Gli iPhone del 2019 potrebbero ricaricare altri dispositivi

Gli iPhone del 2019 potrebbero ricaricare altri dispositivi

Gli iPhone di prossima generazione potrebbero ricaricare altri device wireless, come la custodia di ricarica degli AirPods.

 

Scritto da , il 02/04/19

Seguici su

 
 

Il noto analista Ming-Chi Kuo, esperto del mondo Apple, ritiene che la prossima generazione di iPhone in arrivo a fine 2019 supporterà la ricarica a due vie, la funzionalità che Samsung ha introdotto per la prima volta nei suoi smartphone nella famiglia Galaxy S10 e che consente al telefono di condividere la carica della sua batteria per ricaricare quella di altri dispositivi.

Se il Galaxy S10 puo' ricaricare la custodia di ricarica degli auricolari Galaxy Buds semplicemente con questa poggiata sul dorso dello smartphone, allora per osmosi gli iPhone di prossima generazione potrebbe ricaricare la custodia con ricarica wireless degli AirPods con questa poggiata sul retro del melafonino.

Come riportato da 9to5Mac, Kuo inoltre prevede che la generazione iPhone del 2019 avrà batterie più grandi, cosa quasi indispensabile per rendere possibile condividere parte dell'energia con altri device.

Tre sono gli iPhone che Apple dovrebbe lanciare quest'anno, uno da 5,8 pollici (successore di iPhone XS), uno da 6,1 pollici (successore di iPhone XR) e uno da 6,5 ​​pollici (successore di iPhone XS Max), tutti attesi con supporto per la ricarica wireless e a due vie. iPhone XS monta una batteria da 2,658 mAh, l'iPhone XS Max monta una batteria da 3,175 mAh, iPhone XR monta una batteria da 2.942 mAh. L'analista Kuo prevede che la batteria dell'iPhone da 5,8 pollici aumenterà tra il 20 e il 25%, quella dell'iPhone da 6,5 ​​pollici tra il 10 e il 15%, quella dell'iPhone da 6,1 di un massimo 5%.

Apple dovrebbe annunciare i nuovi iPhone all'evento che terrà a settembre, come da tradizione.

 

 

Condividi questa notizia

Resta aggiornato su Gli iPhone del 2019 potrebbero ricaricare altri dispositivi


 
 

Commenti e Opinioni

 
 
 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?