Motorola Moto G 2015 Lollipop vs Marshmallow, il nostro confronto

Motorola Moto G 2015 Lollipop vs Marshmallow, il nostro confronto

 

Motorola ha aggiornato il Moto G 2015 ad Android Marshmallow, ma quali sono le novità e le caratteristiche introdotte rispetto all’ultima versione di Lollipop disponibile per il prodotto? E soprattutto cambiano le prestazioni? Cerchiamo di capirlo insieme mettendo a confronto i due update.

Non staremo qui a vedere la scheda tecnica del prodotto dato che è già nota essendo disponibile all’acquisto da praticamente un anno ma ci concentreremo sul Software.

Iniziamo dicendo che Motorola, ora passata sotto la proprietà di Lenovo, è conosciuta nel mondo Android per prodotti molto simili alla versione Stock di Android che ricevono aggiornamenti molto rapidi, tanto è vero che Moto G, prodotto di fascia media, ha ricevuto diverse versioni del sistema operativo di Google più velocemente di alcuni Top di gamma di aziende concorrenti.

Doze: La prima novità è Doze ovvero una funzionalità che gestisce i processi in standby per migliorare il consumo di energia, con Android M si guadagna circa un 5/6 percento di batteria con utilizzi che prevedono molto standby.

Permessi per le applicazioni: sappiamo che Android M permette ora di personalizzare quanto un’applicazione può interagire con lo Smartphone e quindi anche Motorola ha integrato i permessi nelle applicazioni, ogni volta che aprirete per la prima volta un’app vi verrà richiesto se dare il consenso di utilizzare una determinata funzione.

Micro SD: la micro SD può ora essere utilizzata per l’archiviazione anche di applicazioni.

Modalità non disturbare e gestione dei volumi: viene integrata una gestione più avanzata e fine dei vari volumi e la modalità silenzioso si arricchisce del “non disturbare”, con l’integrazione di quest’ultima funzione perdiamo però il comodissimo Moto Assist.

Sparisce Motorola Migrate, l’azienda ha dichiarato di averlo eliminato perchè ormai moltissime funzioni integrate in Android stesso permettono il passaggio semplice dei dati tra diversi Smartphone o Tablet.

Google Now On Tap, questa funzione permette ora tenendo premuto il tasto di richiamo di Google Now da una qualsiasi schermata di avere informazioni rispetto all’articolo, la foto o le parole visualizzate sullo schermo.

Per quanto riguarda le prestazioni e l’interfaccia non troviamo cambiamenti, tutto rimane invariato.

Non ci resta che invitarvi ora a visionare il confronto video tra i due aggiornamenti di seguito invitandovi come sempre ad iscrivervi al nostro canale Youtube, al nostro canale Telegram ed al nostro gruppo Telegram.

Motorola Moto G 2015 Marshmallow vs Lollipop ITA


Ogni Mercoledi Tutte le novità su smartphone, tablet e tariffe nella tua Email

 
 

Ultimi Confronti

 
 
 
 
 

Commenti e Opinioni

 
 

Promozioni Consigliate

 
 
Vuoi restare aggiornato ?