Apple: 100 milioni di iPhone attivi negli USA

Apple: 100 milioni di iPhone attivi negli USA

 

Scritto da , il 27/11/15

Seguici su

 
 

Stando a quanto svelato da un recente report realizzato dalla società di ricerca Consumer Intelligence Research Partners, negli USA ci sono ben 100 milioni di iPhone attivi, cioè attualmente in uso dagli utenti.

Si tratta di un numero davvero impressionante, e che conferma la forte leadership di Apple nel mercato statunitense. In dettaglio, la ricerca è stata effettuata nel corso del mese di Settembre 2015, ed evidenzia un netto aumento di popolarità del brand Apple rispetto agli anni scorsi. Per intenderci, già in passato la casa di Cupertino era tra le società più popolari tra gli utenti americani, ma quest'anno è stato battuto ogni record, segno che negli Stati Uniti non c'è proprio spazio per la concorrenza Android e Windows Phone.

Analizzando i precedenti report, si scopre che il numero di iPhone negli Stati Uniti è cresciuto dell'8% su scala trimestrale, con una stima di circa 101 milioni di unità in totale. E nel trimestre attuale sono previste delle vendite ancora più elevate, visto il Black Friday americano e il periodo dello shopping natalizio. Parlando dei nuovi modelli iPhone 6S e iPhone 6S Plus, a settembre è stata raggiunta la quota di 4 milioni, mentre l'iPhone 6 e l'iPhone 6 Plus hanno quasi superato il traguardo di 60 milioni di unità. I numeri relativi all'iPhone 6S potrebbero sembrare "bassi" (in termini di standard Apple), ma non ci dobbiamo dimenticare che il melafonino di nuova generazione è arrivato nei negozi appena a fine Settembre.

 

 

Mike Levin, Partner e Co-fondatore di CIRP, ha commentato con queste parole i risultati della ricerca sulle vendite di iPhone negli Stati Uniti d'America:

"L’analisi enfatizza il protrarsi del successo di iPhone 6 e 6 Plus, ora vecchi di un anno. Stimiamo circa 60 milioni di iPhone venduti negli USA dalla data di lancio di settembre 2014 fino al 30 settembre 2015. Per fare un confronto, iPhone 5S ha venduto circa 28 milioni di unità nello stesso lasso di tempo tra il 2013 ed il 2014. Con un solo weekend di disponibilità nel trimestre, stimiamo che il numero di iPhone 6S e iPhone 6S Plus venduti negli Stati Uniti sia pari a circa 4 milioni.

Ma come si evolverà la situazione nei prossimi mesi? È difficile dare delle previsioni precise, ma la società di ricerca non ha dubbi: l'iPhone continuerà ad essere molto popolare negli USA, tuttavia la diffusione sarà in calo nei prossimi mesi, in quanto siamo vicini alla saturazione del mercato. Ma alla fine, i numeri registrati sono già da record, e ad Apple interessa la fidelizzazione dei propri clienti. Sia negli USA che in Europa (Italia compresa) è stato attivato un piano di abbonamento che permette di avere ogni anno un nuovo modello di iPhone. La gente inoltre sceglie il melafonino per due fattori: l'ecosistema iOS non è frammentato come Android, e gli aggiornamenti software sono costanti nel tempo. Sempre parlando di Android, i produttori della concorrenza in media rilasciano aggiornamenti fino a 18 mesi dalla data di uscita del device, mentre Apple ancora oggi rende possibile l'update a iOS 9 per l'iPhone 4S, smartphone uscito nel'Ottobre 2011. Quanti smartphone usciti 4 anni fa sono stati aggiornati ad Android 6.0 Marshmallow?

L'iPhone 6S, disponibile nelle varianti da 4.7 e 5.5 pollici, è in vendita in Italia al prezzo di partenza di 779 euro IVA compresa nella versione con 16 GB di memoria flash interna. Sono molte le novità, come la fotocamera posteriore da 12 Megapixel, la webcam da 5 MP, la RAM da 2 GB, il processore Apple A9, il Touch ID 2 e il Retina Display con la tecnologia 3D Touch.

Leggi anche:

Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Apple: 100 milioni di iPhone attivi negli USA


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?