iPhone 6S che si blocca, Apple spiega il problema della batteria

iPhone 6S che si blocca, Apple spiega il problema della batteria

Apple ha stabilito che un piccolo numero di dispositivi iPhone 6s può arrestarsi inaspettatamente. Per questo, sostituzione gratuita della batteria.

 

Scritto da , il 08/12/16

Seguici su

 
 

A seguito del programma di richiamo di iPhone 6S che Apple ha aperto nel mese di novembre, l'azienda ha emesso un comunicato stampa per spiegare il problema che ha riguardato un piccolo numero di unità di iPhone 6s e legato alla batteria che, nella pratica, arrestava lo smartphone di punto in bianco.

La società di Cupertino ha inizialmente detto che non si trattava di un problema di sicurezza e il numero di iPhone 6S coinvolti era piccolo, in particolare riguardava unità prodotte tra settembre e ottobre 2015. Apple ha promesso per ogni proprietario di iPhone 6s il cui dispositivo si arrestava senza motivo la sostituzione gratuita della batteria.

Apple ha spiegato che l'arresto imprevisto di alcune unità di iPhone 6S è stato causato da batterie che sono state esposte ad un "ambiente con aria controllata" piu' del dovuto, sottolineando che l'unica conseguenza è un ciclo di vita piu' breve per la batteria e che non ci sono conseguenze negative circa la sicurezza del prodotto.

Ecco la dichiarazione integrale, tradotta di Apple:

"Abbiamo scoperto che un piccolo numero di dispositivi iPhone 6S realizzati nei mesi di settembre e ottobre 2015 contenevano un componente della batteria che è stato esposto ad un ambiente ad aria controllata più di quanto avrebbe dovuto essere, prima di essere assemblato nella batteria. Come risultato, queste batterie degradano piu' velocemente di una normale batteria e causano il verificarsi di blocchi inaspettati. E' importante notare che questo non è un problema di sicurezza."

Apple nel comunicato non a caso ha sottolineato che "non è un problema di sicurezza" che ci piacerebbe tradurre come "state tranquilli, il problema non puo' portare il telefono a bruciarsi come accaduto per Galaxy Note 7".

Non ci sono informazioni sul numero di telefoni colpiti dal problema. In occasione dell'apertura del programma di richiamo, Apple si era limitata a dire: "Apple ha stabilito che un piccolo numero di dispositivi iPhone 6s può arrestarsi inaspettatamente. Questo non è un problema di sicurezza e riguarda solo limitati dispositivi all'interno di una serie che sono stati fabbricati in settembre e ottobre del 2015."

Apple ha riferito che gli utenti di iPhone 6S in tutto il mondo che riscontrano il problema di spegnimento casuale possono portare il loro melafonino in qualsiasi negozio fisico Apple Store o un centro di assistenza autorizzato per farsi sostituire gratis la batteria.

Direttamente in negozio, il personale determinerà se il dispositivo è stato costruito nel periodo di tempo che lo rende idoneo per la sostituzione della batteria gratis. In caso di esito positivo del controllo, verrà sostituita gratuitamente la batteria dello smartphone.

La Cina Consumers Association, il gruppo che tutela i consumatori in Cina, ha detto di aver ricevuto segnalazioni da diversi proprietari di iPhone 6s che i loro telefoni si arrestavano senza una spiegazione logica, anche se la batteria era carica per la metà. Apple ha confermato che il problema riguarda le unità di iPhone 6s vendute in tutto il mondo, quindi il programma di sostituzione delle batterie difettose è esteso a livello globale.

Se ci sono italiani che possiedono un iPhone 6s che si spegne da solo ogni tanto, è possibile portarlo in un Apple Store per far controllare quando è stato prodotto per sapere se è possibile avere diritto alla sostituzione gratuita della batteria.


Condividi questa notizia
Ogni Mercoledi Tutte le novità su smartphone, tablet e tariffe nella tua Email

 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Rimani aggiornato su Smartphone, Guide, Apps e Tariffe

Ricevi gratuitamente nella tua email tutte le novità su cellulari, smartphone, tariffe e promozioni Tim, Vodafone, Tre e Wind