessano poco di aggiornamenti software.

A partire dall'11 luglio 2017 se si esegue ancora Windows Phone 8.1 sul proprio smartphone il consiglio è di controllare se sono disponibili aggiornamenti software per il dispositivo (magari si ha un telefono aggiornabile a Windows 10 Mobile ma non ci si è mai preoccupati di controllare la disponibilità di nuovi aggiornamenti) altrimenti non si riceveranno piu' aggiornamenti per il telefono, nemmeno di sicurezza.


Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Windows Phone 8.1, termina il supporto mainstream


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?