iPhone 6S: i primi bend test evidenziano la Resistenza della nuova Lega di Alluminio

iPhone 6S: i primi bend test evidenziano la Resistenza della nuova Lega di Alluminio

L'anno scorso alcuni utenti di iPhone 6 Plus avevano notato che il telefono si piegava con una certa facilita'. La societa' di Cupertino non aveva potuto negare il problema, noto come BendGate. Quest'anno sui nuovi iPhone, grazie alla lega di alluminio 7000, la situazione sembra essere cambiata e a dimostrarlo arriva un video direttamente dall'Australia.

 

Scritto da , il 25/09/15

Seguici su

 
 

Bendgate è stata la parola che ha accompagnato l’arrivo sul mercato di Apple iPhone 6 ed Apple iPhone 6 Plus, Smartphone abbastanza soggetti a deformazione della scocca per colpa del metallo poco resistente e dello spessore ridotto, ma quest’anno dimenticatevi di questo problema grazie all’adozione dell’alluminio Serie 7000 ovvero lo stesso che già troviamo nel Samsung Galaxy S6.

Era scontato, uno dei primi test da effettuare sui nuovi iPhone 6s era il Bendgate ovvero la resistenza alla pressione dato che l’anno scorso centinaia di migliaia di iPhone 6 e 6 Plus si sono piegati solamente stando nelle nostre tasche, il risultato? Resistenza ai massimi livelli!

Apple sembra aver imparato dai propri errori e quest’anno ha deciso di aumentare di qualche grammo il peso dei nuovi iPhone, aumentare di qualche decimo di millimetro lo spessore ed utilizzare l’alluminio Serie 7000, tutto questo permette ai nuovi iPhone di avere una scocca resistente.

Nel video che trovate appena sotto vedrete il nuovo Phablet dell’azienda di Cupertino alle prese con questo famigerato Test, che resiste alla pressione ve lo abbiamo già detto ma ancora più sorpresi rimarrete quando vedrete che serve la forza di due persone per piegare leggermente il dispositivo.

Insomma l'azienda quest’anno parte con il piede giusto, vi lasciamo ora al video in questione.

iPhone 6s Plus - Bend Test


L'anno scorso con l'introduzione dei nuovi iPhone 6 e 6 Plus con schermi più grandi rispetto ai tradizionali 4 pollici (4,7 e 5,5 pollici rispettivamente) e con il design molto sottile era emersa una criticità: la versione Plus in particolare si fletteva se soggetto a una forza relativamente importante.

Il caso, noto come "Bendgate", aveva costretto Apple stessa a far chiarezza sulla questione. Con un comunicato ufficiale la società di Cupertino, senza smentire l'esistenza del problema, aveva evidenziato che fosse "estremamente raro", con appena 9 reclami su 10 milioni di unità vendute (leggi: "Apple iPhone 6 Plus si piega con due dita: ecco il Video").

Per evitare il riproporsi del problema, per i nuovi iPhone 6S e 6S Plus quest'anno è stata usata una nuova lega di alluminio, serie 7000, "la più robusta mai utilizzata per un iPhone" (cit. Apple). Oltre a questa, lo schermo Retina HD è fatto con il "vetro più resistente che uno smartphone abbia mai avuto" (cit. Apple).

Che siano state sufficienti queste modifiche a rendere gli smartphone più resistenti? A quanto pare si. A dimostrarlo arriva un video dall'Australia pubblicato sul canale YouTube FoneFox. Viene dimostrato, o quasi, che sia più facile rompersi un dito piuttosto che piegare il telefono.

In realtà una leggera flessione si nota durante lo sforzo effettuato dai produttori del video, ma trattasi di una deformazione elastica che scompare quando termina l'applicazione della forza. Insomma, il miglioramento rispetto alla gamma di iPhone 6 è evidente.
Leggi anche:

Condividi questa notizia

Resta aggiornato su iPhone 6S: i primi bend test evidenziano la Resistenza della nuova Lega di Alluminio


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?